Ricetta: minestra di riso con porri e patate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La minestra è uno dei primi piatti più piacevoli da consumare soprattutto nei periodi invernali, quando le temperature tendono ad abbassarsi. Infatti, non esiste nulla di più sostanzioso e ricco di proteine vegetali di una calda e deliziosa minestra. Questo primo piatto può essere accompagnato da diversi ingredienti, la maggior parte dei quali facilmente reperibili in natura, carote e patate su tutti.
Tra le diverse tipologie di minestra che potreste scegliere di preparare per un pranzo in famiglia o una cena tra amici, una delle più gustose è la minestra di riso con porri e patate. Leggendo la seguente guida scoprirete quanto sia semplice e veloce preparare la ricetta della minestra di riso con porri e patate utilizzando pochissimi ingredienti naturali. Cosa state aspettando?!

26

Occorrente

  • 170 g di riso
  • 450 g di porri
  • 400 g di patate
  • Brodo vegetale
  • Scalogno
  • 20 g di burro
  • Prezzemolo
  • Parmigiano reggiano
  • Sale fino
  • Pepe nero
36

Lavare le patate e sbucciare i porri

La minestra di riso con porri e patate è un piatto vegetariano ricco di proteine vegetali molto semplice da preparare, che richiede 20 minuti per la preparazione e 55 minuti circa per la cottura.
Per iniziare a preparare la vostra minestra di riso con porri e patate dovrete per prima cosa lavare le patate. Una volta ben lavate, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili che andrete a dividere in quattro parti. Procedete la preparazione della minestra sbucciando i porri tagliandoli molto finemente, dopodiché fate sciogliere un po' di burro in un tegame.

46

Tritare gli scalogni e il prezzemolo

A questo punto dovrete prendere gli scalogni, tritarli insieme al prezzemolo ed aggiungerli insieme in un tegame con un po' di burro, dopodiché fare soffriggere il tutto. Di seguito, aggiungete anche i porri con le patate cercando di fare insaporire il composto per circa qualche minuto, infine aggiungete del sale e del pepe.

Continua la lettura
56

Aggiungere il riso nel tegame

Di seguito, dovrete aggiungere il brodo vegetale e fare cuocere la minestra per almeno trenta minuti, finché le patate risulteranno abbastanza tenere e i porri si siano completano sciolti. Procedete aggiungendo il riso nel tegame, facendo cuocere il composto per almeno venti minuti girandolo per alcune volte. Superato il tempo necessario alla cottura, aggiungete del sale, dopodiché servite la minestra di riso con porri e patate assicurandovi che sia ancora ben cotta e fumante. Potreste decidere impreziosire la presentazione della vostra minestra di riso con porri e patate, spolverizzandola con del parmigiano grattugiato o aggiungendo delle foglie di prezzemolo.
Inoltre potreste anche scegliere di servire la minestra accompagnandola con dei crostini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: minestra di patate e carote con riso

Una minestra calda e genuina è l'ideale durante le fredde giornate invernali. La minestra di patate e carote con riso, in particolare, è un piatto estremamente semplice da preparare. Ideale come cena dopo una lunga giornata ma perfetta anche a pranzo,...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di riso integrale con patate

Oggi parlerò di una ricetta molto buona e nutriente. La minestra di riso integrale con patate è infatti, un primo piatto ricco di nutrimento e povero di grassi. Adatta maggiormente per il clima invernale, questa minestra è utile per le persone che...
Primi Piatti

Ricetta: minestra con i porri

Tra i primi piatti da consumare molto caldi, ci sono le zuppe e le minestre. Successivamente andremo ad elencare tutti gli ingredienti e il procedimento da seguire per intero per realizzare la ricetta della minestra con i porri. Anche se non siamo degli...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di orzo e porri

Se intendiamo preparare una buona minestra, non c'è niente di meglio che optare per quella a base di orzo e porri. Si tratta infatti, di una ricetta che tra l'altro è anche molto semplice da elaborare, e se ben eseguita piace sia agli adulti che ai...
Primi Piatti

Come fare la minestra di riso, zucca e patate

Nelle giornate fredde, per riscaldarsi un po', non c'è miglior cosa di una buona zuppa calda.La zucca come sappiamo è un ortaggio che proviene dall'America, ha molte proprietà nutritive, ha un sapore molto dolce ma non per questo è vietata ai diabetici,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e patate

Il risotto è un piatto molto prelibato della cucina italiana. La tradizione del mangiare il riso deriva ovviamente dai paesi orientali. Ciò non significa che in Italia il risotto non possa essere considerato una pietanza autoctona. Basti pensare alle...
Primi Piatti

Ricetta: riso e patate

Il riso: il cereale per eccellenza, diffuso in oriente così come in occidente. Il suo impiego in cucina è a dir poco versatile ed è adatto per la preparazione di alimenti dietetici ma anche di piatti più elaborati. Inoltre si associa con estrema facilità...
Primi Piatti

Ricetta: minestra con le punte di asparagi

Le minestre sono preparazioni povere, spesso preparate con ingredienti semplici ma nutrienti. Figlie della cultura contadina, rappresentano la convivialità a tavola e il mangiare sano. Perfette per riscaldare le fredde sere invernali, le minestre sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.