Ricetta: orecchiette in crema di zucca con olive nere e sesamo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le orecchiette sono un formato di pasta molto curioso e, per quanto siano nate in Puglia, sono amate in tutta la penisola. La loro particolare conformazione, che ricorda un po' una conchiglia (o un orecchio, come fa intuire il loro nome) infatti è particolarmente adatta a raccogliere il sugo e questo rende le orecchiette un tipo di pasta, secca o fresca, che si sposa bene con tanti tipi diversi di condimento. Quello tradizionale è a base di cime di rapa; ma si potrebbe anche tentare una ricetta alternativa, ad esempio le orecchiette in crema di zucca con olive nere e sesamo.

25

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone: 300 grammi di orecchiette (fresche o essiccate)
  • 350 grammi di zucca gialla
  • 80 grammi di olive nere denocciolate
  • 40 grammi di semi di sesamo
  • 50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • un tuorlo d'uovo
  • 50 grammi di formaggio a pasta filata o sottilette
  • mezzo bicchiere di latte
  • olio EVO, sale e pepe q.b.
  • basilico in polvere
  • 80 grammi di speck tagliato a striscioline (opzionale)
35

Il condimento a base di zucca, olive nere e sesamo è molto semplice da preparare ed anche piuttosto veloce. La parte più complessa può essere rappresentata dalla crema di zucca, che è infatti la prima da realizzare. Bisogna comprare una zucca a pasta gialla, ben matura ma ancora soda, e poi tagliarla a fette. Si mette in forno, adagiata su una teglia, senza togliere la buccia ma avendo cura di pulirla dai semi e dai filamenti interni. Bisogna lasciarla in forno almeno per mezzora a 180 gradi, o fino a quando la polpa non inizia a diventare morbida. A questo punto si tira fuori dal forno e si fa freddare.

45

La polpa della zucca, tagliata a tocchetti, va messa in un contenitore lungo e frullata con l'ausilio del minipimer, aggiungendo un po' di olio, sale e pepe. Poi si versa la polpa frullata in una padella larga con i bordi alti e si aggiungono il latte e il parmigiano reggiano grattugiato molto finemente, il tuorlo di un uovo e dei tocchetti di formaggio a pasta filata che fonde, o delle sottilette. Si fa cuocere, rimestando di continuo, per qualche minuto, fino a che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati e si ottenga una crema con un bel colore arancio acceso.

Continua la lettura
55

A questo punto la ricetta è praticamente ultimata. Mentre l'acqua per le orecchiette va ad ebollizione, in una padella larga dai bordi bassi si versa un filo di olio extravergine di oliva in cui si mettono a tostare i semi di sesamo insieme a del basilico in polvere. Quando i semini cominciano a scurirsi, si spegne la fiamma e si versa la crema di zucca nella padella con il sesamo e da ultimo si aggiungono le olive nere denocciolate. Quando le orecchiette sono cotte al dente, si scolano per bene e si versano in padella con il resto degli ingredienti. Si fa mantecare il tutto ben bene e poi si serve in tavola. Per chi ama i sapori più decisi, quando si rosola il sesamo si possono aggiungere anche delle striscioline di speck.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette alla crema di broccoli, zucca e melagrana

Nei primi mesi d'autunno, la natura ci regala delle perle d'inestimabile valore culinario, come ad esempio le melagrane. Queste, se associate ad altri ingredienti della nostra tradizione alimentare, lasciano spazio a numerose sperimentazioni ai fornelli....
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli al pesto di olive nere

Molte sono le ricette che possono essere preparate in casa attraverso l'utilizzo di pochi ingredienti sani e genuini. Mettendo insieme diversi ingredienti saporiti, si possono creare dei primi piatti davvero incredibili. È il caso della pasta preparata...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette con ricotta e zucca

Le orecchiette sono un formato di pasta molto amato e popolare in tutta Italia, anche se la loro origine è tipicamente pugliese. Infatti le orecchiette si sono diffuse a partire dal XII/XIII secolo da Bari, dove sono note in dialetto locale come "strascinati",...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con olive nere e mollica di pane

Gli spaghetti sono uno dei piatti tipici della cucina italiana. Una delle varianti più facili da preparare sono gli spaghetti con le olive nere e mollica di pane, soprattutto grazie ai pochi e semplici ingredienti. Si tratta di un piatto tipico della...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al tonno e olive nere

Le tagliatelle al tonno e olive nere è un primo piatto tradizionale mediterraneo perché contiene ingredienti semplici, come ad esempio il pomodoro, le olive, il basilico ed il tonno. È una pietanza adatta a tutte le stagioni: d'inverno può essere...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini alle olive nere

Fare la pasta in casa e poi condirla con un sugo semplice e veloce, è un ottimo modo per preparare un piatto gustoso e da servire anche ad ospiti di riguardo. Si tratta in questo caso di tagliolini conditi con delle olive nere. In riferimento a ciò,...
Primi Piatti

Ricetta di Halloween: crema di zucca gialla e amaretti

Con l'arrivo di ottobre e soprattutto con l'arrivo di Halloween, le ricette con la zucca devono essere assolutamente inserite in ogni menu. La zucca è un ingrediente che si presta veramente a moltissime ricette prelibate, delicate e sfiziose, ma non...
Primi Piatti

Ricetta: crema di zucca con crostini

La crema di zucca con crostini è il piatto ideale per mangiare con gusto facendo attenzione alla linea. La zucca ha infatti poche calorie ma tanti benefici effetti sull'organismo. È un ortaggio ricco di sostanze antiossidanti e del prezioso beta-carotene....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.