Ricetta: marmellata di alchechengi

Tramite: O2O 03/02/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ricetta: marmellata di alchechengi

Vi è mai capitato di notare, magari come decorazione del dessert in qualche ristorante, una bacca simile a un piccolo pomodorino di colore giallo e dal sapore leggermente agrumato? Esatto, quella bacca è proprio un alchechengi, frutto dalle innumerevoli proprietà benefiche e dal sapore particolarissimo. L'alchechengi viene chiamato anche "lanterna cinese" per la forma caratteristica dell'involucro in cui è racchiuso il frutto: una piccola lanterna delicata che sembra fatta di carta. Ne siete già innamorati? Allora sappiate che è anche semplicissimo da coltivare! Ed è senza dubbio una decorazione graziosa per il vostro balcone. Ma come utilizzarlo in cucina? La ricetta che vi proponiamo oggi è davvero semplicissima e potrete utilizzare tutti i frutti che cresceranno sul vostro alberello da terrazzo! Vediamo insieme come preparare una marmellata che di certo non troverete al supermercato... Quella di alchechengi!

27

Occorrente

  • 500 gr di alchechengi
  • 500 gr di zucchero
  • succo e buccia di 1 limone piccolo
37

Prima di tutto, sterilizzate i barattori in maniera molto accurata, seguendo le linee guida del Ministero della Salute (trovate il link in questa ricetta): foderate con dei canovacci puliti una pentola capiente e i barattoli in cui metterete la vostra marmellata. Sistemate i barattoli dentro la pentola e coprite il tutto con dell'acqua; portate quindi ad ebollizione. Quando l'acqua inizierà a bollire, abbassate la fiamma e fate scaldare ancora per circa quaranta minuti. Per i coperchi dei barattoli, invece, ne basteranno una ventina. Passato il tempo indicato, scolate barattoli e coperchi e lasciateli raffreddare.

47

Se avete dei limoni non trattati, lavatene uno che sia ancora leggermente verde, sbucciatelo, eliminate l'albedo (cioè la parte bianca e morbida subito sotto la buccia, che darebbe un sapore amaro alla marmellata), tagliate la buccia a striscioline molto sottili e fatele cuocere per un quarto d'ora circa in un pentolino con dell'acqua bollente.

Continua la lettura
57

Lavate accuratamente 500 gr di alchechengi ed eliminate le foglie; tagliate ogni bacca in quattro e sistemateli in una pentola, poi coprite con sufficiente acqua e fate scaldare a fiamma viva. Quando l'acqua ha raggiunto il bollore abbassate il fuoco ed iniziate ad aggiungere poco zucchero alla volta.

67

Continuate ad aggiungere zucchero fino a terminarlo completamente, ricordando sempre di mescolare. Aggiungete quindi la buccia del limone che avete precedentemente preparato e il succo di un limone, continuando sempre a girare con un mestolo. La cottura sarà ultimata quando avrete raggiunto la consistenza adatta. Versate quindi nei barattoli e fate riposare a testa in giù per creare il sottovuoto. La vostra marmellata di alchechengi è pronta!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Perché non regalare i vostri vasetti di marmellata di alchechengi decorandoli con dei nastrini colorati o con uno spago e un'etichetta "home made"?
  • Per una nota di sapore in più, provate ad aromatizzare la confettura con un po' di zenzero.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: marmellata ai frutti di bosco

In questo articolo vogliamo proporre ai nostri appassionati lettori, una nuova ricetta, per imparare a fare la buonissima marmellata ai frutti di bosco, con le proprie mani e nella propria cucina. Quando parliamo di frutti di bosco pensiamo a fragoline,...
Dolci

Ricetta: crostata con ricotta e marmellata di visciole

Quando bisogna preparare un dolce, spesso si cerca la ricetta di qualcosa di non eccessivamente calorico e soprattutto di molto semplice da preparare. Un'ottima ricetta è la crostata con ricotta e marmellata di visciole. Questa crostata non è di sicuro...
Dolci

Ricetta: crostata con farina di farro e marmellata

Ricca di fibre e con un apporto calorico ridotto, la farina di farro trova largo impiego anche nella preparazione di dolci. L'impasto tradizionale della crostata prevede di solito una farina debole, ingrediente essenziale nella classica pasta frolla....
Dolci

Ricetta: marmellata di prugne e zenzero

Se si amano gli spuntini saporiti, ma non si vuole rinunciare ad un'alimentazione sana questa ricetta può essere sia una colazione che una merenda. Si tratta di una marmellata dal gusto esotico fatta con prugne e zenzero che si può spalmare sul pane...
Dolci

Ricetta: marmellata di rosa canina

La rosa canina viene ricavata dal frutto, o meglio, dal falso frutto, della pianta di rosa vera e propria di colore rosso-arancio ed ha una grande varietà di utilizzi, che vanno dai profumi, alle bevande sino ai supplementi nutrizionali. I piccoli frutti...
Dolci

Come preparare la marmellata di melograno

La marmellata di melograno è una preparazione semplice e veloce che permette di utilizzare le eccedenze di questo particolare frutto. È una marmellata fresca e gustosa che non dovrebbe mai mancare nelle nostre case. Il melograno è un frutto particolare,...
Dolci

Semifreddo con biscotti e marmellata

Il semifreddo con biscotti e marmellata è un dolce estremamente semplice da preparare, adatto anche a chi non ha un evidente talento per la cucina. È anche abbastanza veloce, fa quindi al caso di chi non ha voglia di dedicare molto tempo alla cucina...
Dolci

Come preparare la crostata di marmellata e ricotta

Oggi abbiamo deciso di proporti la realizzazione di una nuova ricetta e cioè un dolce, che piacerà veramente tanto a grandi e bambini. Vogliamo imparare insieme a te, caro lettore, come preparare, nella tua cucina, la buonissima crostata di marmellata...