Ricetta: paccheri alla Norma

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pasta alla norma è un tipico piatto estivo della tradizione culinaria dell'Italia meriodionale. La preparazione di questo gustoso primo piatto prevede l'utilizzo di prodotti di stagione tipici della coltivazioni del Sud Italia come melanzane, basilico e prodotti caseari come la ricotta. Un primo piatto nutriente e rinfrescante, che non richiede nessun tipo specifico di pasta. Molto spesso vengono usate la "mezze maniche", comunemente chiamati paccheri. In questa guida vi sarà illustrato come realizzare la ricetta per sei persone dei paccheri alla norma in modo semplice e veloce.

25

Occorrente

  • 600 gr di Paccheri
  • 600 gr di pelati
  • 3 melanzane lunghe
  • 200 gr di ricotta salata
  • sale
  • pepe
  • olio d'oliva
  • uno spicchio d'aglio
  • basilico fresco
35

Le melanzane

Il primo passaggio consiste nella preparazione delle melanzane. Lavatele e poi tagliate in tocchi o in fette sottile secondo le vostra preferenze. Infine prendete una ciotola, riempitela di acqua e salate. Lasciate al suo interno le melanzane per almeno un'ora. L'ammollo della melanzane è un passaggio importante, infatti, permetterà agli ortaggi di assorbire meno olio durante la frittura, avrete a disposizione un alimento nutriente e con un contenuto ridotto di grassi. Trascorsa l'ora, prendete unna padella e versate al suo interno dell'olio, inserite le melanzane quando l'olio sarà bollente. Un metodo per valutare la temperatura dell'olio è quello di inserire un bastoncino nella padella mentre sta riscaldando tale liquido, se sul pezzo di legno si formeranno delle bollicine, il vostro olio sarà alla temperatura giusta per friggere le melanzane. Una volta fritte, scolatele, asciugatele con della carta assorbente e tenetele da parte.

45

Il sugo

Non vi resta che preparare il sugo. In un'altra padella versate tre cucchiai di olio, andate quindi a soffriggere uno spicchio d'aglio. Aggiungete un mazzetto di basilico fresco e lasciate soffriggere qualche secondo. Unite i pelati precedentemente tagliati a filetti. Salate e lasciate andare a fuoco medio per circa venti minuti, mescolando di tanto in tanto. A questo punto unite le melanzane e lasciate insaporite per altri cinque minuti; ora spegnete il fuoco.

Continua la lettura
55

La ricotta e i paccheri

Prendete la vostra ricotta salata e andatela a grattugiare con una grattugia a fori grandi e tenetela da parte. A questo punto non vi resterà che cuocere la vostra pasta. Quindi in una pentola versate dell'acqua e salate, raggiunto il bollore versate i vostri paccheri. Trascorso il tempo di cottura, di solito è indicato nella busta di confezionamento della pasta, scolateli. La pasta andrebbe sempre lasciata leggermente al dente, quindi per i tempo di cottura potreste regolarvi assaggiando di tanto in tanto la pasta. Una volta scolati i paccheri fateli saltare con il sugo alla Norma preparato in precedenza. Adagiate la vostra Norma sul piatto da portata, cospargete con la ricotta salata, e decorate con qualche fogliolina di basilico fresco. I vostri paccheri alla Norma sono quindi pronti per essere gustati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: Paccheri di bacon

In questa guida spiegherò come realizzare i paccheri di bacon. Questa ricetta, nonostante il bacon potrebbe creare sospetti, ha origini italiane. Proprio perché i paccheri sono un tipo di pasta prettamente italiano. Somiglia molto ai cannelloni oppure...
Primi Piatti

Paccheri con dadolata di pollo: ricetta

I paccheri si prestano ad innumerevoli ricette e varianti. La loro forma e consistenza consente di apprezzare al meglio qualsiasi condimento. La ricetta che andremo a preparare è davvero semplice e veloce. In poco tempo avrete un piatto ricco e completo...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con le alici

Oggi vi proponiamo una ricetta di un primo, facile, veloce e decisamente gustoso: paccheri con le alici. Questo piatto fa parte della tradizione culinaria del sud Italia: i paccheri infatti sono un formato di pasta molto usato in Campania sia in zone...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con menta e baccalà

Preparare la pasta in un modo davvero gustoso e nel contempo originale è molto facile, purché se ne utilizzi una dalla forma particolare come ad esempio i paccheri. Questa tipologia ha infatti la classica sagoma rettangolare con un foro centrale abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al sugo di alici

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile, che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta, ma sempre con l'utilizzo dello stesso tipo di pasta. La versione che vi propongo qui di seguito, è una prima portata gratinata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.