Ricetta lombarda: polenta concia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La polenta concia è una ricetta tipica delle regioni del Nord Italia, dalla Valle d'Aosta al Veneto. Ogni area geografia ha una sua variante tradizionale, che si distingue non tanto per il metodo di cottura, quanto per il tipo di formaggio adoperato. L'usanza lombarda, soprattutto nella provincia del bergamasco, infatti prevede che tale piatto sia preparato con formaggi locali, come Gorgonzola, Grana Padano e formaggio di Monte. Ecco come preparare la ricetta lombarda della polenta concia.

27

Occorrente

  • 300 grammi di farina di mais bramata
  • 1,3 litri di acqua
  • Sale grosso
  • 100 grammi di burro
  • 150 grammi di formaggio gorgonzola
  • 100 grammi di Grana Padano grattugiato
  • 200 ml di latte intero
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 150 grammi di formaggio di Monte
  • Pentola di rame, paiolo di legno, teglia da forno
  • Macchina del pane oppure paiolo elettrico per dimezzare i tempi oppure pentola a pressione
37

In una pentola capiente versare l'acqua, il sale grosso, il latte e l'olio. Mettere sul fuoco e, poco prima che giunga a bollore, versare la farina gialla a pioggia, mescolando velocemente. Chi dispone di una macchina del pane, la può accendere impostando il programma marmellata 15 minuti prima, inserirvi i liquidi quasi bollenti e poi la farina di mais, miscelando rapidamente.
Far cuocere per 40/45 minuti.

47

Ungere una teglia da forno con del burro e tagliare a fette i formaggi. Quando la polenta è pronta, spargerla a grosse cucchiaiate nella teglia, così da formare un primo strato. Ricoprirlo con le fette di gorgonzola, di formaggio di Monte e cospargerlo di Grana Padano e fiocchetti di burro.
La polenta tende a rapprendersi velocemente; per evitare che ciò avvenga prima di aver terminato la farcitura, è bene che sia abbastanza fluida. Per questo motivo la dose di acqua indicata nella ricetta è superiore a quella abituale.

Continua la lettura
57

L'ultimo strato dovrà essere interamente ricoperto di grana e ben unto di burro, in modo che la cottura in forno crei una crosta croccante e saporita.
Mettere il tegame in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti. Al termine del tempo indicato, spegnere e servire il piatto caldo in tavola, accompagnando la portata con un buon vino rosso corposo che ne esalti tutto il sapore.

67

In alternativa per realizzare la ricetta lombarda della polenta concia, prendere una pentola alta e mettere a bollire l'acqua, aggiungere la polenta e una noce di burro. Girare lentamente con un mestolo di legno, fin quando la polenta non si sarà addensata. In un pentolino a parte con fondo in acciaio, mettere una noce di burro e farla sciogliere. Aggiungere i formaggi tagliati a dadini e farli sciogliere lentamente. Prendere una teglia, imburrarla e aggiungere la polenta, i formaggi e ricoprire con la polenta. Spolverare sulla superficie il pangrattato e aggiungere qualche noce di burro. Porre in forno a 180 gradi e far cuocere per 20 minuti circa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che la farina di mais si raggrumi, versarla nell'acqua prima che raggiunga il bollore
  • Diminuire o aumentare la dose di acqua se si desidera una polenta più o meno soda
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di polenta

Se vi è avanzata della polenta e non sapete cosa farci, vi propongo una ricetta semplice per gustare la polenta in modo diverso. Gli gnocchi di polenta sono una variante che non ha nulla da invidiare a quelli classici. In poco tempo e pochissima fatica,...
Primi Piatti

Ricetta. polenta con fagioli

Oggi la nostra ricetta verterà su una pietanza il cui solo nome riporta a memorie lontane di desco familiare pieno di calore intimo: la polenta. Piatto di tradizioni antiche, prettamente del settentrione della nostra penisola, la polenta è ormai famosa...
Primi Piatti

Ricetta: polenta ai fagioli

Per riscaldare le fredde sere invernali, perché non affidarci ad un classico della cucina povera come la polenta? Una preparazione semplice ma ricca di gusto, che possiamo servire accompagnata da condimenti a nostra scelta. La polenta non è ottima solo...
Primi Piatti

Ricetta: polenta con gorgonzola

Oggi vi spiegherò passo dopo passo l'esecuzione di una ricetta davvero deliziosa. Sto parlando della polenta con gorgonzola. Si tratta di una ricetta della polenta rivisitata che prevede l'utilizzo del gorgonzola al posto di un qualunque altro tipo di...
Primi Piatti

Ricetta: polenta ai calamari

Per riscaldare le fredde giornate invernali, perché non portare in tavola una ricetta antica ma dal sapore prelibato come la polenta? Una preparazione povera, ma capace di soddisfare anche i palati più esigenti! La ricetta classica la vuole accompagnata...
Primi Piatti

Ricetta: polenta ai funghi porcini

La polenta è un'antica ricetta di tradizione contadina che vede l'utilizzo massiccio di cereali, mais o segale. È molto apprezzata e consumata in Italia, specie al nord, ma anche oltre le Alpi ha avuto un discreto successo. Oltre alla versione base,...
Primi Piatti

Ricetta: polenta contadina al vino rosso

In questa guida vi spiegherò brevemente come preparare una ricetta adatta per qualsiasi tipo di portata. Ecco quindi come preparare la polenta contadina al vino rosso. È una ricetta adatta per tutti, molto facile da eseguire. Anche se siete alle prime...
Primi Piatti

Ricetta: polenta gratinata ai formaggi

Generalmente la polenta è un piatto che viene consumato nella parte settentrionale dell'Italia. Si tratta di una ricetta dal sapore molto particolare, perfetta per essere mangiata durante i mesi invernali. La polenta si presta a numerose varianti e può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.