Ricetta: nuggets di pollo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: nuggets di pollo
15

Introduzione

I nuggets di pollo comunemente chiamati pepite, rappresentano il tipico pasto dei fast food americani, che hanno riscosso da subito un incredibile successo, specialmente fra i bambini. Questa pietanza è un'ottima occasione per fornire ai nostri piccoli del cibo a base di carne, e tra l'altro si tratta di una ricetta piuttosto facile e veloce da preparare e soprattutto molto economica. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida dettagliata su come preparare i nuggets di pollo.

25

Occorrente

  • Petto di pollo: 800 g; una o due uova; pangrattato: 300 g; parmigiano 100 g; burro 100 g; olio per friggere; olio extra verdine di oliva; uno spicchio di aglio; sale e pepe q.b.; misto di spezie in polvere (timo, paprika, maggiorana, cipolla ecc.).
35

Sfilettare il petto di pollo

Per prima cosa prepariamo il petto di pollo e lo sfilettiamo accuratamente, eliminando tutte le parti grasse; successivamente triteremo i vari pezzi e con le mani cerchiamo di dar loro la forma di una pepita. Nel frattempo, prepariamo in un piatto creando un mix a base di pangrattato, parmigiano grattugiato ed aglio mescolando il tutto accuratamente.

45

Impanare i nuggets

A questo punto prepariamo un altro piatto in cui sbatteremo le uova, alle quali poi aggiungeremo il burro freddo e già disciolto a bagnomaria, l'olio, il sale ed il pepe. Adesso possiamo iniziare la preparazione, immergendo i nuggets uno ad uno, in questo composto a base di uova, facendo attenzione che vengano ben ricoperti, dal composto stesso, in tutte le loro parti. Possiamo quindi passare alla fase dell'impanatura, depositando i nuggets di pollo uno ad uno nel piatto contenente il pangrattato e avendo cura di ricoprirli completamente, in modo da garantirci in fase di cottura una crosta croccante che tanto piace a bambini ed adulti. In riferimento a quest'ultima condizione, nel passo successivo della guida vediamo come procedere per completare la preparazione delle nostre pepite di pollo.

Continua la lettura
55

Friggere i nuggets

A questo punto è giunto il momento di cuocere i nuggets di pollo per il quale potremo scegliere fra due opzioni: al forno o fritti. Nel primo caso, il forno dovrà essere riscaldato a 220 gradi e la cottura in genere richiederà circa 20-25 minuti, fino a quando i nuggets non diventeranno dorati. Se scegliamo la seconda opzione, quindi decidiamo di friggerli, prendiamo l'olio specifico preferibilmente di mais, e lo versiamo in una padella. Non appena diventerà caldo, inseriremo i vari nuggets di pollo, fino ad ottenere la doratura desiderata. Un foglio di carta velina o per alimenti, tipo quello del pane, è importante per assorbire l'olio in eccesso. Terminata la cottura dei nuggets possiamo servirli tiepidi in tavola, come secondo piatto, da abbinare magari a delle patatine fritte o ad insalata verde.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i nuggets di merluzzo

Quando organizziamo una festa presso la nostra abitazione con tutti i nostri amici e parenti, una dei problemi principali è sicuramente cosa mangiare, in modo che tutti gli invitati siano soddisfatti. Grazie ad internet, potremo trovare moltissime ricette...
Carne

Come preparare i nuggets di tacchino

La tenera e magra carne di tacchino contiene un alto numero di proteine nobili ed aminoacidi, ovvero degli elementi fondamentali alle attività metaboliche dell'organismo umano: nonostante il proprio colore molto chiaro, esso contiene un'enorme quantità...
Antipasti

3 ricette con crusca di avena

Una ciotola di farina d'avena calda consumata la mattina è sicuramente una colazione salutare. La maggior parte delle persone sa che l'avena è un alimento che abbassa il colesterolo ed al tempo stesso mantiene il cuore sano. È importante sapere che...
Dolci

Ricetta: cookies con pepite di cioccolato

I cookies sono i classici biscotti americani, grandi e con tante gocce di cioccolato. Sono presenti in molti film e cartoni animati e sono un po' un enigma, perché ognuno pensa di aver trovato la ricetta perfetta. Sono un ottimo accompagnamento alla...
Carne

Come fare i bocconcini di pollo ai funghi trifolati

I bocconcini di pollo ai funghi trifolati rappresentano una deliziosa alternativa alle pepite di pollo, in più la presenza di funghi offre un ottimo apporto di proteine vegetali e di vitamina D. Sono, quindi, un ottimo modo per far mangiare la carne...
Dolci

Come prepare un pandolce alle nocciole

Gentilissimi lettori, in questa guida andremo a cimentarci con la preparazione di una ricetta davvero gustosa e di semplice preparazione. Oltretutto, essa è anche economica. Infatti, nella guida in esame ci occuperemo di spiegare come prepare un pandolce...
Antipasti

Come fare degli antipasti per i bambini a Natale

Se a Natale si organizza un cenone in compagnia di parenti ed amici, è molto importante dividere il menù per adulti e bambini; infatti, questi ultimi, sia per la particolarità dei cibi, che per gusti e preferenze personali, amano mangiare in modo...
Dolci

Come preparare biscotti all'uvetta

I biscotti all'uvetta, solitamente poco amati da coloro che si ritrovano a scambiare i piccoli frutti secchi con pepite di cioccolato, sono invece un delizioso dolce molto versatile, nutriente e semplice da realizzare. Che siano riccamente speziati o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.