Ricetta: involtini di mortadella e funghi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se gli involtini sono tra i vostri antipasti preferiti, potreste apprezzare una variabile originale e gustosa creata con mortadella e funghi. In questa guida vi verrà illustrata nei minimi dettagli la ricetta per preparare gli involtini di mortadella e funghi, Gli ingredienti di cui avrete bisogno per una porzione per quattro persone sono: petto di pollo o vitello, a fettine sottili, un pizzico di sale, formaggio filante, della mortadella tagliata a e fette, i funghi ed infine degli stuzzicadenti per poter chiudere i nostri involtini. La preparazione della ricetta è molto veloce, indicata per una preparazione last minute prima di un pranzo o una cena tra amici.

26

Occorrente

  • involtini
  • mortadella
  • funghi
  • sale
  • olio
36

Involtini e farcitura


Il primo passo da eseguire per la preparazione della farcitura degli involtini consiste nel far rosolare i funghi in una padella con olio ed aglio. La cottura durerà pochi minuti. Nel frattempo prendete una fettina di pollo e ponetela sul tagliere, salatela, poi apponete la mortadella ed infine la sottiletta o un altro tipo di formaggio filante che avete a disposizione. Quando i vostri funghi cotti a fiamma vivace saranno pronti, aggiungeteli alla farcitura, poi prendendo un lembo della fettina di pollo, arrotolate l'involtino. Fermatelo con uno stuzzicadenti. Ora prendete un'altra fettina, della mortadella, i funghi, il formaggio, un pizzico di sale e ripetete il procedimento fino alla creazione di altri involtini. Se la fetta di pollo risultasse troppo grande, tagliatela e ricaverete più involtini da essa.

46

Impanatura

Una volta che avrete preparato i vostri involtini crudi, li lascerete riposare per qualche minuti, favorendo una sigillatura più efficace tra i lembi dell'involucro di pollo. Poi, prendete del pangrattato e dell'olio. Togliete per un attimo gli stuzzicadenti a vostri involtini e girateli in un ciotola contenente l'olio e poi in quella col pan grattato. Fate attenzione, gli involtini potrebbero aprirsi, siate attenti e poco bruschi. Dopo aver ripetuto il procedimenti per tutti gli involtini, prendete una padella, unta d'olio d'oliva e date inizio ad una cottura a fuoco vivace fino a raggiungere la doratura dei vostri rotoli.

Continua la lettura
56

Varianti

Esistono molte varianti di questa ricetta. Ad esempio, potreste usare della fettine sottili di vitello e seguire lo stesso procedimento illustrato nei passi precedenti della guida. Questo secondo può essere accompagnato da un' insalata di pomodoro o un'insalata mista, di radicchio, oppure da un ottimo pure' o patatine fritte. È una ricetta molto semplice, ma scegliendo solo ingredienti freschi e di prima qualità questo piatto si trasformerà in una delizia per il palato.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la verza ripiena con mortadella

La verza è una verdura che appartiene alla famiglia del cavolo, proprio per la sua forma a cappuccio. A differenza dell'insalata iceberg, la verza è molto più dura e richiede una preparazione differente. Infatti questa viene adoperata nella preparazione...
Antipasti

Come utilizzare le sottilette in cucina

Le sottilette sono delle morbide fettine di formaggio fuso che possono essere utilizzate in moltissime ricette; grazie al fatto di sciogliersi con facilità, hanno la capacità di rendere i piatti cremosi e saporiti. Con le sottilette possono essere preparati...
Carne

Come preparare gli involtini di tacchino

In questa guida parleremo di una nuova ricetta davvero sfiziosa da preparare per un pranzo o per una cena da trascorrere tra amici e/o tra parenti. Ecco, quindi, come preparare gli involtini di tacchino.Gli involtini di tacchino sono un piatto alquanto...
Antipasti

Come cucinare gli involtini di cavolo

Gli involtini di cavolo verza rappresentano un gustoso secondo piatto, completo di molti ingredienti per un pasto nutriente. Questa pietanza, infatti, racchiude sia la verdura che la carne. Quindi, è un piatto ricco di fibre vegetali, di sali minerali,...
Carne

Involtini di arista con prosciutto cotto

All'interno di questa guida, vi illustrerò come preparare una ricetta davvero gustosa: gli involtini di arista con ripieno a base di prosciutto cotto. La preparazione è abbastanza semplice e per velocizzare i tempi, potrete anche utilizzare il Bimby....
Carne

Come preparare gli involtini di trippa

In questa guida forniremo alcuni semplici consigli su come preparare gli involtini di trippa in modo facile e veloce, ottimizzando al massimo tempo ed energie. Si tratta di una ricetta tipica della regione Lazio che richiede una cottura paziente ed attenta...
Primi Piatti

Ricetta: sugo di mortadella

Se abbiamo intenzione di eseguire delle sperimentazioni in cucina, preparando delle pietanze sempre nuove, ma non abbiamo molta dimestichezza con il mondo dei fornelli, non dovremo assolutamente preoccuparci. Grazie ad internet, infatti, avremo la possibilità...
Primi Piatti

Verdure grigliate alla ricotta

Le verdure grigliate alla ricotta sono una ricetta molto leggera, sfiziosa e stuzzicante. Sono l’ideale da servire come antipasto per aprire un pranzo o una cena, ma può essere proposto anche some secondo piatto. Essendo povero di grassi e a basso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.