Ricetta: lasagne al pesto di asparagi e noci

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Le lasagne sono senza dubbio uno dei piatti più famosi e più amati d'Italia. Normalmente si tratta di un primo piatto molto indicato per i giorni festivi, ma non solo. La ricetta più famosa è quella alla bolognese, a base di ragù e besciamella, ma in questa guida vi mostrerò una alternativa molto valida e, soprattutto, vegetariana: le lasagne al pesto di asparagi e noci.

29

Occorrente

  • 250 grammi di lasagne
  • 300 grammi di asparagi freschi
  • 500 millilitri di latte
  • 40-50 grammi di burro
  • 75 grammi di farina
  • 30 grammi di noci
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo, sale, pepe
  • Parmigiano grattugiato
  • A piacere: pancetta o gamberi
39

Il primo passo consiste nel lavare gli asparagi e tagliarli: per prima cosa bisogna rimuovere le teste e tenerle da parte, dopodiché rimuovere la parte finale, solitamente legnosa, e tagliare a cubetti tutto il resto del gambo. A questo punto, bisogna mettere a bollire i cubetti di asparagi così ottenuti per circa 15-20 minuti e procedere alla preparazione della besciamella.

49

Per preparare la besciamella bisogna porre il burro e la farina in un pentolino, fino a farlo fondere. Bisogna mescolare molto spesso il burro fuso e la farina per evitare che si formino grumi o che si bruci attaccandosi al fondo del pentolino. Quando credete che tutto il burro si sia fuso, bisogna aggiungere del latte freddo, alzare la fiamma e mescolare ulteriormente. Bisogna stare attenti a regolare la quantità di latte in base alla fluidità della besciamella che vogliamo ottenere.

Continua la lettura
59

Adesso, dovrete prendere una parte dei cubetti di gambi cotti precedentemente e porli in un frullatore insieme ad una parte di besciamella ed alle noci precedentemente pulite. Potete a questo punto aggiungere anche sale, pepe e/o prezzemolo, a piacere. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea e ben amalgamata, dopodiché versare il contenuto del frullatore insieme al resto della besciamella e mescolare.

69

A questo punto, prendete un'altra padella, versateci un filo di olio e fateci saltare le teste degli asparagi messi da parte precedentemente. Se non avete intenzione di ottenere un piatto vegetariano, potete anche aggiungere dei gamberi o della pancetta, oppure dare libero sfogo alla vostra fantasia culinaria!

79

Prendete dunque una pirofila adeguata e procedete a preparare gli strati: dovrete alternarne uno di lasagne ad uno con besciamella fino a riempire tutta la pirofola. Nello strato con besciamella dovrete anche aggiungere le teste degli asparagi saltate in olio ed i gamberi/la pancetta se avete deciso di aggiungerli. L'ultimo strato deve, ovviamente, essere fatto con la besciamella e può essere adornato con le teste ed i cubetti di gambi rimasti da parte per ottenere una decorazione anche molto originale. A questo strato potete anche aggiungere parmigiano grattato, sale e pepe a piacere.

89

Una volta finite, bisogna porre la pirofila in formo precedentemente riscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti o fino alla gratinatura completa. Adesso non resta che lasciarla riposare per circa 10 minuti fuori dal forno, dopodiché servirla.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'occorrente è riferito a 4 persone.
  • Non aggiungere pancetta o gamberi se volete ottenere una ricetta vegetariana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne verdi agli asparagi e ricotta

Molto spesso sarebbe opportuno dare un pizzico di freschezza alla propria cucina. Potremmo, cioè, rivisitare in chiave moderna un piatto appartenente ai grandi classici. In questa guida, infatti, vedremo una ricetta molto particolare, ovvero le lasagne...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con pesto ricotta e pomodori

Le lasagne sono un piatto della tradizione italiana. Sono la ricetta tipica di tutte le tavole nei giorni festivi. Esistono vari modi di preparare e condire le lasagne. In questa guida vedremo come preparare delle lasagne vegetariane. Vi forniremo le...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pesto di pistacchi e gamberetti

Tra i primi piatti vincenti della tradizione della cucina italiana, bisogna necessariamente inserire le classiche lasagne. Le lasagne sono solitamente preparate con un ottimo ragù di carne e vengono condite abbondantemente con besciamella e con formaggio...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne di asparagi e formaggio

Se avete voglia di stupire parenti ed amici che avete invitato a pranzo, potete cimentarvi nella realizzazione di lasagne dal gusto insolito, raffinato e con ingredienti davvero gustosi. Nello specifico si tratta di elaborare la ricetta usando asparagi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pesto di noci

Creare dei primi gustosi e originali non è mai semplice. Per deliziare i nostri ospiti preparare un risotto può essere una buona scelta. In questa guida vedremo come preparare il risotto con pesto di noci. Illustreremo, passo dopo passo i vari procedimenti...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle asparagi e pesto

Se in occasione di una cena con amici intendiamo preparare una ricetta diversa dal solito e che possa soddisfare tutti quanti i nostri invitati, senza alcuna esitazione conviene optare per le tagliatelle condite con asparagi e pesto. Il lavoro non è...
Primi Piatti

Ricetta: pesto di radicchio e noci

I condimenti ricchi di sapore sono sempre più ricercati da tutte quelle persone che amano la cucina tradizionale ma allo stesso tempo che sappia dare quel gusto in più a cui non siamo abituati. Quella di cui parleremo oggi è la Ricetta: pesto di radicchio...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al pesto di lattuga e noci

Le trofie sono un formato di pasta proveniente dalla Liguria. Vengono preparate con la farina di grano duro e con l'acqua. Le trofie tengono molto bene la cottura e sono ottime da gustare accompagnate con svariati condimenti. Uno di questo sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.