Ricetta: lumaconi al sugo di fagiolini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Preparare la pasta specie quella dal formato speciale e condirla con dei sughi particolari e leggeri, è sicuramente un'ottima idea. Se infatti ad esempio intendiamo elaborare una ricetta davvero gustosa e nel contempo di facile esecuzione, possiamo optare per dei lumaconi al sugo di fagiolini. In riferimento a ciò, nei passi successivi troviamo le istruzioni su come procedere.

25

Occorrente

  • Lumaconi 400 gr.
  • Fagiolini 300 gr.
  • Pomodoro 300 gr.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Cipolla 1/2
  • Pancetta a cubetti 100 gr.
  • Basilico tritato, peperoncino q.b.
35

Lavare i fagiolini

Per preparare questa ricetta non è necessario essere dei cuochi provetti, bensì attenersi a piccole e semplici regole dell'arte culinaria. Premesso ciò, per prima cosa prendiamo i fagiolini e dopo averli accuratamente liberati dai filamenti laterali, li laviamo sotto l'acqua corrente dopodichè li facciamo scolare in un colapasta. In alternativa per guadagnare tempo, possiamo acquistare quelli surgelati e già puliti.

45

Preparare il sugo

A questo punto i fagiolini li lessiamo in acqua bollente insieme ad un pizzico di sale grosso, e quando sono piuttosto al dente li scoliamo e li riponiamo in una zuppiera. Adesso prendiamo una padella tipo un wok e all'interno versiamo dell'olio extravergine d'oliva oppure del burro, dopodichè aggiungiamo della pancetta a cubetti, facendola rosolare insieme ed una mezza cipolla finemente tritata. Quando quest'ultima diventa dorata e particolarmente morbida, versiamo anche del sugo di pomodoro misto a pezzettoni, lasciando cuocere il tutto per circa 8 minuti. Trascorso tale tempo, aggiungiamo i fagiolini in precedenza lessati, e li facciamo saltare in modo che si insaporiscano del gustoso sugo appena realizzato. A questo punto avendo preparato il condimento per i lumaconi, non ci resta che provvedere alla preparazione di questi ultimi, seguendo le linee guida descritte nel passo successivo.

Continua la lettura
55

Condire i lumaconi

I lumaconi nella maggior parte dei casi sono rigati, quindi ideali per condirli con un sugo denso e gustoso come quello appena preparato. Nello specifico è sufficiente versarli in una pentola opportunamente riempita d'acqua e fatta bollire, e scolarli bene ad dente. A questo punto, li riponiamo in una zuppiera e li condiamo con gran parte del composto a base di pomodoro, fagiolini e pancetta in precedenza preparato. Adesso i lumaconi con questa farcitura si possono impiattare e servirli caldi, con abbondante basilico tritato e l'aggiunta di parmigiano o pecorino grattugiato. Per ottimizzare il gusto e renderlo un tantino più piccante, si può cospargere ogni singolo piatto di paprika oppure di peperoncino essiccato ridotto a scaglie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lumaconi ripieni di gorgonzola dolce dop

Se abbiamo voglia di cucinare una pasta al forno ma cerchiamo un'idea diversa dal solito, la ricetta che fa al nostro caso potrebbe essere una bella teglia di lumaconi al forno, ripieni di stuzzicante gorgonzola. I lumaconi ripieni hanno il vantaggio...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con fagiolini

I fagiolini sono delle piante leguminose prettamente estive. In realtà si tratta dei baccelli non maturi dei fagioli, raccolti con i semi ancora non cresciuti. I fagiolini sono degli ingredienti molto usati per la preparazione di contorni. Sia da soli...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con fagiolini

Riscoprire il piacere di preparare delle ricette diverse dal solito, sono esperimenti che meritano una prova. Questo lo potete fare scegliendo di cucinare dei primi semplici e ricchi di gusto. La leggerezza del piatto è il segreto per riuscire a sorprendere...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di fagiolini

Nei regimi alimentari ipocalorici, i fagiolini occupano da sempre un posto d'onore. La loro coltura, infatti, avviene prima della piena maturazione e ciò riduce drasticamente l'apporto calorico dei fagiolini nella dieta di tutti i giorni. Al contempo,...
Primi Piatti

Come preparare i lumaconi alla parmigiana

La cucina italiana è senza ombra di dubbio una delle migliori al mondo. Gli odori, i sapori e i colori tipici del mondo culinario nostrano sono senza dubbio offerti dagli ingredienti tipici del mediterraneo. Ci riferiamo, in particolar modo, alla melanzana,...
Primi Piatti

Come preparare i lumaconi ripieni di spinaci e ricotta

La pasta ripiena rappresenta sicuramente un primo piatto di grande effetto e di ottimo gusto. I tipici tortellini e ravioli, ad esempio, contengono una farcitura al loro interno. La quale però si rivela solo nel momento del loro consumo. Esistono tuttavia...
Primi Piatti

Ricetta: farfalle con salsina di tonno e fagiolini

La ricetta delle farfalle con salsina di tonno e fagiolini è un piatto completo in quanto comprende sia i carboidrati della pasta che le proteine del tonno e dei fagiolini. Inoltre è un piatto ricco di vitamine e sali minerali. Vediamo insieme come...
Primi Piatti

Ricetta: caserecce con pesto genovese, fagiolini e patate

La ricetta che sto per darvi oggi è una ricetta tipica di alcune zone della Liguria. Può infatti capitare molto spesso che se in un ristorante ligure chiedete una piatto di pasta al pasto genovese, vi arrivi un bel piatto di pasta condito con pesto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.