Ricetta: paccheri al sugo di alici

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate da tempo? Questa è la ricetta che fa per voi: cercheremo di unire il gusto squisito delle alici alla bontà dei paccheri che assorbono bene il sugo quando vengono cucinati per bene. Non perdiamo altro tempo e vediamo subito come fare questa ricetta: paccheri al sugo di alici. Tramite tre semplici passi vi spiegheremo brevemente come ottenerli: mettetevi subito ai fornelli!

27

Occorrente

  • 400gr di paccheri
  • 500gr di alici fresche
  • 500gr di pomodorini
  • 50gr di olive nere
  • Aglio q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
37

Realizzare questa ricetta è molto semplice. La prima cosa da fare è preparare il sugo di alici, per cui iniziate a sfilettare i pesciolini e a spinarli quanto più possibile. L'operazione non sarà così lunga: basterà sciacquarli per bene sotto l'acqua ed eliminare la lisca, la testa e il budello interno.
A questo punto soffriggete in una padella un po' di aglio per iniziare a preparare il sugo per i vostri paccheri. Nel frattempo che l'aglio continua la sua cottura, tagliate i pomodorini freschi.
Quando vi accorgerete che l'aglio ha raggiunto la cottura giusta (deve essere leggermente dorato), allora occupatevi di aggiungere i pomodorini tagliati a metà nella padella.

47

Il secondo passo consiste nel mescolare bene per un po' i pomodorini e l'aglio. Aggiungete il sale, il pepe e il prezzemolo per dare un tocco di sapore in più e continuate a cucinare i pomodorini fino a che non saranno cotti. Successivamente versate nella padella le alici che avrete precedentemente pulito e fate cuocere il tutto senza dimenticare di mescolare. A cottura ultimata, coprite la padella con un coperchio.

Continua la lettura
57

Alla fine dovrete mettere l'acqua a bollire per preparare la pasta. Aspettate qualche minuto, giusto il tempo che l'acqua raggiunga la temperatura di ebollizione e versate nella pentola circa 400gr di paccheri. State attenti alla durata della cottura e quando saranno pronti, scolate la pasta e aggiungetela nella padella. Mescolate energicamente a fuoco lento per far amalgamare bene i paccheri con il sugo che avete preparato. Aggiungete qualche pezzettino di oliva nera tagliato grossolanamente e denocciolato e se volete potrete servire in questo modo. Infine vi ricordiamo che, a piatto ultimato, anche l'estetica vuole la sua parte e quindi potrebbe essere carino spolverare il piatto o addirittura i paccheri con un po' di prezzemolo in polvere o tagliato molto fine. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'occorrente di questa ricetta si intende per 4 persone.
  • Ricordatevi sempre di assaggiare il sugo prima di unirlo ai paccheri: potrebbe essere necessario regolare di sale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al sugo di alici

La ricetta pappardelle al sugo di alici è un piatto tipicamente mediterraneo dal sapore fresco e balneare, principalmente è una ricetta siciliana. Questo primo piatto sarà il pranzo o la cena ideale per la vostra famiglia o con i vostri amici, magari...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di calamari

I paccheri sono un formato di pasta tipico della Campania e più di preciso del napoletano: la loro forma ricorda quella di un grosso maccherone. Proprio per le loro dimensioni, si prestano ad essere preparati con sughi molto succulenti, anche se è...
Primi Piatti

Come fare paccheri al sugo con polpette di melanzane

Fra tutti i tipi di pasta, i paccheri napoletani hanno un posto meritatamente di rilievo. Il nome ha origini nella lingua greca antica e viene anche usato nella lingua italiana per definire un colpo dato simpaticamente con la mano aperta. A base di farina...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di pesce spada

I paccheri al sugo di pesce spada sono un primo piatto gustoso e delicato, con l'autentico sapore del mare. La preparazione è piuttosto semplice, ma è importante scegliere ingredienti di alta qualità. È preferibile il pesce spada fresco, dove possibile,...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di ceci con capperi

I ceci sono un alimento solitamente utilizzato come frutta secca, o come qualcosa da sgranocchiare nelle festività di paese. Ma questo, se cucinato a dovere, diviene un ottimo condimento, realizzando dei veri e propri sughi. Nella ricetta che verrà...
Primi Piatti

Paccheri alla carbonara e sugo di funghi e pancetta

Avete in programma un pranzo con gli amici ma non sapete proprio cosa cucinare? Ecco un'idea alternativa per rendere gustosa la serata, paccheri alla carbonara e sugo di funghi e pancetta, una ricetta vincente! Basteranno pochi minuti per cui anche per...
Primi Piatti

Spaghetti alici e pecorino: la ricetta

La ricetta degli spaghetti alici e pecorino è perfetta per qualsiasi occasione. Il sugo è un perfetto mix di sapori, che vanno dal salato delle alici al leggermente acidulo dei pomodorini. Il pecorino andrà ad esaltare il tutto con il suo gusto inconfondibile....
Primi Piatti

Ricetta: Paccheri di bacon

In questa guida spiegherò come realizzare i paccheri di bacon. Questa ricetta, nonostante il bacon potrebbe creare sospetti, ha origini italiane. Proprio perché i paccheri sono un tipo di pasta prettamente italiano. Somiglia molto ai cannelloni oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.