Ricetta: mezze maniche ai gamberi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: mezze maniche ai gamberi
17

Introduzione

L'estate è alle porte e, con la calda stagione, anche la cucina si evolve, proponendo piatti sempre più freschi e gustosi. I frutti di mare, per esempio, sono sempre più ricercati ed utilizzati per la preparazione di primi e di secondi piatti, antipasti compresi. I gamberi in particolare sono crostacei che prevedono diversi metodi di cottura: marinati, all'insalata, fritti, oppure possono essere impiegati come condimento, per arricchire primi piatti. Nella ricetta proposta in seguito, i gamberi insaporiranno un tipo di pasta alquanto strana come formato, ovvero le mezze maniche. Vediamo quindi gli utili suggerimenti contenuti nei passi di questa guida su come preparare la ricetta delle mezze maniche ai gamberi.

27

Occorrente

  • 10 gamberi
  • 500 gr di pomodoro pelato
  • 1 sedano
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo q.b
  • olio extravergine d'oliva q.b
  • 400 gr di mezze maniche
37

Pulite i gamberi

Come prima cosa acquistate i gamberi, che possono essere freschi o precongelati: in quest'ultimo caso chiaramente non è possibile congelarli dopo l'eventuale pulizia. Lavate quindi i crostacei sotto abbondante acqua corrente, un gambero per volta. Dopo averli asciugati, potete decidere se pulirli completamente, togliendo tutto il carapace, la testa, la coda e le zampe, oppure tenerli per una migliore presentazione. Per questa ricetta tenetene da parte qualcuno senza filo nero interiore per decorare il piatto. Nel primo caso procedete staccando la testa, poi togliete anche le zampe. Con un dito entrate all'interno del carapace e cominciate a sgusciarlo, ponendo la massima attenzione per la polpa, che è piuttosto delicata.

47

Preparate il guazzetto

A questo punto eliminate anche la coda. La parte più importante risulta essere la rimozione del filo intestinale: incidete direttamente il gambero, cercate il filo con l'aiuto di uno stecchino e tiratelo, avendo cura di non romperlo, poi buttatelo via. Successivamente preparate il guazzetto. Mettete all'interno di una padella un filo d'olio extravergine d'oliva, un po' di sedano spezzettato in modo grossolano, il prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio e i gamberi sgusciati. Aggiungete quindi il pomodoro pelato, un pizzico di sale e, se lo preferite, un po' di peperoncino. Fate cuocere il tutto per 10 minuti.

Continua la lettura
57

Servite la pasta

Mettete poi sul fuoco una pentola con dell'acqua salata e, una volta che avrà raggiunto il bollore, abbassate le mezze maniche; queste ultime prevedono una cottura di 13 minuti circa. Nel frattempo prendete una padella capiente, mettete dell'olio sul fondo e, quando sarà sufficientemente caldo, aggiungete i gamberi non sgusciati. Lasciateli per qualche minuto, poi toglieteli e al loro posto ponete il sugo preparato in precedenza. Una volta che la pasta sarà al dente scolatela e aggiungetela in padella. Aggiungete nuovamente i gamberi provvisti di carapace e fate saltare il tutto per 2 minuti, poi servite ai commensali la pasta. Buon appetito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta che la pasta sarà al dente scolatela e aggiungetela in padella.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: mezze maniche mediterranee

Se per l'estate intendiamo preparare un piatto davvero fresco e delizioso, non c'è niente di meglio che optare per una ricetta che prevede l'elaborazione delle cosiddette mezze maniche mediterranee. Si tratta di usare una pasta rigata corta e tubolare,...
Primi Piatti

Ricetta: mezze maniche zucca e pancetta

Quando arriva la stagione autunnale si vedono nei piatti l'utilizzo di tanti prodotti tipici, come la zucca, di importante ricorrenza tra il mese di ottobre e quello di novembre. Se si vuole preparare qualche interessante ricetta con questo ingrediente...
Primi Piatti

Come preparare le mezze maniche cremose

Se siete alla ricerca di un primo piatto da cucinare in poco tempo, ecco a voi le mezze maniche cremose. Si tratta di una specialità gastronomica assai semplice da cucinare e anche chi è alle prime armi con i fornelli, potrà ottenere senza problemi...
Primi Piatti

Come preparare le mezze maniche con pancetta e pomodorini

Cambiare le ricette in tavola serve a variare e a rendere più piacevole il pasto. Spesso si è alla ricerca di ricette non troppo complicate e semplici da realizzare che siano però buone e gradite anche ai palati più difficili o sofisticati. Le mezze...
Primi Piatti

Come fare le mezze maniche con le cozze e lo zafferano

Se avete voglia di sperimentare un primo piatto sano e leggero da inserire nei vostri menù della stagione estiva, potete cimentarvi nella preparazione di appetitose mezze maniche con cozze e zafferano. Si tratta di una deliziosa sinfonia di sapori genuini...
Primi Piatti

Come preparare le mezze maniche con cipolla, tonno e capperi

Chi l’ha detto che i piatti troppo semplici siano poco appetitosi? Ci sono piatti destinati a soddisfare anche i palati più esigenti. Con questa guida, vedremo come preparare le deliziose mezze maniche con cipolla, tonno e capperi aromatizzate al finocchietto...
Primi Piatti

Come preparare le mezze penne pomodoro e limone

Preparare un primo piatto da portare in tavola e servirlo nella maniera più ricercata possibile, non è di certo qualcosa di estremamente facile. Abbinare i vari ingredienti per combinare al meglio un primo piatto spesso, può risultare difficoltoso...
Primi Piatti

Mezze penne con speck e stracchino

Preparare un buon primo piatto può spesso sembrare facile, ma in realtà, per realizzare qualcosa di veramente particolare in grado di stuzzicare molti palati e soprattutto per i più esigenti, è importante cercare di stupire. Un ottimo primo da fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.