Ricetta: maccheroni al pangrattato

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: maccheroni al pangrattato
15

Introduzione

Una delle ricette più antiche della tradizione italiana è quella dei maccheroni al pangrattato. L'idea è nata da una famiglia povera che in casa aveva solo farina e pane raffermo. Attivando l'ingegno è stato ottenuto un piatto ricco e saporito che oggi viene servito anche nei migliori ristoranti. Ecco la ricetta.

25

Occorrente

  • 300 gr di farina
  • 175 ml di acqua
  • 80 gr di pangrattato
  • Acciughe
  • Olio evo q.b
  • Sale e pepe q.b
  • Utensili da cucina
35

Preparare l'impasto

Come primo passo dovete preparare la pasta fresca. Questo passaggio è importante per garantire il gusto casereccio e genuino tipico della ricetta tradizionale. Prendete la farina e versatela su una spianatoia, create la tipica fontana con il buco al centro e versate l'acqua a filo. Badate bene che sia acqua tiepida e non fredda, aggiungetela poco per volta e nel frattempo iniziate a impastare. Continuate a impastare per fare inglobare tutta l'acqua e lavorate l'impasto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Avvolgete l'impasto nella pellicola e lasciatelo riposare almeno 40 min in un luogo asciutto.

45

Preparare la pasta

Passato il tempo necessario per fare riposare l'impasto dovete tagliarlo a pezzi e stenderlo. Potete usare il mattarello altrimenti l'attrezzo da cucina che stira la pasta. Dovete ottenere delle sfoglie di circa 2- 3mm. Adesso tagliate per lungo la sfoglia, ottenetene dei pezzi di circa 15 cm di lunghezza e 2- 3cm di larghezza. Munitevi di un attrezzo che possa creare il maccarrone, le nostre nonne usavano il "giunco" ma in assenza di questo potete usare qualsiasi altro attrezzo lungo e tondo che scorrendo lungo l'impasto possa creare il tipico spaghetto forato al centro per l'intera lunghezza. Fate questo con tutto l'impasto badando bene a infarinare il piano di lavoro per evitare che la pasta si attacchi.

Continua la lettura
55

Preparare il condimento

Dopo aver preparato la pasta è il momento di dedicarvi al condimento. La ricetta indica come condimento principale il pangrattato ma in realtà questa è un'indicazione poco precisa. Di fatto la ricetta tradizionale vuole rigorosamente del pangrattato preparato in casa e condito con olio, peperoncino e acciughe. Il pangrattato preparato in casa si ottiene dalla macinazione del pane vecchio ormai troppo duro e secco. Mettetelo dentro un robot da cucina e macinatelo, scegliete voi la grandezza durante la macinazione, meglio se piuttosto grossolano per sentirne la consistenza durante la degustazione del piatto. A parte prendete una padella e scaldate dell'olio evo e poi aggiungete delle acciughe sminuzzate. Fate sfrigolare per bene, adesso versate il pangrattato precedentemente preparato insieme alle acciughe, aggiungete dell'abbondante peperoncino e fate scaldare il tutto in padella. In questo modo il pangrattato si insaporirá del gusto delle acciughe e si testerá a puntino. Cuocete la pasta per qualche minuto in acqua bollente con olio evo e poi versate i maccheroni in padella. Amalgamate i sapori a fuoco acceso aggiungendo un filo di olio evo se serve per migliorare la tostatura. Servite e gustate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: maccheroni al gratin

In casa vengono preparate molte ricette appetitose all'interno della propria cucina. Infatti in base ai propri gusti personali si possono inventare ed elaborare nuove ricette. Tra le classiche ricette preparate, troviamo la pasta con la salsa, la pasta...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni alla chitarra con le triglie

I maccheroni alla chitarra con le triglie sono un primo piatto molto gustoso adatto per le calde giornate estive. In questo piatto trovate riuniti tanti sapori mediterranei, come pomodorini, capperi, olive e triglie. Prepararlo e abbastanza semplice e...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni con le seppie

Il pesce è un alimento che si abbina benissimo con la pasta. Infatti, molte ricette tradizionali e conosciute lo contengono. Una ricetta che spesso viene utilizzata è quella dei maccheroni con le seppie. Questo è un primo piuttosto semplice da realizzare...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni con asparagi

Gli asparagi sono degli ortaggi davvero deliziosi e delicati. Arrivano sulle nostre tavole in primavera e ci permettono di creare ricette straordinarie in pochissimo tempo. Una ricetta da provare assolutamente è quella dei maccheroni con asparagi. La...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni con le noci

Se vi piacciono le ricette veloci ma dai sapori decisi allora siete proprio nel posto giusto. Quella che vi propongo oggi è una ricetta molto facile ed anche economica. Sto parlando dei maccheroni con le noci. È possibile realizzarla in due varianti...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni al taleggio

Il taleggio è un formaggio dal sapore intenso, prodotto con il latte vaccino. Il taleggio viene usato in cucina per la preparazione di svariati piatti. È anche ottimo da mangiare accompagnato da alcuni frutti. In questa nostra guida, lo utilizzeremo...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con zucca e pangrattato

Una ricetta facile facile per rendere quelli che potrebbero sembrare dei comunissimi rigatoni conditi con la zucca un primo piatto gustoso e particolare. Non parliamo di una pasta servita con una crema molto fluida di zucca come viene fatto solitamente...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni con carciofi

I maccheroni con carciofi sono un piatto povero ma ricco di gusto, legato da sempre alla tradizione contadina. In questa sfiziosa pietanza, il caratteristico sapore amarognolo dei carciofi si lega benissimo con la sapidità e ruvidezza della pasta. Vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.