Ricetta: insalata di farro e gamberetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: insalata di farro e gamberetti
15

Introduzione

Per tutti gli amanti della cucina italiana oggi c'è modo di poter preparare e poi gustare una ricetta assai saporita e non di difficile preparazione. Con prodotti nutrienti e pochi passaggi semplici da capire, si andrà a preparare un insalata davvero gustosa, dove saranno presenti sia il farro che i gamberetti. Nella lettura poi ci si accorgerà come gli altri ingredienti che completano tale preparazione, faranno si dà renderla ancora più gustosa e gli applausi ed i complimenti da parte di chi la gusterà, verranno davvero in maniera spontanea.

25

Occorrente

  • Semi di zucca decorticati 20 g
  • Succo di lime 25 g
  • Farro perlato 240 g
  • Scorza di lime 1
  • Gamberi code intere 350 g
  • Fagiolini 200 g
  • Sale fino e pepe nero q.b.
  • Pomodori gialli 250 g
  • Olio extravergine d'oliva 15 g
35

La ricetta culinaria dell'insalata di farro e gamberetti in questione parte dallo sciacquare per bene il farro perlato, andranno così tolte le varie impurità e potrà essere immerso in acqua salata bollente, dove sarà cotto per circa un quarto d'ora. La schiuma di impurità che si forma con la cottura poi andrà eliminata grazie all'utilizzo di una schiumarola, si continuerà con un colino a maglie strette per scolare lo stesso farro dove si dovrà conversare l'acqua di cottura. Nel frattempo che esso si asciuga si prosegue con i fagiolini che andranno tagliati a pezzetti molto piccoli.

45

Si andrà avanti con il lessare i fagiolini per meno di 10 minuti nell'acqua del farro poi dovranno essere scolati e raffreddati sotto l'acqua. L'azione successiva vedrà lo smembramento dei gamberetti, ad essi infatti dovranno essere eliminati sia la corazza che le zampe, anche l'intestino andrà eliminato con un coltellino. Questi gamberi andranno divisi a metà e messi in una ciotola a cui si dovrà aggiungere sia il succo di lime che l'olio d'oliva, andrà utilizzata però anche la scorza di lime grattugiata. Dopo tale procedimento si proseguirà con il metterli in padella con il sale ed il pepe dove ci dovranno stare per un minuto.

Continua la lettura
55

I semi di zucca dovranno essere cotti in una padella per due minuti poi lasciarsi in essa a fuoco spento per far sì che essi si possano intiepidire. La ricetta culinaria si conclude con i pomodorini gialli che dopo essere stati lavati vengono tagliati, essi andranno ad unirsi al farro cotto ed ai fagiolini preparati in precedenza. Oltre a loro non mancheranno i semi di zucca tostati ed i gamberi saltati in padella, il tutto per dargli un maggior sapore dovrà essere condito dall'olio d'oliva e il succo di lime che sarà avanzato. Il tocco finale sarà quello di dover mescolare e poi si proseguirà con il servirlo ai commensali che ne potranno così gustare il buon sapore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Insalata di ceci, gamberetti e songino

Chi ha detta che una ricetta sfiziosa debba essere sempre una ricetta che comporta un dispendio di energia notevole? E chi ha detto che solo i piatti ipercalorici vadano apprezzati? Combinare i legumi e il pesce non solo è un abbinamento insolito e piacevole,...
Consigli di Cucina

Ricetta: riso venere con gamberetti e avocado

È arrivata l'estate e con essa, purtroppo, anche il caldo e l'afa. Cambiano le nostre abitudini e soprattutto, cambia il nostro modo di portare il cibo in tavola. Timballi di riso, minestre, intingoli vari e piatti super-calorici vengono infatti, sostituiti...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il farro

Il farro fa parte della famiglia dei cereali e il suo utilizzo si sta pian piano diffondendo grazie alle informazioni che abbiamo e che sono relative alle sue proprietà benefiche.L'inserimento di questo cereale in una dieta sana ed equilibrata è adatto...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il farro

Uno degli alimenti naturali che più di tutti viene utilizzato come ingrediente in numerose ricette culinarie è il farro. Questo genere di alimento permette di contribuire alla creazione di diverse prelibatezze tanto sano quanto nutrienti e gustose....
Consigli di Cucina

5 idee per organizzare una cena a base di gamberetti

I gamberetti, a detta di molti, fanno senza dubbio parte dell'èlite dei crostacei più utilizzati nelle cucine di tutto il mondo. La loro delicatezza a contatto con il palato li presta a numerosi abbinamenti culinari. Come vedremo di seguito, questi...
Consigli di Cucina

Come preparare i gamberetti in salsa rosa

I gamberetti in salsa rosa sono un ottimo antipasto da preparare per sorprendere i vostri ospiti. La ricetta è abbastanza semplice, ma non per questo di poco effetto. Grazie al sapore delicato dei gamberetti unito alla cremosità della salsa rosa infatti,...
Consigli di Cucina

Come servire i gamberetti

Esistono tante ricette a base di gamberetti, passando dagli antipasti fino ai secondi, ma spesso non si sa in che modo presentarli a tavola, in particolare se vogliamo fare bella figura con in nostri ospiti. Naturalmente tutto dipende dalla ricetta e...
Consigli di Cucina

Come cucinare il farro decorticato

In commercio esistono tre varianti di farro, quello decorticato, quello perlato ed infine la farina. Il farro decorticato subisce una prima lavorazione nella quale viene tolta solo la glumella, cioè la pellicola che lo avvolge, il farro perlato viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.