Ricetta: kebab all'italiana

Tramite: O2O 25/03/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il kebab è un piatto che si presta benissimo a molte varianti. È di origine turca ma, per la sua comodità, si è ormai diffuso anche nelle tavole degli italiani. La sua fortuna è indubbiamente dovuta alla velocità nella preparazione, al valore nutrizionale ma soprattutto alla squisitezza che lo fa apprezzare da persone di tutte le età. Coloro i quali tentano ad ogni costo di difendere la cucina italiana, hanno provato ad attaccare questa pietanza, reputandola poco nutriente e altamente ingrassante rispetto ai piatti tipici della cucina nostrana, senza tener conto che alla fine si tratta solo di pane, carne, verdure e qualche spezia: tutti ingredienti che non rappresentano generalmente un pericolo per la nostra salute. Per cena, per la pausa pranzo, o anche semplicemente uno spuntino pomeridiano, nessuno sa più resistere al kebab. Nella guida che segue vi sarà a tal proposito spiegato come preparare la ricetta del kebab all'italiana.

26

Occorrente

  • piadina o pane arabo
  • 600 grammi di manzo, pollo o tacchino
  • 2 cipolle
  • 3 peperoni
  • 2 pomodori
  • salsa piccante
  • maionese
  • yogurt greco
36

Scegliete il pane da utilizzare

L'ingrediente principale del kebab è la carne, che solitamente è di agnello o montone, anche se può essere all'occorrenza cambiata in base ai gusti. È semplice trovare pollo o tacchino ma non maiale, essendo per tradizione islamica proibito. Come pane è consigliabile proprio del pane arabo, che risulta essere particolarmente soffice, poco grasso e nutriente, oppure la piadina, che può ben avvolgere la carne e gli altri ingredienti in modo da rendere il panino fragrante. Questo pane inoltre riesce ad assorbire per bene il sapore della pietanza.

46

Acquistate la carne

Per quanto concerne la carne, potrete acquistarla in una qualsiasi macelleria. Levate le ossa, tagliatela a pezzi e cucinatela in padella, cercando di farla diventare croccante. Ricordate che se diventa secca anche la carne non c'è problema, perché le salse che metterete in seguito la renderanno nuovamente gustosa. Cucinate a parte melanzane, zucchine, peperoni e altri ortaggi da inserire nel panino. Tagliate i pomodori ed iniziate a completare la composizione del kebab.

Continua la lettura
56

Aggiungete la cipolla al panino

A parte invece preparate delle ciotole con maionese, salsa piccante, e yogurt greco che serviranno per rendere più soffice il panino e più gustosa la carne. Per terminare il kebab all'italiana sono necessari alcuni pezzi di cipolla. Bisogna tagliarla e cuocerla in padella per terminare il vostro panino. Importante è anche lo yogurt greco, perché fa sì che i sapori si amalgamino e rende il pane soffice. Una volta riempito il panino, o la piadina, scaldate il tutto per qualche minuto e poi dividetelo in due per poterlo gustare in tutto il suo sapore. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta riempito il panino, o la piadina, scaldate il tutto per qualche minuto e poi dividetelo in due per poterlo gustare in tutto il suo sapore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con tonno e cipolle

La tradizione culinaria italiana è particolarmente ricca di ricette, prelibate e gustose. Le pietanze che la compongono sono tra le più invidiate e replicate in tutto il mondo. Nella guida che segue, a tal proposito. Vi sarà spiegato come preparare...
Pizze e Focacce

Ricetta: come preparare la pizza calabrese

Quando non si ha la minima idea di cosa mangiare, cosa c'è di meglio di una bella pizza fumante fatta in casa? Ebbene si, la pizza calabrese rappresenta, come la pasta, uno degli alimenti tipici della cucina italiana che ci rendono famosi in tutto il...
Pizze e Focacce

Ricetta pugliese: calzone con rape e acciughe

Preparare qualcosa si originale è molto importante quando si lavora in cucina. In questa guida vedremo una ricetta tipica di una regione italiana, cioè la Puglia. Vedremo infatti una tipica ricetta pugliese, ovvero il calzone con rape e acciughe. Quest'ultimo...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza tonno e carciofi

La pizza è forse la pietanza italiana più conosciuta nel mondo. Essa è un icona della cultura culinaria italiana. La peculiarità della pizza sta nel fatto che la si può preparare con diversi ingredienti. Per cui partendo dalla base, si possono preparare...
Pizze e Focacce

Ricetta: pane guttiau

Uno degli aspetti migliori presenti nella Penisola italiana riguarda sicuramente il mondo della cucina. Ogni Regione dell'Italia ha qualche ricetta culinaria originaria del luogo, ma tutte le preparazioni risultano veramente gustose da assaporare. La...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia di granturco

La focaccia di granturco costituisce uno dei piatti più diffusi ed apprezzati nel nostro paese. In determinate zone, si tratta di un prodotto tradizionale entrato nell'immaginario collettivo dei cittadini. In Italia, in molti amano questo particolare...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza dolce all'uva

Questa ricetta è una vera delizia, infatti è preparata con pasta di pane lievitata ed uva fresca. Stiamo parlando della focaccia tipica toscana che veniva fatta dalle massaie fiorentine ed aretine durante la Vendemmia. Ancora oggi, nelle panetterie...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con spinaci e formaggio

In ogni angolo della terra le ricette di cucina si diversificano per la loro forma e la loro quantità di ingredienti presenti in essa. Ma se una cosa è buona ovviamente va pubblicizzata e va provata, anche solo per capire i gusti delle persone che formano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.