Ricetta: Malloreddus alle verdure

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Innanzitutto cerchiamo di capire cosa sono i malloreddus, anche se questo termine sicuramente riguarda la Sardegna. Infatti, i malloreddus sono il piatto tradizionale della cucina Sarda. Generalmente sono dei gnocchetti rigati che possono assumere forme diverse, ed è un tipo di pasta di semola di grano duro che, il più delle volte viene impastata con vai ingredienti come: lo zafferano e gli spinaci, per esaltarne il gusto. Ecco una ricetta che farà contenti grandi e piccini: i malloreddus alle verdure. Si possono infatti cucinare in molti modi, sia con la carne che non altri condimenti. Gustate questo piatto da solo o accompagnato da un secondo leggero, magari a base di insalata o pesce. La preparazione è abbastanza semplice e richiede un'ora di tempo. Una porzione apporta circa 540 kilocalorie. Vediamo dunque come preparare la Ricetta: Malloreddus alle verdure.

26

Occorrente

  • 400 gr. di malloreddus
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
36

Prendete una cipolla rossa, sbucciatela e tagliatela a fettine molto sottili. Intanto fate scaldare una pentola antiaderente in cui avrete versato un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Rosolate quindi la cipolla per qualche minuto, fino a quando non avrà assunto un bel colore dorato ed omogeneo. Lavate poi le zucchine e le carote, togliendone le estremità. Tagliatele alla julienne e aggiungetele alla cipolla. Fate cuocere per 15 minuti, aggiungendo 3 cucchiai di acqua calda e tenendo la fiamma moderata A metà cottura aggiustate di sale e pepe.

46

Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola di acqua, in cui cuocerete i malloreddus. In una ciotolina, versate un po di acqua di cottura e scioglietevi una bustina di zafferano. Fatto questo, unite il composto alla verdura in padella e fate mantecare tutti gli ingredienti, mescolandoli regolarmente. Continuate a cuocere per altri 10 minuti. Quando la pasta è pronta (tenetela leggermente al dente), scolatela ed unitela al resto degli ingredienti. Mescolate con un cucchiaio di legno e abbassate la fiamma, facendo mantecare il tutto per qualche minuto.

Continua la lettura
56

Trascorso il tempo necessario, versate la pasta e il condimento in una terrina di media grandezza. Adesso in una padella antiaderente, fate sciogliere una noce di burro, due cucchiai di parmigiano reggiano e 50 grammi di formaggio fresco. Tenendo la fiamma bassa, cuocete per uno o due minuti, in modo che i formaggi diventino cremosi e filanti. Impiattate la pasta con le verdure e conditela con la crema appena preparata. Per insaporire ulteriormente, spolverate con una buona dose di parmigiano grattugiato. Accompagnate i malloreddus con un secondo leggero, magari a base di una insalata fresca e mais e del pesce azzurro, che ben si abbina a questa pietanza. Servite il piatto ben caldo. Il vino ideale è sicuramente quello rosso dal sapore ricco e corposo. Perfetto il Montepulciano d'Abruzzo o un Morellino.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto croccante alle verdure

Una ricetta tipicamente estiva e pensata per chi vuole perdere qualche chilo e non appesantirsi troppo è il risotto croccante alle verdure. Nonostante sia un piatto con verdure, allo stesso tempo non è una ricetta noiosa e piace sempre a tutti. È molto...
Primi Piatti

Ricetta: cous cous alla curcuma con verdure saltate

Per colorare la nostra tavola estiva con una ricetta golosa e leggera, lasciamoci ispirare dall'esotico profumo del cous cous alla curcuma con verdure saltate! Una preparazione semplice, perfetta per un pranzo last minute sano ma ricco di sapore. Digeribile...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne verdi alle verdure

Siamo pronti per una nuova ricetta? Oggi vogliamo proporvi una ricetta interessante come le lasagne verdi alle verdure. Cercheremo di realizzare il tutto, mendiante la nostra fantasia e la voglia di fare.Iniziamo con il dire che il preparare delle buonissime...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti di riso con carne e verdure

Nella guida che svilupperemo ci occuperemo di cucina, in quanto vi spiegheremo in pochissimi passi come preparare una ricetta davvero gustosa: spaghetti di riso con carne e verdure. Vi specifico fin da questo momento che le dosi indicate sono per quattro...
Primi Piatti

Ricetta: pennette con verdure e salsiccia

Questa guida è adatta a tutti coloro che amano mangiare la pasta ed, in particolar modo, quella preparata in modo unico ed insostituibile. Nello specifico, vogliamo proporre la ricetta delle pennette con delle verdure e salsiccia, un primo piatto rustico...
Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Primi Piatti

Ricetta: shirataki con verdure

Gli shirataki, per chi non li conoscesse, sono degli spaghetti trasparenti costituiti da una particolare fibra solubile che viene estratta da una pianta asiatica. Quest'ultima è priva di grassi, glutine e lattosio, per cui risulta essere ideale per chi...
Primi Piatti

Lasagne alle verdure estive: ricetta

Siamo nel bel mezzo dell'estate eppure non riusciamo proprio a rinunciare alla pasta al forno? Ebbene, non dobbiamo di certo farlo. Infatti esistono delle ricette estive a base di pasta che possiamo preparare tranquillamente, soprattutto in vista del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.