Ricetta: linguine con ricotta e pomodori secchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si vogliono stupire gli ospiti con un primo piatto non troppo elaborato mal tempo stesso gustoso si può optare senza dubbio per le linguine con ricotta e pomodori secchi. Si tratta di una ricetta estremamente semplice in quanto è povera di ingredienti e non necessita di tempi di preparazione troppo lunghi. Inoltre questo piatto può essere realizzato in qualsiasi periodo dell'anno ed è in grado di soddisfare ampiamente il palato sia degli adulti che dei bambini. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come riuscire a preparare questa deliziosa ricetta.

25

Occorrente

  • 180 g di linguine, 100 g di ricotta al forno, 50 g di pomodori secchi, un cipollotto, 100 g di spinaci, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, basilico, sale.
35

Procurarsi gli ingredienti

La prima cosa da fare per preparare questa ricetta consiste sicuramente nel procurarci tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione. Essi sono pochi e si possono trovare in qualunque supermercato ben fornito. Dopodiché facciamo ammorbidire i pomodori secchi al naturale in acqua tiepida per quindici minuti. Il passaggio dell'ammollo dei pomodori è fondamentale, altrimenti non mantecheranno nel condimento. Successivamente, tagliamoli a striscioline sottili e condiamoli con due cucchiai di olio extravergine d'oliva e con delle foglie di basilico che avremo spezzettato precedentemente in maniera grossolana.

45

Preparare il condimento

A questo punto possiamo cominciare a preparare il condimento. Tagliamo quindi il cipollotto a rondelle molto sottili e facciamolo soffriggere con il resto dell'olio e un cucchiaio d'acqua tiepida fino a farlo appassire completamente. Saliamo moderatamente, uniamo i pomodori secchi e facciamo cuocere con un coperchio per cinque o sei minuti circa. Se lo gradiamo possiamo aggiungere un pizzico di pepe.

Continua la lettura
55

Cuocere

Dopodiché lasciamo cuocere le linguine in abbondante acqua bollente salata, scoliamole molto al dente, tenendo da parte mezzo bicchiere di acqua di cottura. Successivamente uniamo la pasta alla padella del condimento e mantechiamo. Aggiungiamo gli spinaci freschi ben lavati e ultimiamo il tutto aggiungendo l'acqua di cottura della pasta che abbiamo tenuto da parte. La ricetta sarà pronta non appena gli spinaci saranno ben appassiti. Al momento di servire uniamo alle linguine, direttamente nel contenitore che andrà in tavola, la ricotta al forno tagliata a pezzettini e mescoliamo tutto molto bene. Il miglior formaggio da grattugiare da abbinare a questo piatto è del pecorino sardo oppure romano ma a seconda dei nostri gusti possiamo mettere ciò che desideriamo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Spaghetti con pomodori secchi e ricotta

La morbidezza della ricotta si sposa a meraviglia con il gusto deciso dei pomodori secchi. Questo mix di ingredienti regalerà al primo piatto un gusto particolare ed una cremosità unica. Per realizzare questa ricetta non occorrono grandi doti culinarie...
Primi Piatti

Spuma di ricotta, pomodori secchi e pinoli

Spesso con semplici ingredienti si possono creare ricette gustose, versatili ed utilizzabili in diverse occasioni. La spuma che vi propongo può essere utilizzata come condimento per un ottimo primo piatto, può essere spalmata su crostini, tartine per...
Primi Piatti

Ricetta pasta con pesto di pomodori secchi e olive

Il pesto permette di condire la pasta in modo gustoso e veloce. Oltre al classico tipo di pesto genovese esistono svariati tipi di pesto. In questa guida vediamo come preparare un pesto con pomodori secchi e olive. Citeremo, passo dopo passo, tutti i...
Primi Piatti

Ricetta: linguine con ricotta e zucchine

Le linguine con ricotta e zucchine sono un primo leggero ed estremamente saporito. Sono perfette da presentare ad una cena informale tra amici. Sono ottime come piatto unico per un pasto veloce. La morbidezza e delicatezza delle zucchine, si sposa alla...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi

Oggi presenteremo un primo piatto ricco e nutriente. Vedremo la preparazione dei rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi. La pietanza è l'ideale per un pranzo "last minute". Oppure per una cena fra amici, in sostituzione alla solita...
Primi Piatti

Ricetta: linguine ricotta limone e pinoli

Una ricetta fresca da degustare anche durante la stagione estiva è quella delle linguine ricotta limone e pinoli. In questo piatto, il profumo agrumato del limone incontra la morbidezza del formaggio fresco e cremoso, mentre i pinoli donano quella croccantezza...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di farro, pesto di zucchine e pomodori secchi

L’insalata di farro con pesto di zucchine e pomodori secchi è una ricetta dal sapore fresco e genuino. È una ricetta molto semplice da preparare ed è perfetta per essere utilizzata soprattutto nei mesi estivi come piatto freddo da portare a lavoro...
Primi Piatti

Ricetta: strudel salato con pomodori secchi e capperi

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino, si tratta di una sorta di "rotolone" di pasta, solitamente farcito con frutta fresca (mele o pere) pinoli e cannella. In questa ricetta, vedremo come preparare uno strudel molto particolare, ovvero lo strudel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.