Ricetta: Linguine ai frutti di mare

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Tra le ricette italiane, le linguine ai frutti di mare sono uno dei primi piatti più apprezzati in tutto il mondo. Differentemente da quanto si possa pensare, la preparazione di questo piatto non richiede molto tempo: bastano infatti circa 45 minuti per preparare questo ricco piatto. Andiamo adesso a vedere le dosi e la modalità di preparazione della nostra ricetta: le linguine ai frutti di mare.

28

Occorrente

  • 500 grammi di linguine
  • 500 grammi di calamari
  • 300 grammi di gamberi
  • un peperoncino
  • prezzemolo
  • aglio
  • sale
  • 1 kg di cozze
  • 1 kg di vongole
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • epe nero (facoltativo)
38

Iniziamo con il pulire le cozze e lasciamole in una ciotola da parte. Per le code di gambero dobbiamo innanzitutto togliere la corazza a ciascuna coda e quindi lavarle bene in acqua ed in seguito asciugarle. Prendere poi le vongole e lavarle sotto l'acqua corrente effettuando, man mano, una selezione tra le vongole intere e quelle che troveremo rotte (quest'ultime non ci serviranno). Lavare sotto l'acqua corrente i calamari ed in seguito passare alla loro eviscerazione e rimozione della pelle, quindi lavarli nuovamente e, con l'utilizzo di un coltello, tagliarli ad anelli.

48

In un tegame mettere del prezzemolo, aggiungere uno spicchio d’aglio ed infine le cozze e le vongole. Chiudere adesso il tegame con un coperchio, accendere il fuoco, ed attendere che le cozze si dischiudano. Spegnere quindi la fiamma ed estrarre per ciascuna vongola e per ciascuna cozza il mollusco al suo interno. Filtrare l’acqua di cottura delle vongole e delle cozze mettendola da parte in un contenitore.

Continua la lettura
58

In una padella mettere dell’olio, due spicchi d’aglio intero assieme al prezzemolo tritato e facciamo soffriggere: dopo qualche minuto aggiungere i calamari e lasciarli rosolare in olio, aglio e prezzemolo. Aggiungere quindi mezzo bicchiere di vino bianco e lasciare insaporire per 10 minuti. Nel frattempo tagliare a dadini il pomodoro fresco e aggiungiarlo alla padella con i calamari, aggiustare con il sale e coprire il tegame facendo cuocere per altri 10 minuti a fiamma medio-bassa.

68

Unire ai calamari anche i gamberi. Non appena il sughetto inizia ad asciugarsi aggiungere un mestolino dell’acqua di cottura delle cozze e delle vongole. Durante la cottura in una pentola scaldare 5 litri di acqua per le linguine e quando l'acqua giunge ad ebollizione mettere il sale ed aggiungere le linguine. Poco prima che termini la cottura del sugo aggiungere i molluschi e terminare la cottura a fiamma bassa, spegnere il fornello ed aggiungere del prezzemolo tritato fresco. Scolare le linguine e metterle nella padella con i frutti di mare lasciandole insaporire nel sugo per qualche minuto. Servirle in tavola con un trito di prezzemolo ed una spolverata di pepe nero.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si possono usare i frutti di mare surgelati al posto di quelli freschi in modo da procedere più rapidamente con la preparazione del sugo.
  • Se le cozze e le vongole non dovessero schiudersi, buttare quelle rimaste chiuse poiché non sono commestibili
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne ai frutti di mare

Abbandonati i rigori invernali, torna in noi il desiderio di assaporare i profumi e i sapori dell'estate. La tavola si tinge quindi dei colori solari e freschi della verdura di stagione e della leggerezza del pesce. Per gustare un prelibato primo piatto...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette ai frutti di mare e zafferano

Per le calde giornate estive e i vostri pranzi o cene in famiglie o con gli amici la ricetta orecchiette ai frutti di mare e zafferano rappresenta una prelibatezza molto saporita per gustare i sapori del mare e la freschezza dello zafferano. Un ottimo...
Primi Piatti

Ricetta: fregola sarda ai frutti di mare

La fregola ai frutti di mare è una ricetta tipica della Sardegna, molto buona e saporita. Ricorda molto il couscous, perché è una pasta secca a forma di piccole sfere. La fregola di solito, viene preparata come un risotto con i frutti di mare oppure...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti ai frutti di mare

Se vuoi organizzare una cena a base di pesce e vuoi cimentarti nella preparazione di ricette diverse da quelle che sei abituata a preparare, prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un primo piatto corposo e nutriente che...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso ai frutti di mare

Per l'estate ed in particolare per le calde ed afose serate, quando si organizzano delle cene all'aperto con parenti ed amici, non c'è niente di meglio che elaborare un piatto fresco e genuino. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida in cui troverete...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ai frutti di mare e patate

La pasta, specialmente per noi italiani, rappresenta un piatto a cui è impossibile rinunciare. Infatti, per tradizione, è stata sempre presente sulle nostre tavole e ci rappresenta anche all'estero. Molteplici sono le ricette che si possono realizzare...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle ai frutti di mare

Le tagliatelle ai frutti di mare sono uno sfizioso e sostanzioso primo piatto da servire in tutte le occasioni, da una cena con gli amici a una cena più formale, per i suoi colori e la sua bontà. Naturalmente, in commercio potrete trovare moltissimi...
Primi Piatti

Come preparare le linguine ai ricci di mare

Siamo andati al mercato e abbiamo trovato questi strani animali: i ricci di mare. Dentro nascondono un cuore rosso e dal sapore davvero unico e incredibile. Possiamo mangiarli direttamente così, e gustarli direttamente al mare è il massimo. Oppure possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.