Ricetta: lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci è una ricetta abbastanza semplice da preparare e che non richiede una preparazione molto lunga. È una ricetta che ricorda i sapori autunnali e che non è molto consigliata per l'estate, poiché va servita calda e poi non è molto leggera. Vediamo insieme come preparare questa ricetta.

25

Occorrente

  • 1 kg di patate
  • per la marinatura: olio, sale, rosmarino, vino bianco, aglio
  • 200 gr di scamorza affumicata
  • 200 gr di Emmenthal
  • 200 gr di Asiago
  • 200 gr di gorgonzola
  • per la crema di noci: 300 gr di noci sgusciate, 250 ml di panna da cucina, un pizzico di noce moscata
  • una spolverata di parmigiano
35

Preparate le patate

Scegliete delle patate di dimensione non troppo grande e pelatele. Dopo averle pelate lasciatele nell'acqua per una decina di minuti in modo che venga eliminato un po' dell'amido in esse contenuto. Dopo dieci minuti toglietele dall'acqua e sciacquatele, poi tagliatele a rondelle sottili. Lasciatele marinare in un misto di olio, vino bianco, rosmarino, sale ed aglio per un'oretta.

45

Preparate la fonduta di formaggi e la crema di noci

Per preparare la fonduta di formaggi i formaggi ideali sono la scamorza affumicata, l'Emmenthal, l'Asiago ed il gorgonzola piccante. Se però avete altri tipi di formaggi vanno bene ugualmente perché si adattano bene tutti i tipi di formaggi a questo tipo di ricetta. Il consiglio, però, è quello di non far mai mancare un formaggio dal sapore forte e deciso (anche il provolone piccante va bene) perché le patate hanno un sapore dolce e delicato e serve un sapore di contrasto. Tagliate a pezzi tutti i formaggi e se avete il fornelletto per fare la fonduta potrete utilizzare quello, altrimenti potrete sciogliere i formaggi in un pentolino sul gas. Poi preparate la crema di noci. Sgusciate le noci (o comprate quelle già sgusciate), ponetele in un mixer da cucina, aggiungete la panna da cucina ed un pizzico di noce moscata ed azionate il mixer fino ad ottenere una crema liscia.

Continua la lettura
55

Formate la lasagna di patate ed infornate

A questo punto potrete formare la lasagna di patate. Disponete uno strato di patate scolate dalla marinatura su una teglia da forno, poi spalmate su di esse una parte della fonduta di formaggi ancora calda e poi ancora uno strato sottilissimo di crema di noci. Ricominciate a stendere gli ingredienti nello stesso ordine fino a quando non li finirete. Sullo strato superiore grattugiate una spolverata di parmigiano per far formare una crosticina croccante. Infornate a 180 gradi per 45/50 minuti ed alla fine della cottura accertatevi che le patate non siano crude. Gli ultimi 10 minuti alzate la temperatura a 220 gradi e fate dorare la parte superiore. Quando sarà pronta, servite questa ricetta ancora calda. Il consiglio è quello di servire la lasagna di patate in una teglia da portata perché si fa bella figura a servirla intera e a tagliarla davanti agli ospiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come servire la fonduta

La fonduta è un piatto molto gustoso, tipico della Svizzera e della Valle D'Aosta. Questo mix di formaggi ha un'origine molto antica ed è un piatto tipico che viene preparato a base di fontina. La preparazione è considerata un'arte e ogni chef ha la...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ai funghi con fonduta al tartufo

All'interno della guida in questione andremo a parlare di cucina. Nello specifico, lo faremo andando a trattare la preparazione di una ricetta: i ravioli ai funghi con fonduta al tartufo. Un piatto da molti ritenuto prelibato e, proprio per questo motivo,...
Primi Piatti

Come preparare la fonduta con funghi porcini

Esistono due tipi di fonduta, quella a base di formaggio e quella a base di carne o pesce: la prima, però, è assai più antica e conosciuta della seconda. A parte la nostra tradizionale fonduta piemontese, piatto tipico della cucina regionale, la fonduta...
Antipasti

Come fare la fonduta alla Valdostana

La fonduta costituisce uno dei piatti più tipici delle regioni del nord Italia, soprattutto delle regioni alpine. Si stima intorno al 1800 la nascita di questo piatto, un tempo generalmente utilizzato per soddisfare i bisogni primari delle popolazioni...
Primi Piatti

Cannelloni ripieni di persico su fonduta di formaggio

All'interno di questa breve guida ci soffermeremo sulla descrizione della preparazione di gustosissimi cannelloni ripieni di persico, adagiati su una leggera fonduta di formaggio. I cannelloni come le lasagne è un tipo di pasta molto apprezzata sia dai...
Antipasti

Ricetta: profiterole salato con fonduta e pancetta

Siete alla ricerca di una ricetta sfiziosa, per un antipasto fuori dal comune? Il Profiterole salato con fonduta e pancetta è proprio quello che fa al caso vostro. Si tratta di una rivisitazione in chiave salata di un dessert conosciuto e apprezzato...
Dolci

Come fare la fonduta di cioccolata con la frutta

Per riscaldare le prime serate autunnali, perché non lasciarci ispirare dalle profumate note della fonduta di cioccolata con la frutta? Un dessert elegante e delicato, dove la morbida e vellutata consistenza del cioccolato fuso si mescola ai sentori...
Antipasti

Come preparare uno sformato di zucchine con fonduta

Lo sformato di zucchine è conosciuto anche con il nome di "flan" secondo la terminologia francese. Insieme ad una buona fonduta, realizzata con un delizioso formaggio, si presta a diventare un ottimo antipasto o, in alternativa, può essere servito anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.