Ricetta: marmellata all'arancia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’arancia è sicuramente uno degli agrumi più conosciuti e apprezzati. L’Italia ne è il quinto produttore al mondo, con 2,5 milioni di tonnellate l’anno, mentre il primo paese produttore è il Brasile, con quasi 20 milioni di tonnellate annue. Numerose sono le varietà; sono da annoverare la classica bionda Washington Navel e la rossa di Sicilia, tra cui le varietà sanguinella e tarocco. Le arance, oltre al loro uso a tavola come frutto, sono impiegate per la preparazione di succhi. Inoltre si possono ritrovare anche in insalate e in alcune ricette come l’anatra all'arancia. Nella guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come preparare la marmellata d’arancia. Il periodo migliore per realizzarla è da novembre a febbraio, quando cioè se ne trovano tante al mercato. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • 500 gr di polpa d’arancia (4 arance)
  • 100 gr di polpa di limone (1 limone)
  • 450 gr di zucchero
  • 80 gr di bucce d’arancia
36

Pulite le arance

Come prima cosa sbucciate le arance, ricordandovi di mettere da parte circa 80 gr di bucce senza la parte bianca amarognola. Fate lo stesso con il limone. Assicuratevi che la frutta che state utilizzando non sia trattata, ma che possibilmente sia biologica. Rimuovete i semi e i filamenti più duri e tagliate la polpa a pezzetti. All'interno di una pentola mettete lo zucchero assieme alla polpa degli agrumi e cuocete a fuoco lento, mescolando fino a portate il composto ad ebollizione.

46

Rendete la marmellata più liscia e omogenea

In un altro pentolino fate bollire le scorzette d’arancia con acqua per almeno 5 minuti. Successivamente scolatele e aggiungetele alla marmellata. Continuate la cottura per ulteriori 15 minuti. Con un mixer rendete la marmellata più liscia e omogenea. Non appena noterete che la consistenza vi soddisfa completamente, togliete la marmellata dal fuoco. Per esserne sicuri, eseguite la prova del piatto. Mettete un cucchiaino di marmellata su un piatto e inclinatelo: se avrà la giusta consistenza essa colerà lentamente e non scivolerà via.

Continua la lettura
56

Versate la marmellata nei vasetti

Versate la marmellata ancora bollente all'interno dei vasetti precedentemente sterilizzati in acqua bollente per 15-20 minuti. In alternativa, la sterilizzazione può avvenire anche in forno a 100°C per 10 minuti. Chiudete con il tappo e capovolgeteli. Lasciateli in questa posizione fino a quando non si saranno raffreddati del tutto, per formare il sottovuoto. La vostra marmellata è pronta. Potrete spalmarla sulle fette biscottate o del pane per una gustosa colazione o abbinarla ad una fragrante crostata. Non dimenticate di utilizzarla anche come gustosa farcitura per crepes dolci o coppe gelato. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potrete spalmarla sulle fette biscottate o del pane per una gustosa colazione o abbinarla ad una fragrante crostata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Crostatine alla marmellata: ricetta

Le crostatine alla marmellata sono dei deliziosissimi dolcetti di pasta frolla e confettura alla frutta, capaci di allietare la giornata durante la prima colazione, specie se accompagnate da un bel bicchiere di spremuta d'arancia. Nella guida che segue,...
Dolci

Ricetta: biscotti al burro con marmellata

Siete in cerca di un'idea semplice, ma allo stesso tempo gustosa per la colazione? Vorreste non trovarvi impreparati quando vengono degli ospiti ed avere qualcosa di buono da offrire? La ricetta dei biscotti al burro con marmellata può fare per voi....
Dolci

Ricetta: Marmellata di frutta secca

Preparare delle ottime conserve in cucina non è poi così semplice. In realtà questo genere di preparazione necessita di determinati passaggi, atti alla buona riuscita del prodotto finale. Esistono tantissimi tipi e varietà di marmellate. In questa...
Dolci

Ricetta: ciambella all'arancia

Una perfetta idea per coccolarvi durante le vostre colazioni o le vostre merende, senza rinunciare al piacere e alle vitamine della frutta, è la ricetta della ciambella all'arancia. Essa è ideale poiché fa sentire meno in colpa nei confronti della...
Dolci

Ricetta: crostata di marmellata e mandorle

Ecco una rivisitazione della classica ricetta della crostata alla marmellata, arricchita con le mandorle, che conferirà quel tocco di innovazione alla vostra ricetta più consueta. Per fare una buona crostata serve una buona frolla. Se non volete realizzarla...
Dolci

Ricetta: fagottini alle mele e marmellata

I fagottini farciti con le mele e la marmellata rappresentano una ricetta semplice e gustosa, oltre che molto veloce da preparare. Si tratta di un dolce adatto per tutte le stagioni e apprezzato sia dai bambini che dagli anziani. Inoltre sono perfetti...
Dolci

Ricetta: marmellata di pere

Le pere sono frutti deliziosi e zuccherini, tipici della stagione autunnale ma anche invernale. Ottime da gustare fresche, da mature diventano ideali per una golosa marmellata. Puoi spalmare la confettura sul pane per la prima colazione o una nutriente...
Dolci

Ricetta: marmellata ai frutti di bosco

In questo articolo vogliamo proporre ai nostri appassionati lettori, una nuova ricetta, per imparare a fare la buonissima marmellata ai frutti di bosco, con le proprie mani e nella propria cucina. Quando parliamo di frutti di bosco pensiamo a fragoline,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.