Ricetta: margarita al mango e papaya

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se volete festeggiare il "Cinco de Mayo" con i vostri amici messicani, o semplicemente sorseggiare un buon cocktail nella vostra città chiudendo gli occhi ed immaginando di essere sdraiati con il sole in faccia su una candida spiaggia davanti ad un mare cristallino, un Margarita al mango e papaya è decisamente ciò che fa per voi! Questo cocktail è consigliato a tutti e va incontro ad ogni esigenza, dal momento che è privo di lattosio e glutine; inoltre, per gli ingredienti usati, è adatto anche a chi adotta uno stile di vita vegetariano o vegano. La ricetta è molto semplice e veloce, ed il risultato sarà un drink dal gusto fresco e bilanciato, con un gradevole colore arancio vivace ed estivo!

26

Occorrente

  • Un coltello ed un mixer da cucina; Per quattro cocktail: 1/2 tazza di succo di lime; 1/2 tazza di succo di limone; 1/4 di tazza di sciroppo d'agave; 1/2 tazza d'acqua; 1/2 mango; 1/2 papaya; 1/2 tazza di tequila; Ghiaccio. Per personalizzare il drink con alcune varianti, avremo bisogno di: 1/4 di tazza di Cointreau; alcuni peperoncini jalapeño.
36

Ingredienti

Gli ingredienti per il Margarita mango e papaya sono pochi e semplici da reperire. Oltre, ovviamente, al mango ed alla papaya, serviranno semplicemente del lime, del limone, sciroppo d'agave, tequila, acqua e ghiaccio. Per personalizzare il cocktail, invece, si possono usare delle fette d'arancia, del Cointreau, e dei peperoncini jalapeño. Ora che abbiamo a disposizione il tutto, possiamo procedere alla preparazione vera e propria del nostro drink.

46

Preparazione

Come detto, la preparazione è estremamente semplice e rapida.
Uniamo in un mixer da cucina l'acqua, lo sciroppo d'agave, il succo di lime e quello di limone, mescolando fino a che non si saranno amalgamati. Successivamente aggiungiamo il mango e la papaya tagliati a cubetti, la tequila ed il ghiaccio, mixando il tutto finché non otterremo un composto morbido e vellutato. A questo punto, il cocktail è già pronto e non resterà che versarlo in ampi bicchieri e servirlo immediatamente. È bene ricordare di non lasciarci ingannare dalla freschezza del nostro Margarita, che ci porterà inevitabilmente a desiderare di versarci un altro bicchiere! Ricordiamo sempre che è una bevanda dal contenuto alcolico abbastanza importante e da bere in maniera responsabile.

Continua la lettura
56

Varianti

Possiamo ovviamente sbizzarrirci con le varianti che ci vengono in mente, ma ci sono alcune chicche che possiamo prendere in considerazione senza paura di snaturare la nostra ricetta. Ad esempio, possiamo pensare di aggiungere 1/4 di tazza di Cointreau, che aumenterà la dolcezza del nostro cocktail amplificando la brillantezza del suo colore arancione! Oppure, se ci piace "rompere" la morbidezza della bevanda, potremmo aggiungere qualche seme di papaya nel nostro Margarita.
Se preferiamo guarnirlo, possiamo utilizzare la classica fetta di lime, ma se vogliamo osare con qualcosa di esotico, si possono tagliare delle sottili fette di peperoncini jalapeño.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una composizione ancora più completa e raffinata, affiancare al bicchiere qualche fetta d'arancia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Margarita

Il cocktail è una bevanda che si ottiene tramite la miscela di diversi ingredienti alcolici, non alcolici e aromi. Tuttavia se eseguito senza l'uso di componenti alcoliche viene detto cocktail analcolico. Il cocktail può presentare all'interno del bicchiere...
Vino e Alcolici

Come preparare un Blu Margarita

Siete amanti dei cocktail fai da te? Non potete fare a meno di queste bevande alcoliche nel vostro dopocena? Allora prestate attenzione alla seguente guida, in cui vi diremo come preparare un Blu Margarita in un modo tanto semplice quanto quanto veloce:...
Vino e Alcolici

5 cocktail con il mango

Molti di noi dopo una stressante settimana di lavoro, amano uscire nel fine settimana. Se siamo giovani, sicuramente i luoghi più frequentati sono le discoteche, pub e luoghi all'aperto. Luoghi in cui possiamo ballare ma anche bere un buon cocktail....
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: cocktail tropicale

Fa molto caldo e hai voglia di rinfrescarti con qualcosa di particolare ma gustoso? Puoi provare la ricetta del Bimby per realizzare un fantastico cocktail tropicale. Il cocktail tropicale è composto da frutti tropicali come il cocco, la pesca, la papaya,...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di tequila

Il Tequila è un tipo di liquore secco anzi più propriamente lo si può definire con il termine distillato. Esso si ricava dalla fermentazione della pianta di Agave Blu, chiamata anche agave Tequilana. Questa pianta viene coltivata nello Stato del Messico,...
Vino e Alcolici

Come preparare un cocktail alla papaia

Voglia di estate, di aperitivi a bordo piscina o in riva al mare. Cosa c'è di meglio di una festa con gli amici per dare il benvenuto alla bella stagione? Basteranno degli stuzzichini invitanti, dei piatti freddi e degli spiedini di frutta da abbinare...
Vino e Alcolici

5 cocktails alcolici estivi da preparare in casa

Volete fare un aperitivo, oppure una bevuta dopo cena per rallegrare la serata e spassarsela un po'? O semplicemente volete farli per voi per assaggiarli e bere qualcosa di diverso? Allora benvenuti in questa lista dove vi elencherò 5 cocktails alcolici...
Vino e Alcolici

Come fare decori da cocktail

Vi piacerebbe preparare dei cocktail per i vostri amici? L'estate è calda e si ha voglia di qualcosa di fresco. Magari per un aperitivo in casa o per accompagnare una grigliata! Per prepararli, ormai le loro ricette si trovano ovunque: libri, internet,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.