Ricetta: la schiacciata romana

Tramite: O2O 26/05/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

La schiacciata romana è una ricetta che nasce nella lontanissima Roma antica. In passato veniva gentilmente offerta ai sacerdoti. A questa pietanza poggiavano la carne o la verdura e poi successivamente veniva cotta sulla brace ardente. Questa schiacciata è simile a una pizza bianca e una volta colta, risulta morbida e molto digeribile. Mentre per quanto riguarda la preparazione, questa si avvicina a quella del pane, ma con dei tempi molto più brevi. Infatti per lavorarla sono necessarie due ore per la prima lievitazione. In seguito occorre tenerla a riposo un quarto d'ora sia per la seconda che per la terza lievitazione. Prepararla in casa non è difficile e da grandi soddisfazioni. Tanto che viene sempre apprezzata da grandi e piccini. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come fare la schiacciata romana.

27
Occorrente
  • 8 grammi di lievito madre
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 300 ml di acqua
  • 400 ml di farina 00
  • Sale grosso
  • Olio di semi
  • Rosmarino
  • Olio extravergine di oliva
  • Origano
37

Preparare il lievito madre

La ricetta che vi propongo è una deliziosa schiacciata romana. La prima cosa che dovete fare è quella di preparare il lievito madre. Mescolate la farina integrale con cinquanta grammi d'acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero in un barattolo. Coprite con una garza pulita e girate mattina e sera per circa tre giorni. In seguito unite venticinque grammi di farina, di acqua e una presa scarsa di zucchero. Dopo sei ore il composto dovrà risultare raddoppiato. Mettetelo a riposare per altri tre giorni, aggiungendo sempre cinquanta grammi di farina e acqua. Terminati i giorni di riposo, potete prelevare una parte del lievito e preparare l'impasto della schiacciata. Mentre il resto del lievito lo potete conservare in frigo. Per poi rinfrescarlo ogni volta impastandolo con lo stesso peso di farina e la metà d'acqua.

47

Preparare l'impasto della schiacciata

Adesso dovete preparare l'impasto della schiacciata romana. Quindi prendete una ciotola e mettete dentro il lievito. Sbriciolatelo con lo zucchero e versate l'acqua tiepida. Dopodiché mescolate tutto con le mani, finché risulta sciolto. Lasciate riposare il composto per cinque minuti. Trascorso il tempo, disponete la farina a fontana sul piano di lavoro e aggiungete sei grammi di sale sui bordi esterni (il sale non deve venire a contatto con il lievito). Versate al centro l'olio e il lievito madre e lavorate la pasta. Adesso cominciate ad impastare la schiacciata romana. Unite all'impasto poco per volta l'acqua, e impastate senza imporre molta forza. Quando la pasta prende consistenza, lavatevi le mani e togliete i residui d'impasto. Riprendetelo e lavoratelo energicamente per dieci minuti circa, fino a quando avrete raggiunto una consistenza liscia ed elastica. Dopodiché prendete uno canovaccio e coprite la terrina. Sistematelo in luogo tiepido e senza correnti d'aria e lasciate lievitare la pasta per due ore. Passato il tempo necessario, versate la farina sul tavolo, con dell'olio ungetevi le mani e dirigetevi sull'impasto della schiacciata. Cominciate a lavorarlo per bene, ripiegandolo più e più volte su sé stesso. Fatto ciò dividete la pasta in due parti, copritele con uno strofinaccio umido e lasciate riposare per circa un quarto d'ora.

Continua la lettura
57

Cuocere la schiacciata romana

A questo punto dovete cuocere la schiacciata romana. Ungetevi nuovamente le mani e iniziate a stendere la pasta all'interno delle teglie, precedentemente oliate. Fatto ciò sulla superficie lasciate un po' di sale grosso e fate lievitare per venti, venticinque minuti. Spolverate sopra la schiacciata una manciata di origano, oppure bucherellare con una forchetta la superficie e infilate all'interno dei rametti di rosmarino. Facendo questo lavoro, otterrete una schiacciata ancora più gustosa. Dopodiché infornate a 220 gradi per circa 20 minuti. Appena sfornata avrà un aspetto croccante all'esterno e morbido all'interno, pronto per essere farcito con ciò che più gradite! Infine servite a tavola, accompagnandola con il secondo. Ecco come preparare la schiacciata romana.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Alcune persone usano abitualmente dei panetti ricavati dalla pasta madre, o meglio un po' dell'impasto acido prodotto per la panificazione e poi conservato; anche questo può fungere da lievitante, ma in caso contrario e per tutta sicurezza utilizzate il lievito
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come fare la schiacciata toscana

La schiacciata toscana è un delizioso e rinomato piatto regionale dal sapore intenso e rustico. Questa prelibatezza salata si prepara con pochi ingredienti ed è un alimento davvero versatile. Si può difatti gustare in diversi modi: come spuntino o...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla romana

L'Italia è la patria della pizza: quella romana, o "scrocchiarella", è una delle tante varianti. Si caratterizza per l'impasto finissimo, come la sfoglia e, la cottura dolce nel forno a legna. La combinazione di questi due fattori, la rendono gradevole...
Pizze e Focacce

Ricetta: come preparare la pizza calabrese

Quando non si ha la minima idea di cosa mangiare, cosa c'è di meglio di una bella pizza fumante fatta in casa? Ebbene si, la pizza calabrese rappresenta, come la pasta, uno degli alimenti tipici della cucina italiana che ci rendono famosi in tutto il...
Pizze e Focacce

Ricetta per una pizza sottile e croccante

La pizza è il prodotto gastronomico italiano per eccellenza, l'orgoglio del nostro Paese. La ricetta, originaria della Campania, nel corso degli anni è stata reinterpretata e rivisitata in mille modi, da regione a regione. La pizza Napoletana generalmente...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con tonno e cipolle

La tradizione culinaria italiana è particolarmente ricca di ricette, prelibate e gustose. Le pietanze che la compongono sono tra le più invidiate e replicate in tutto il mondo. Nella guida che segue, a tal proposito. Vi sarà spiegato come preparare...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia di granturco

La focaccia di granturco costituisce uno dei piatti più diffusi ed apprezzati nel nostro paese. In determinate zone, si tratta di un prodotto tradizionale entrato nell'immaginario collettivo dei cittadini. In Italia, in molti amano questo particolare...
Pizze e Focacce

Ricetta della quiche senza panna

La quiche è una tipica ricetta francese, precisamente della Lorena. Infatti Il suo nome prende il nome di questa regione ed è Quiche Lorraine. Consiste in una torta fatta con la pasta briseè, dal sapore deciso che prevede come ripieno la pancetta affumicata,...
Pizze e Focacce

Ricetta: pane pita farcito

Il pane pita è un tipo di pane di forma rotonda, tipico dei paesi medio-orientali e della Grecia, a forma di focaccia nostrana; è molto duttile e si presta ad ogni riempito con svariate farciture come l'hummus di ceci, oppure con il kebab. Se seguirai...