Ricetta: insalata brasiliana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: insalata brasiliana
16

Introduzione

Le insalate sono un piatto sempre consigliato, grazie agli importanti benefici che arrecano al benessere ed alla salute dell'organismo. In questa guida, scopriremo insieme la ricetta di un'insalata tipica brasiliana. Da sempre uno dei piatti più conosciuti della cucina brasiliana, questa ricetta risulta particolarmente facile e adatta soprattutto durante l'estate. Della stessa ricetta esistono diverse varianti, ognuna a suo modo gustosa. Alcune di queste sono adatte soprattutto ai più piccoli, poiché contengono molta frutta e quindi molte vitamine e inoltre, essendo coloratissime, stimolano l'appetito dei ragazzini. Qui di seguito saranno descritte tre possibili varianti di questa ricetta.

26

Occorrente

  • 300gr di riso
  • 300gr di gamberetti
  • 150gr di piselli
  • 1 avocado
  • 1 mela
  • Olio d'oliva
  • Limone
  • Sale
  • Pepe
  • 3 banane
  • 1 ananas
  • 8 kiwi
  • 100gr di ciliegie candite
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 bicchierino di liquore al caffè
  • 40gr di anacardi
  • 1 papaia
  • 350gr di ali di polli
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe
36

Prima variante

Il primo tipo di insalata brasiliana, suggerisce di cuocere il riso in abbondante acqua salata per qualche minuto e scolarlo al dente. Successivamente si procede passandolo sotto un getto di acqua per eliminare l'amido e metterlo a raffreddare in un'insalatiera. Nel frattempo, si può iniziare a lessare i piselli e i gamberetti precedentemente sgusciati, sbucciare l'avocado e la mela e tagliarli a dadini. Alla fine, è sufficiente versare tutti gli ingredienti nell'insalatiera e mescolarli con il riso aggiungendo olio, sale e pepe quanto basta. L'insalata va servita fredda.

46

Seconda variante

Per il secondo tipo di insalata invece, sono necessarie banane, ananas, kiwi, ciliegie candite, zucchero, liquore e chicchi di caffè. Per prima cosa, bisogna sbucciare le banane e tagliarle a tocchetti. Dopo, va pulito l'ananas, affettato per bene e tagliato in pezzi non molto piccoli. La stessa operazione va effettuata con il kiwi. A questo punto, basta versare tutto nell'insalatiera e aggiungervi le ciliegie candite, lo zucchero, il liquore e i chicchi di caffè. Dopo aver mescolato per qualche minuto, la coppa va lasciata in frigo per circa 30 minuti e poi servita.

Continua la lettura
56

Terza variante

La terza ed ultima variante di questo piatto richiede circa 30 minuti. Innanzitutto, si deve bollire il pollo, scolarlo e lasciarlo raffreddare per qualche minuto. Una volta freddo, va tagliato a fette e messo un attimo da parte. Adesso, vanno presi degli anacardi e divisi a metà e poi rosolati per qualche minuto in padella con un filo d'olio. Poi, va sbucciata la papaia e affettata. A questo punto, anche qui, si può procedere mescolando tutto in una ciotola o un'insalatiera per qualche istante e poi aggiungendo sale, pepe e olio quanto basta. L'insalata va servita sempre fredda. Buon divertimento e buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate sempre insaporire l'insalata in frigo prima di servirla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta brasiliana: bolo de fubà

Il "bolo de fubà" rappresenta una ricetta brasiliana che in Italia è conosciuta come torta di mais. È costituita da ingredienti molto semplici, anche se esistono diverse varianti di questa gustosa ricetta. In Brasile il bolo de fubà viene realizzato,...
Cucina Etnica

Ricetta: insalata con salmone e cous cous

Il cous cous si compone di semola di frumento in grani cotta al vapore. È un alimento tipicamente usato nelle regioni nord africane. Ma anche nell'ovest della Sicilia e nel sud ovest della Sardegna. Il cous cous si accompagna solitamente con delle carni...
Cucina Etnica

Ricetta: insalata fredda di bulgur

La ricetta di oggi è una vera delizia vegan! Vede come ingrediente principe il bulgur, un alimento cardine della cucina turca costituito fondamentalmente da grano che viene prima fatto germogliare e poi viene spezzato più o meno grossolanamente. Il...
Cucina Etnica

Ricetta per l'insalata di tonno vegana

Ecco una guida su una ricetta semplicissima per l'insalata di tonno vegana. La ricetta vegana dell’insalata di tonno è un piatto che si mangia molto volentieri, fresco, leggero e saporito. Non contenendo né pesce, perché manca il tonno, né uova...
Cucina Etnica

Ricetta: insalata con pompelmo

Il pompelmo, il più grosso degli agrumi, dal caratteristico sapore acidulo-amaro, è un frutto prezioso per il nostro benessere: oltre ad essere ricco di vitamine A e C la buccia e la polpa del frutto sono ricche di pectine, fibre e flavonoidi. Il succo...
Cucina Etnica

Ricetta: insalata di farro con i pomodorini caramellati

Il farro è un cereale ricco di vitamine e di sali minerali, ma molto povero di grassi. Questo cereale, rispetto a molte altre tipologie di frumento presenta un contenuto proteico molto più elevato. Il farro risulta essere un'ottima alternativa sia del...
Cucina Etnica

Ricetta: insalata di carote all'arancia

Con l'arrivo della stagione estiva le temperature tendono ad aumentare e con il caldo difficilmente si ha voglia di consumare un pasto caldo e pesante durante il pranzo o una cena. In questo periodo è buona norma sostituire i cibi come la pasta o la...
Cucina Etnica

Un'insalata ricca senza il sale

È arrivata l'estate e le temperature iniziano ad essere più alte! Nelle giornate piuttosto calde viene voglia di mangiare soltanto un'insalata fresca e gustosa. Questa pietanza è ricca di fibre, vitamine, sali minerali, carboidrati, ma povera di grassi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.