Ricetta: lasagne bianche ai carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete intenzione di preparare un primo piatto davvero gustoso e senza usare la salsa, potete optare per delle lasagne bianche ai carciofi. Si tratta infatti di una ricetta che è possibile elaborare in pochissimo tempo e che non richiede alcuna esperienza nel settore culinario. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida, troverete le istruzioni dettagliate su come procedere per soddisfare il palato dei vostri ospiti.

25

Occorrente

  • 250 g (per 4 persone) di lasagne all'uovo
  • 4 carciofi
  • Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale e pepe
  • 120 g di burro
  • 3 cucchiai di farina
  • 500 ml di latte
  • Noce moscata
  • 200 g di formaggio filante a fette
  • Parmigiano grattugiato q.b.
35

Affettare i carciofi

Per preparare le lasagne ai carciofi dovete come prima cosa preparare il ripieno a base di questi ortaggi. Per fare ciò, procuratevi quindi dei carciofi teneri e puliteli per bene, eliminando le foglie esterne e liberandoli dalla barba interna. A questo punto affettateli in modo sottile e metteteli per qualche minuto in ammollo in acqua fredda, con l'aggiunta di qualche gambo di prezzemolo. Questa operazione eviterà che i carciofi si anneriscano.

45

Preparare la besciamella

Dopo aver lasciato i carciofi in ammollo per alcuni minuti, sgocciolateli e metteteli a cuocere in una casseruola con un po d'olio di oliva e uno spicchio d'aglio. Fate cuocere per alcuni minuti e sfumate con del vino bianco. Aggiungete dell'acqua e finite di cuocere per almeno altri 10 minuti. Una volta cotti, passate alla preparazione della besciamella. Iniziate quindi con lo sciogliere il burro e farci rosolare la farina, e solo a questo punto aggiungete il latte freddo. Essendo una lasagna bianca e mancando la salsa, il consiglio è di creare una besciamella abbastanza liquida. Una volta pronta, aggiustatela con sale e noce moscata. A questo punto non vi rimane che sbollentare le sfoglie di pasta per alcuni minuti e subito dopo averle scolate, metterle in acqua fredda, in modo da bloccare la cottura della pasta.

Continua la lettura
55

Infornare la lasagna

A questo punto, avendo preparato tutti gli ingredienti per la realizzazione della vostra lasagna bianca, procedete nel seguente modo: ungete una teglia o una pirofila con un po di burro oppure olio, e iniziate col posizionare la prima sfoglia ricoprendola con un po di carciofi, di besciamella, di formaggio filante e poi con una spolverata di grana. Proseguite così fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Una volta ultimato anche l'ultimo strato, non vi resta che accendere il forno a 180 gradi ed infornare la lasagna per circa 25 minuti. Una volta cotta e con la sfoglia diventata croccante, fatela riposare per almeno 15 minuti e poi impiattatela e servitela in tavola con un'altra buona spruzzata di grana grattugiata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai funghi e carciofi

Le lasagne sono una prelibatezza, si sa. E non esistono solo quelle classiche, al ragù. Ma anche vegetariane. Sono tante le ricette, alcune hanno gli asparagi, ad esempio. Noi vi proponiamo la ricetta delle lasagne ai funghi e carciofi. È un'ottima...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con carciofi e prosciutto

All'interno di questa guida, ci dedicheremo a parlare di cucina. Nel dettaglio, in questo specifico caso, andremo ad illustrare la preparazione di una particolare ricetta: le lasagne con i carciofi ed il prosciutto. Proveremo a guidarvi passo passo lungo...
Primi Piatti

Come fare le lasagne ai carciofi e taleggio

Il taleggio è un formaggio DOP di origini davvero remote. Attualmente si produce in Lombardia, in Piemonte ed in Veneto. La sua consistenza molle e fresca lo rende ideale per molte pietanze. Il taleggio riesce ad attribuire ai piatti cotti una particolare...
Primi Piatti

5 ricette per lasagne vegetariane

Esistono moltissimi tipi di lasagne, dalle classiche alla bolognese fino ad arrivare a ricette dalle combinazioni sempre più fantasiose. Un ottima alternativa all'uso della carne, è quello di utilizzare la verdura e concedere al piatto una leggerezza...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al forno con carciofi e taleggio

Se amate le lasagne al forno ma vi siete stancati di prepararle sempre nello stesso modo, ecco a voi una ricetta originale per servirle in maniera insolita. Le lasagne al forno con carciofi e taleggio devono essere servite in tavola ben calde, assieme...
Primi Piatti

Come fare le lasagne carciofi e ricotta

Le lasagne carciofi e ricotta sono un primo appetitoso ed estremamente invitante. Sono perfette da presentare ad una cena tra amici o ad una ricorrenza particolare. Sono ottime come variante per il pranzo della domenica da passare in famiglia. Il sapore...
Consigli di Cucina

5 ricette sfiziose con i carciofi

Con l'arrivo dell'inverno, è ideale mangiare molte più verdure, soprattutto cotte e molto calde, adatte a tutta la famiglia. Le stagioni invernali, sono ricche di ortaggi di varia tipologia e tra questi, vi sono anche i dolci e gustosissimi carciofi....
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai carciofi, capperi e ricotta

Una prelibatezza da preparare anche per le occasioni speciali: le lasagne ai carciofi, capperi e ricotta. Si tratta di una ricetta di lasagne alternativa e stupefacente. La presenza dei capperi renderà questo primo piatto insolitamente saporito. I capperi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.