Ricetta lombarda: polenta concia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La polenta concia è una ricetta tipica delle regioni del Nord Italia, dalla Valle d'Aosta al Veneto. Ogni area geografia ha una sua variante tradizionale, che si distingue non tanto per il metodo di cottura, quanto per il tipo di formaggio adoperato. L'usanza lombarda, soprattutto nella provincia del bergamasco, infatti prevede che tale piatto sia preparato con formaggi locali, come Gorgonzola, Grana Padano e formaggio di Monte. Ecco come preparare la ricetta lombarda della polenta concia.

27

Occorrente

  • 300 grammi di farina di mais bramata
  • 1,3 litri di acqua
  • Sale grosso
  • 100 grammi di burro
  • 150 grammi di formaggio gorgonzola
  • 100 grammi di Grana Padano grattugiato
  • 200 ml di latte intero
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 150 grammi di formaggio di Monte
  • Pentola di rame, paiolo di legno, teglia da forno
  • Macchina del pane oppure paiolo elettrico per dimezzare i tempi oppure pentola a pressione
37

In una pentola capiente versare l'acqua, il sale grosso, il latte e l'olio. Mettere sul fuoco e, poco prima che giunga a bollore, versare la farina gialla a pioggia, mescolando velocemente. Chi dispone di una macchina del pane, la può accendere impostando il programma marmellata 15 minuti prima, inserirvi i liquidi quasi bollenti e poi la farina di mais, miscelando rapidamente.
Far cuocere per 40/45 minuti.

47

Ungere una teglia da forno con del burro e tagliare a fette i formaggi. Quando la polenta è pronta, spargerla a grosse cucchiaiate nella teglia, così da formare un primo strato. Ricoprirlo con le fette di gorgonzola, di formaggio di Monte e cospargerlo di Grana Padano e fiocchetti di burro.
La polenta tende a rapprendersi velocemente; per evitare che ciò avvenga prima di aver terminato la farcitura, è bene che sia abbastanza fluida. Per questo motivo la dose di acqua indicata nella ricetta è superiore a quella abituale.

Continua la lettura
57

L'ultimo strato dovrà essere interamente ricoperto di grana e ben unto di burro, in modo che la cottura in forno crei una crosta croccante e saporita.
Mettere il tegame in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti. Al termine del tempo indicato, spegnere e servire il piatto caldo in tavola, accompagnando la portata con un buon vino rosso corposo che ne esalti tutto il sapore.

67

In alternativa per realizzare la ricetta lombarda della polenta concia, prendere una pentola alta e mettere a bollire l'acqua, aggiungere la polenta e una noce di burro. Girare lentamente con un mestolo di legno, fin quando la polenta non si sarà addensata. In un pentolino a parte con fondo in acciaio, mettere una noce di burro e farla sciogliere. Aggiungere i formaggi tagliati a dadini e farli sciogliere lentamente. Prendere una teglia, imburrarla e aggiungere la polenta, i formaggi e ricoprire con la polenta. Spolverare sulla superficie il pangrattato e aggiungere qualche noce di burro. Porre in forno a 180 gradi e far cuocere per 20 minuti circa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che la farina di mais si raggrumi, versarla nell'acqua prima che raggiunga il bollore
  • Diminuire o aumentare la dose di acqua se si desidera una polenta più o meno soda
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: polenta ai fagioli

Per riscaldare le fredde sere invernali, perché non affidarci ad un classico della cucina povera come la polenta? Una preparazione semplice ma ricca di gusto, che possiamo servire accompagnata da condimenti a nostra scelta. La polenta non è ottima solo...
Primi Piatti

Ricetta: polenta gratinata ai formaggi

Generalmente la polenta è un piatto che viene consumato nella parte settentrionale dell'Italia. Si tratta di una ricetta dal sapore molto particolare, perfetta per essere mangiata durante i mesi invernali. La polenta si presta a numerose varianti e può...
Primi Piatti

Ricetta: polenta funghi e salsiccia

Se decidiamo di fare una cena tra amici, sicuramente dobbiamo preparare un pasto ricco e sfiziosa, capace di accontentare un po' i gusti di tutti. A questo proposito, una ricetta particolare è quella che prevede un abbinamento classico e gustoso: polenta...
Primi Piatti

Ricetta: polenta al radicchio

La polenta è un alimento molto usato al Nord Italia. È un piatto basato principalmente su un composto di farina di mais, acqua e sale. Accompagnato con le salse a base di pomodoro, verdure o con i funghi è davvero un ottima pietanza che soddisferà...
Primi Piatti

Ricetta: polenta taragna con spezzatino

La polenta come ben si sa è il tipico piatto del nord Italia: si trattava del piatto povero, fatto con farina di grano ed acqua, formando una deliziosa crema piuttosto elastica che poteva essere gustata sia sola che come accompagnamento ad altre pietanze....
Primi Piatti

Ricetta: polenta alla fontina

La polenta è un piatto tipico del Nord e del Centro Italia a base di farina di cereali. In passato la polenta veniva definito un piatto povero. Oggi invece, viene utilizzata per realizzare piatti ricchi. La polenta non manca sulle tavole degli Italiani...
Primi Piatti

Ricetta: polenta con carciofi

La polenta è come ben si sa una delle specialità principali della cucina del nord Italia: questa infatti ha origini antiche, in quanto ritenuta il piatto povero. La parte interessante di questa pietanza è che può essere accostata con tante tipologie...
Primi Piatti

5 ricette con la polenta

La polenta è un classico della tradizione del Nord Italia. Ogni regione ha la sua ricetta, ma ciò che le accomuna tutte è la farina di mais. La polenta può essere mangiata da sola oppure utilizzata come contorno, resta comunque un piatto completo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.