Ricetta: minestra di pollo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ricetta: minestra di pollo

La ricetta di cui ci andremo ad occupare adesso è quella della minestra di pollo. Si tratta di un primo piatto caldo a base di pollo, ideale per essere mangiato soprattutto nei mesi della stagione invernale. Per imparare a preparare questa ricetta nella maniera più saporita però dovete sapere qual è il giusto procedimento da seguire e soprattutto gli ingredienti da utilizzare. Il segreto sta ovviamente nell'ingrediente principale che è il pollo. Per fare una buona minestra bisogna scegliere un pollo adulto, non i galletti giovani che di solito compriamo per farli con le patate a forno. Quando andiamo a comprare il pollo poi sarebbe meglio sceglierlo ruspante cosicché le sue carni possano ammorbidirsi con i lunghi tempi di cottura.

26

Occorrente

  • 1 cipolla;
  • 1 patata;
  • 6 carote;
  • 2 gambi di sedano;
  • sale e pepe q.b.;
  • 1 pollo intero;
  • 250 gr di bignolini di pasta secca.
36

Scelta del pollo

Per realizzare la ricetta della minestra di pollo suggeriamo di seguito dei piccoli accorgimenti prima di vedere come fare per andare a cucinare il tutto. Quando andiamo dal macellaio per comprare il pollo dobbiamo notare alcuni particolari che risiedono sulla pelle e sulle zampe dell'animale. La prima infatti deve essere liscia e di colore rosa mentre le seconde non dovranno essere troppo rugose. Inoltre se non usiamo subito il nostro pollo appena comprato, una volta arrivati a casa, possiamo conservarlo in frigorifero coprendolo con un foglio di pellicola trasparente.

46

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare la ricetta della minestra di pollo è ovviamente lavare ed asciugare per bene il pollo. Per cominciare la cottura dobbiamo poi posizionarlo correttamente in una pentola con il suo petto rivolto verso il basso. Riempiamo quindi la pentola con l'acqua fino a ricoprire interamente la superficie del pollo. Aggiungere nell'acqua anche la cipolla tritata, le carote e il sedano tagliati a pezzettini e la patata dopo averla sbucciata e tagliata a tocchetti. A questo punto non ci resta altro che attendere che raggiunga il bollore, dopodiché copriamo non ermeticamente con il coperchio ma lasciando una fessura per la fuoriuscita del vapore. Proseguiamo la cottura per almeno un paio di ore.

Continua la lettura
56

Cottura

Una volta terminato il tempo di cottura dovremmo filtrare il nostro brodo. Con questo passaggio andremo ad eliminare i residui di pollo e di verdure utilizzate per rendere più saporita la nostra ricetta della minestra di pollo. Quando avremo filtrato tutto il brodo, lo trasferiamo in un'altra pentola per farlo raggiungere nuovamente il bollore. Quando il brodo bolle possiamo calare al suo interno i bignolini oppure qualunque altro tipo di pasta secca da fare con il brodo e che meglio si sposa con la minestra. Infine aggiustiamo di sale e di pepe e poi portiamo in tavola guarnendo i piatti con qualche filetto di pollo e le verdure adoperate durante la cottura.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il brodo di pollo può essere conservato in frigorifero per circa 4 o 5 giorni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: minestra di zucca porri e patate

La minestra è un'ottima soluzione per accontentare tutti a tavola, durante la stagione fredda. È un piatto che riscontra molti consensi e si può preparare in mille modi. Si passa all'accostamento con ortaggi, i legumi e le verdure di ogni genere. Tutto...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di fagioli al rosmarino

La ricca gastronomia italiana si basa su piatti poveri, che affondano le proprie radici nella cultura contadina. Per portare in tavola un primo piatto semplice, ma ricco di gusto e sano, perché non lasciarci tentare da una minestra di fagioli al rosmarino?...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di patate e carote con riso

Una minestra calda e genuina è l'ideale durante le fredde giornate invernali. La minestra di patate e carote con riso, in particolare, è un piatto estremamente semplice da preparare. Ideale come cena dopo una lunga giornata ma perfetta anche a pranzo,...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di orzo e porri

Se intendiamo preparare una buona minestra, non c'è niente di meglio che optare per quella a base di orzo e porri. Si tratta infatti, di una ricetta che tra l'altro è anche molto semplice da elaborare, e se ben eseguita piace sia agli adulti che ai...
Primi Piatti

Ricetta: minestra con le punte di asparagi

Le minestre sono preparazioni povere, spesso preparate con ingredienti semplici ma nutrienti. Figlie della cultura contadina, rappresentano la convivialità a tavola e il mangiare sano. Perfette per riscaldare le fredde sere invernali, le minestre sono...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di cavolo nero

Durante i periodi invernali è bene assumere i più svariati tipi di cibi, in modo tale da assicurarsi il giusto nutrimento quotidiano e, perché no, anche diverse proprietà e benefici. Non tutto quello che mangiamo, in effetti, contiene delle proprietà...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di riso integrale con patate

Oggi parlerò di una ricetta molto buona e nutriente. La minestra di riso integrale con patate è infatti, un primo piatto ricco di nutrimento e povero di grassi. Adatta maggiormente per il clima invernale, questa minestra è utile per le persone che...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di riso con porri e patate

La minestra è uno dei primi piatti più piacevoli da consumare soprattutto nei periodi invernali, quando le temperature tendono ad abbassarsi. Infatti, non esiste nulla di più sostanzioso e ricco di proteine vegetali di una calda e deliziosa minestra....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.