Ricetta orientale: le piadine turche

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le piadine turche rappresentano un piatto orientale che ha riscosso molto successo anche dalle nostre parti. I motivi sono molteplici, e comprendono l'economicità, le quasi infinite possibilità d'utilizzo, in quanto esistono centinaia di ripieni diversi, e il non alto apporto calorico. Una singola piadina apporta circa 350 calorie, che diventano 280 se viene utilizzata la farina integrale oppure quella di mais. La preparazione delle piadine turche è abbastanza laboriosa, e necessita almeno di trenta minuti. A questo punto andiamo a scoprire insieme questa ricetta orientale.

27

Occorrente

  • 450 g di farina bianca
  • Un cucchiaino di sale
  • 15 g di lievito
  • 280 ml di acqua
  • Un cucchiaio d’olio
37

Creare un composto omogeneo con lievito di birra e farina integrale, da trasferire su una spianatoia

Per prima cosa, è necessario preparare due ciotole. In una di esse occorre aggiungere il sale alla farina integrale. Nell'altra, invece, si deve lasciar sciogliere il lievito di birra, aggiungendo un bicchiere di acqua calda. Successivamente occorre unire il contenuto delle due ciotole, per poi aggiungere ad esso un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Si dovrà lavorare in maniera energica il composto ottenuto, fino ad ottenere un impasto dalla consistenza omogenea e privo di grumi o di bolle d'aria. Una volta che è stato raggiunto il risultato desiderato, è necessario trasferire il tutto su una spianatoia coperta da un velo di farina.

47

Impastare, sbattere la pasta sul tavolo, creare una palla da mettere in una ciotola e farla lievitare

Lavorate accuratamente il composto per una quindicina o ventina di minuti circa, impastando e sbattendo la pasta sul tavolo. Se fosse necessario, la pasta potrà anche essere infarinata. A questo punto occorre realizzare una sorta di palla, da posizionare all'interno di una ciotola, che successivamente dovrà essere coperta con un canovaccio umido o un foglio di pellicola trasparente da cucina. Il prossimo passaggio consiste nel sistemare la ciotola in un luogo caldo ed asciutto, per poi lasciare lievitare il tutto per un'ora e mezza. Trascorso il tempo necessario, la palla dovrebbe essere raddoppiata di volume. Dopodiché potrà essere rimossa dalla ciotola, per poi divisa in quattro parti uguali con l'ausilio di un coltello.

Continua la lettura
57

Stendere la pasta, ricavare dei dischi, cuocere le piadine a 180°, sfornarle e riempirle col ripieno

Giunti a questo punto, occorre stendere la pasta con un mattarello, fino a realizzare una sfoglia abbastanza sottile. In questo momento si devono ricavare quattro dischi piuttosto larghi e di uguale dimensione. Successivamente si andranno a sistemare le piadine sulla teglia da forno, per poi lasciarle cuocere per quindici/venti minuti alla temperatura di 180 gradi centigradi. A quel punto si deve sfornare il composto, per poi lasciarlo raffreddare. Successivamente, occorre riempire le piadine con il ripieno di proprio gradimento. Una buona idea è quella di utilizzare la carne, le verdure oppure il pesce.

67

Mettere nel piatto la piadina, accostarla con delle salse o con formaggio, legumi e rucola

Per terminare la preparazione, è necessario sistemare la piadina nel piatto, per poi completare il lavoro con un contorno di verdure fresche. È consigliabile accostare, alla piadina, un tris di salse formato da maionese, da salsa tartara e da tabasco. Un'alternativa molto interessante è l'accostamento di formaggio fresco spalmabile, di legumi (preferibilmente piselli oppure ceci) e rucola. È buona regola servire questa pietanza ben calda e con un buon vino rosato freddo o con un bianco secco a temperatura ambiente. Le piadine sono ottime anche riscaldate, oppure tagliate a pezzettini e servite come uno sfizioso aperitivo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione ai tempi di cottura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare i vermicelli in zuppa orientale

I vermicelli in zuppa orientale consentono di avere un piatto dal sapore davvero piccante, ottimale per riscaldare le serate autunnali. La preparazione di questa ricetta è abbastanza semplice e comincia da una base di brodo di pollo. Qui vengono fatte...
Cucina Etnica

Come preparare la quinoa all'orientale

La quinoa, per quanto sembri e provenga dalla famiglia delle graminacee, possiede numerose proprietà simili alle verdure, anche se particolarmente ricca di proteine, fibre e molti minerali. Le sue origini appartengono all'antichità asiatica, in quanto...
Cucina Etnica

Come preparare le melanzane ripiene all'orientale

Le melanzane al forno ripiene di olive e capperi sono un piatto di origine libanese. Nella cucina orientale e medio-orientale le verdure sono presenti in numerosi piatti, anche di una relativa difficoltà. Molte ricette prevedono verdure ripiene come...
Cucina Etnica

Come preparare il cous cous all'orientale

Il cous cous è entrato a far parte della nostra cucina come tanti altri alimenti etnici. In commercio lo si trova solitamente sotto forma precotta e molto raramente in forma completamente cruda. Questo è dovuto al fatto che con il cous cous precotto...
Cucina Etnica

5 tipi di pasta orientale

In questo periodo, va molto di moda andare a mangiare nei ristoranti orientali. Difatti, sempre più italiani preferiscono alla classica pizza un buon piatto di Ramen. Come biasimarli, dopotutto la cucina orientale è leggerissima oltre che davvero gustosa....
Cucina Etnica

Come preparare i felafel di ceci con maionese vegetale

Per gli amanti della cucina vegetale differenziare la propria dieta è molto difficile. Infatti mancando degli alimenti a questa dieta creare delle ricette originali e allo stesso tempo gustose diventa un'impresa. In questa guida illustreremo una ricetta...
Cucina Etnica

Ricetta: kebab vegano

Quanti di voi hanno mangiato o hanno sentito parlare del famoso kebab? Sicuramente molti. È il classico piatto della cucina greca e mediorientale. Lo si può trovare nelle apposite kebabberie, ormai site ovunque nel pieno centro di ogni città italiana...
Cucina Etnica

Come fare il tajine

Con il termine "Tajine" si indica il caratteristico tegame in terracotta con i bordi rialzati ed il coperchio a punta usato nel sud del Marocco per cucinare deliziose pietanze. Questo contenitore da il nome anche a diverse ricette a base di pollo, di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.