Ricetta: orecchiette ai funghi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: orecchiette ai funghi
16

Introduzione

Da molto tempo oramai la nostra civiltà è entrata in una monotonia che deve essere spezzata in ogni ambito, anche per quanto riguarda la cucina. Per questo infatti chi prepara dei piatti si dovrebbe assicurare di andare oltre quella che è l'abitudine, rappresentata molto spesso dalla cucina veloce, anche detta fast food. Ciò che vi andrò a presentare oggi è una guida su come preparare un piatto ricco e molto gustoso, che certamente farà felici voi durante la preparazione, ma anche durante l'assaggio, mettendovi di buon umore. Vediamo quindi questa ricetta: orecchiette ai funghi.

26

Occorrente

  • 300 grammi di porcini
  • 600 grammi di orecchiette
  • 100 grammi di parmigiano
36

Come preparare gli ingredienti

Un primo passaggio essenziale è sicuramente quello di preparare ogni ingrediente in maniera accurata. Dovrete infatti munirvi di aglio e cipolla, ovviamente puliti e tagliati. Stessa cosa dovrete fare per i funghi, sia che siano porcini o quant'altro. A questo punto unite ciò che avete preparato finora e lasciate dorare il tutto. Per aggiungere gusto al vostro condimento potreste sempre aggiungergli del cognac durante la cottura. Inoltre è sempre consigliato aggiungere sale, pepe, olio e panna di funghi per ultimare il vostro piatto, in modo da incrementare sia il gusto che l'aspetto. A questo punto lasciate cuocere il tutto a fuoco lento per circa venti minuti.

46

Come cucinare le orecchiette

Dopo essersi occupati del condimento potrete finalmente dedicarvi al punto centrale della vostra ricetta: le orecchiette. Dopo averle preparate dovrete lessarle a fuoco lento, aggiungendoci prima olio, formaggio parmigiano e infine la salsa di pomodoro per aiutare a insaporire il piatto. Dopo la cottura potrete prendere qualche mozzarella e, dopo averle tagliate in maniera accurata, potrete porle come coperta alle vostre orecchiette. Ovviamente questo è un passaggio facoltativo, poiché a questo punto della ricetta ognuno di voi potrà aggiungere al piatto ciò che più gli aggrada, sempre facendo attenzione a non compromettere il reale gusto della pietanza.

Continua la lettura
56

Come ultimare la ricetta

A questo punto ciò che dovrete fare vi sembrerà anche ovvio. Avendo le orecchiette e il condimento a parte dovrete unirli in maniera da ultimare la vostra ricetta. Infine dovrete condire nuovamente il tutto con dell'olio e con del parmigiano extra e infine potrete servire il vostro piatto a voi e ai vostri possibili ospiti: si sa, sapendo che state preparando una ricetta del genere chi non verrebbe a farvi visita? Quindi sedetevi tutti e assaporate il gusto dello slow food, per molte ragioni migliori ai pasti veloci.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di avere sempre a portata di mano un libro di cucina

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette ai funghi

Da molto tempo oramai la nostra civiltà è entrata in una monotonia che deve essere spezzata in ogni ambito, anche per quanto riguarda la cucina. Per questo infatti chi prepara dei piatti si dovrebbe assicurare di andare oltre quella che è l'abitudine,...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette piccanti con la cicorietta

Avete voglia di un primo piatto gustoso ed avvolgente? Siete nel posto giusto. Perché non preparare delle buonissime orecchiette piccanti con la cicorietta. Le orecchiette, immancabili nella cucina tradizionale pugliese, si sono imposte in tutta Italia....
Primi Piatti

Ricetta: Pilaf con orecchiette, patate e pancetta

Sbizzarrirsi in cucina non è assolutamente semplice, soprattutto per chi non ama moltissimo cucinare. Quando però un piatto molto elaborato vi riesce abbastanza bene, le soddisfazioni sono sicuramente altissime. Se avete voglia di preparare un ottimo...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette al forno

Le orecchiette sono un tipo di pasta che ha origine in Puglia e solitamente vengono cucinate con le cime di rapa. Presentano diverse dimensioni: ci sono quelle più piccole e quelle dalla forma allungata. In ogni caso si adattano bene ad essere preparate...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette con salsiccia, rucola e pomodorini

Se siete in cerca di un primo piatto leggero che vada bene sia per l'estate che per l'inverno, potete preparare le orecchiette con salsiccia, rucola e pomodorini. Le orecchiette sono un tipo di pasta fresca, classica della tradizione italiana. Un condimento...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette ai gamberetti, curry e salsa tonnata

Se avete invitato degli amici e volete stupirli, provate a fare un primo particolare e originale. Si tratta delle orecchiette ai gamberetti, curry e salsa tonnata. Questa è una ricetta abbinata con dei ingredienti di mare. Arricchita con delle spezie...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette in crema di zucca con olive nere e sesamo

Le orecchiette sono un formato di pasta molto curioso e, per quanto siano nate in Puglia, sono amate in tutta la penisola. La loro particolare conformazione, che ricorda un po' una conchiglia (o un orecchio, come fa intuire il loro nome) infatti è particolarmente...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette di grano arso con taleggio e asparagi

Tra i vari piatti che compongono le migliori pietanze della cucina italiana, non possono di certo mancare le orecchiette. Questa tipologia di pasta, può essere preparata con vari tipi di farina e può essere servita e condita in parecchi modi. Nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.