Ricetta: la torta di ricotta e pesche

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta della torta di ricotta e pesche riesce ad accontentare tutti i tipi di palato, sia di grandi che piccini. La consistenza morbida della ricotta si sposa ad hoc con il croccante delle pesche noci. Perfetta in ogni occasione, questa torta non smette mai di stupire per il suo sapore unico. Ovviamente, al posto delle pesche potete utilizzare della frutta di stagione. In autunno ad esempio, mele e pere sono l'ideale. La preparazione è di media difficoltà e richiede circa un'ora e mezza di tempo.

26

Occorrente

  • ricotta 200 gr
  • farina 200 gr
  • zucchero di canna 150 gr
  • lievito in polvere per dolci
  • 3 uova
  • 2 pesche
  • 1 uovo
36

La lavorazione della ricotta

Il segreto per la ricetta della torta di ricotta e pesche è senza dubbio la base. Proprio per questo, è bene scegliere una ricotta di ottima qualità, meglio se fresca. In una ciotola versate 200 grammi di ricotta. Incorporate quindi lo zucchero di canna. Mescolate i due ingredienti con un cucchiaio di legno. Fatto questo, spolverizzate un pizzico di sale rosa. Ora montate la ricotta fresca con le fruste elettriche, fino ad ottenere una consistenza spumosa ma compatta, senza grumi. Per insaporire ulteriormente la base, ottima l'idea di aggiungere all'impasto anche un po' di cannella.

46

La farcitura

Successivamente, separate i tuorli dagli albumi. Nell'impasto principale, amalgamate tre tuorli e un albume. Ammorbidite quindi il burro, insaporendolo con un pizzico di sale. Setacciate la farina con il lievito in polvere. Unite anche questi due ingredienti e mescolate. Lavate le pesche noci (o la frutta di stagione scelta) e togliete torsolo e buccia. Tagliatele a fettine e poi a piccoli pezzetti. Incorporate la frutta all'impasto principale. Lasciate riposare in frigorifero per circa un'ora di tempo. Intanto, imburrate una teglia circolare, sia fondo che bordi.

Continua la lettura
56

La cottura

Trascorso il tempo necessario, estraete il composto per la torta di ricotta e pesche dal frigorifero. Distribuitelo in maniera uniforme nella teglia imburrata. Livellate la superficie con una spatola da cucina. Ora lavate e tagliate a fette sottilissime una o due pesche noci, senza levare la buccia. Decorate con esse l'apice del dolce. Spolverizzate le fette con una dose abbondante di zucchero a velo. Preriscaldate il forno ventilato. Infornate dunque la torta di ricotta e pesche. Cuocetela a 180 gradi per 50-60 minuti. Quando sarà pronta, estraetela dal forno e aspettate che si raffreddi. Come suggerisce la ricetta, datele freschezza spalmandoci sopra dello yogurt fresco, meglio se greco. Infine, decorate la superficie con altre fettine di pesca noce disposte a raggiera. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Accompagnate la torta di ricotta e pesche ad un vino fresco frizzante, che ne valorizzerà il sapore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta meringata di pesche

Un delizioso dessert da presentare ai propri commensali è una torta meringata con le pesche. La preparazione è composta da tre passaggi fondamentali che riguardano: la preparazione dell'impasto, la preparazione della meringa e la preparazione della...
Dolci

Ricetta: torta di amaretti con cacao e pesche

Chi ha detto che non si possono preparare dolci al cioccolato in qualsiasi momento della giornata? Ogni tanto tutti ne abbiamo bisogno, e per renderli un po' più leggeri e freschi, è sufficiente abbinarli alla frutta di stagione. Quella che vi proporrò...
Dolci

Ricetta di una torta autunnale con uva, mele e pesche

Con l'arrivo della stagione autunnale, cresce la voglia di rimanere al caldo in casa e mettersi ai fornelli, per preparare dolci da gustare insieme ad un tè bollente. A tal proposito, è possibile utilizzare frutta di stagione come le mele, l'uvetta...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta e amaretti

Per riscaldare un pomeriggio autunnale, perché non accendere il forno per preparare una deliziosa torta di ricotta e amaretti? Un dolce delicato, dal profumo intenso e particolare, perfetto per una merenda golosa e nutriente. La torta di ricotta e amaretti...
Dolci

Ricetta: torta alla ricotta e cocco

La torta alla ricotta è un dolce morbido e dal sapore delicato. Se poi alla semplice ricetta della torta alla ricotta si aggiunge un ingrediente come il cocco, si riuscirà a far apprezzare in modo particolare il dolce ai bambini, che difficilmente resisteranno...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta e mele

Per una colazione all'insegna della dolcezza, o una merenda sana e profumata, perché non lasciarci tentare da una soffice torta di ricotta e mele? Il classico sapore della torta di mele si arricchisce di un cuore morbido alla ricotta, per un dolce dal...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta con crema alle mandorle

Per un momento goloso ma leggero, perché non lasciarci ispirare da una soffice torta di ricotta con crema alle mandorle? Un dolce semplice e delicato, perfetto per una prima colazione sfiziosa o per una merenda sana. Le mandorle, oltre ad essere ottime,...
Dolci

Ricetta: torta ciliegie e ricotta

Molto spesso capita di voler invitare degli amici a cena ma non avere la più pallida idea di cosa servirgli. Trovare in queste occasioni la ricetta giusta capace di soddisfare i palati più difficili, può risultare una vera e propria impresa. Per fortuna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.