Ricetta: manfredi con la ricotta

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La cucina italiana viene considerata una delle migliori, grazie alla sua varietà di pietanze offerte da qualsiasi Regione. Con riferimento ai primi piatti, ci sono tante gustose ricette culinarie invidiate nel resto del mondo. La pasta è la regina dell'Italia, poiché viene preparata in diverse varianti squisite dalla Valle d'Aosta alla Sicilia. Fermandoci in Campania, a Napoli la pasta è talmente un'istituzione che esistono ricette di cucina riservate alle occasioni speciali. Un formato di pasta tipico della città napoletana è quella dei manfredi con la ricotta, il quale prende il nome dal sovrano del Regno di Sicilia durante la prima metà del XIII secolo (Manfredi di Svevia). Inizialmente il piatto si componeva di pasta e ricotta, mentre successivamente venne aggiunto il pomodoro alla ricetta culinaria originale.

27

Occorrente

  • "350 gr" di manfredi
  • "400 gr" di ricotta
  • "700 gr" di passata di pomodoro
  • Parmigiano e pecorino grattugiati
  • 1 cipolla
  • Basilico fresco in foglie
  • Sale e pepe nero (q.b.)
  • Olio extravergine d'oliva
37

La preparazione del sugo e della ricotta

La ricetta dei manfredi alla ricotta va iniziata con la preparazione del sugo. Versare un filo di olio extravergine d'oliva all'interno di una pentola. Tagliare la cipolla a rondelle e farla soffriggere. Aggiungere poi la passata di pomodoro e regolare di sale. Lasciar cuocere il tutto per circa 120 minuti, finché il sugo non si addensa. Trasferire la ricotta di pecora fresca in una ciotola, unendo anche il parmigiano ed il pecorino grattugiati. Spostare il sugo ormai pronto all'interno della ciotola stessa. Farlo amalgamare con i formaggi, mescolando tramite un cucchiaio di legno.

47

La cottura

Terminata la preparazione del sugo, è necessario occuparsi della cottura dei manfredi (pasta simile alle fettuccine, non all'uovo e con i bordi arricciati). Innanzitutto bisogna riempire una pentola d'acqua, aggiungere del sale e portare ad ebollizione. Mettere i manfredi dentro la pentola stessa, lasciandola cuocere per il tempo indicato sulla confezione della pasta. Scolare i manfredi ormai pronti ed unirli al sugo di pomodoro e ricotta. Fare attenzione ai tempi di cottura. Mediamente servono massimo 10 minuti, però occorre sempre verificare la consistenza della pasta.

Continua la lettura
57

La composizione e la guarnizione del piatto

Nell'ultima fase relativa alla preparazione di questa ricetta, bisogna solare i manfredi e trasferirli dentro la ciotola del sugo. Mescolare bene la pasta ed il pomodoro, adoperando un cucchiaio di legno ed un forchettone. Preparare le porzioni, disponendo un nido di pasta al centro di un piatto fondo. Il tocco finale prevede una fogliolina di basilico fresco lavato con l'acqua corrente sopra i manfredi. Completare la presentazione del piatto con un tocchetto di ricotta ed un velo di pepe nero. Adesso è possibile servire i manfredi con la ricotta e gustarli in compagnia degli ospiti o dei familiari.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi con ricotta, radicchio e speck

In questo tutorial di cucina vedremo come preparare un primo piatto che però può essere considerato anche un piatto unico: gli gnocchi con ricotta, radicchio e speck. Eseguire la ricetta sarà semplice e divertente, partiremo preparando gli gnocchi...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Ricetta: brodo con la ricotta

Il brodo con la ricotta è una ricetta molto semplice ed essenziale nei suoi ingredienti di base. Essa soddisfa l'esigenza di combinare qualcosa di consistente al palato e di corposo nutrizionalmente parlando, rispetto ad una semplice base di solo brodo...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni ripieni con ricotta, funghi e bresaola

I cannelloni sono uno dei piatti più rappresentativi della tradizione culinaria del nostro paese. Inoltre si tratta di una pietanza piuttosto versatile, che si adatta alle esigenze di chi li prepara e dei commensali. Il ripieno varia dal classico ricotta...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con ricotta e funghi

I cannelloni sono una delle ricette tradizionali dell'Emilia-Romagna. Questa ricetta presenta svariati abbinamenti e varianti. In questa guida vedremo come preparare i cannelloni con ricotta e funghi. Vi mostreremo tutti i procedimenti da eseguire per...
Primi Piatti

Ricetta: tacconelli ventricina e ricotta

In questa guida andrete a vedere in maniera dettagliata come realizzare un primo piatto delizioso. Si tratta di una ricetta molto semplice da preparare, ma che nel contempo nasconde un sapore unico. Ecco quindi come realizzare i tacconelli ventricina...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa con ricotta

La zuppa di ricotta è un piatto appartenente alla tradizione popolare Toscana, molto popolare sia in Maremma che sul Monte Amiata. Questo piatto, fa parte sicuramente dei piatti più poveri di questa cucina poiché è legato strettamente alla vita nomade...
Primi Piatti

Ricetta: pasta alla ricotta limone e basilico

Se intendiamo preparare una ricetta davvero semplice e gustosa, possiamo scegliere un tipo di pasta dal formato particolare come ad esempio le farfalle o i fusilli e condirla con ricotta, limone e basilico. L'elaborazione avviene in poco tempo, ci vogliono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.