Ricetta: melanzane vegetariane ripiene

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le melanzane sono un alimento vegetale tipicamente estivo e possono essere cucinate in vari modi, ma spesso non vengono in mente modi diversi che non siano grigliate o fritte. Allora io vi consiglio una ricetta che, in estate, può fungere da pasto completo per rimanere leggeri: le melanzane vegetariane ripiene. Sono ottime come pasto veloce per chi ha bisogno di portarsi il pranzo a lavoro o anche per chi decide di andare al mare o in piscina durante l'estate e non ha intenzione di appesantirsi. Lo stesso procedimento può essere utilizzato per preparare anche i peperoni e le zucchine vegetariani ripieni. Vediamo insieme come prepararle.

25

Occorrente

  • 5 melanzane lunghe
  • 300 gr di pomodori
  • 250 gr di mollica di pane
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • 2 uova
  • 250 gr di fiordilatte
  • sale
  • olio
35

Preparate gli ingredienti per il ripieno

Per prima cosa lavate cinque melanzane lunghe, ma di dimensioni non troppo grandi. Togliete il torsolo e spaccatele in due parti uguali. Aiutandovi con un cucchiaino e con un coltello svuotate la parte interna lasciando solo meno di un centimetro di strato esterno. Fate la stessa cosa per tutte le melanzane e tagliate l'interno delle melanzane a pezzetti. Tagliate dei pomodori a pezzetti, tritate due spicchi di aglio ed un mazzetto di prezzemolo, sbriciolate la mollica di un pezzo di pane e tagliate un fiordilatte a pezzi piccoli. Rompete due uova nella stessa terrina, sbattetelo con una forchetta e mischiatelo con gli altri ingredienti. A questo punto aggiungete un po' d'olio ed il sale e amalgamate tutti gli ingredienti con le mani.

45

Riempite le melanzane

Prendete le melanzane ancora crude ed aiutandovi con un cucchiaio mettete parte del ripieno in ciascuna metà, spingendo leggermente con una mano per riuscire a riempire tutti gli spazi. Dopo aver riempito tutte le metà delle melanzane, versate un filo d'olio in una teglia da forno e disponetele accuratamente al suo interno.

Continua la lettura
55

Cuocete le melanzane e servitele

Dopo aver preparato le melanzane, preriscaldate il forno a 180 gradi centigradi e infornate la teglia da forno, lasciandole cuocere per almeno trenta minuti. Le vostre melanzane saranno pronte quando si sarà formata una crosticina marroncina su di esse, anche grazie alla presenza dell'uovo al loro interno. Quando saranno cotte, potrete servirle sia calde che fredde. Infatti le melanzane vegetariane preparate secondo questo procedimento si prestano molto bene ad essere mangiate come pasto freddo o ad essere servite a fettine durante un buffet

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene con crema di pistacchi e noci

Inutile dirlo: le melanzane sono uno degli ortaggi più amati ed apprezzati nel nostro paese e si prestano davvero a decine e decine di preparazioni. Basti pensare alla pasta con le melanzane, alle melanzane alla parmigiana o alle melanzane ripiene. Solitamente...
Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene di crema ai funghi e mandorle

Se siete alla ricerca di un piatto vegano davvero gustoso ed innovativo siete nel posto giusto. La ricetta che vi propongo fa al caso vostro, sto parlando delle melanzane ripiene di crema ai funghi e mandorle. Un piatto che mette d'accordo proprio tutti:...
Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene alle verdure

Ortaggi versatili e saporiti, le melanzane sono le protagoniste indiscusse dei menu estivi anche se ormai è possibile trovarle durante tutto l'anno. Una ricetta stuzzicante e appetitosa, ideale per rallegrare una tavola di amici, un buffet di ferragosto...
Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene alla napoletana

La ricetta delle melanzane ripiene alla napoletana è una ricetta semplice, facile da eseguire e molto gustosa, perfetta come secondo piatto o anche piatto unico se accompagnata con un crostino. Queste melanzane possono anche essere usate come accompagnamento...
Antipasti

Melanzane ripiene: 5 ricette

Nelle giornate caratterizzate dalla noia, possiamo impiegare in maniera più produttiva il nostro tempo. In questi casi non c'è niente di meglio che la preparazione di una buona ricetta genuina da cucinare con le proprie mani. Basta solo una buona dose...
Antipasti

Come preparare le melanzane ripiene vegane

Creare delle ricette vegane, soprattutto se avete una cena imminente, è sempre un'impresa particolare. Nella seguente guida vi sarà spiegato come preparare una ricetta vegana a base di melanzane ripiene, con una farcitura differente dalla classica carne....
Antipasti

Melanzane ripiene di provola e salsicce

Le melanzane ripiene di provola e salsicce sono gli ingredienti principali per creare una squisita portata con queste verdure tipicamente estive. Perfetto da proporre anche a coloro che in genere non amano molto queste verdure, questo piatto è facile...
Antipasti

Come cucinare le melanzane ripiene

Uno dei piatti tradizionali Italiani sono le melanzane ripiene. Le melanzane ripiene sono famose in tutte le regioni italiane, e ogni regione ne ha elaborato una propria variante, in base agli ingredienti tipici del luogo. In Sicilia sono importanti e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.