Ricetta: paccheri con le alici

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ricetta: paccheri con le alici

Oggi vi proponiamo una ricetta di un primo, facile, veloce e decisamente gustoso: paccheri con le alici. Questo piatto fa parte della tradizione culinaria del sud Italia: i paccheri infatti sono un formato di pasta molto usato in Campania sia in zone limitrofe, ma che ora è possibile acquistare in tutta Italia. Il sugo realizzato con le alici si sposa molto bene con questo formato di pasta, ruvido al tatto che riesce ad assorbirlo molto bene. Del resto, i paccheri, proprio per la loro consistenza ruvida è un tipo di pasta che si abbina molto bene sia a sughi a base di pesce, che a base di carne. Ma vediamo nel dettaglio la ricetta dei paccheri con le alici.

26

Occorrente

  • 360 gr. di paccheri
  • 500 gr. di alici
  • 600 gr di pomodorini
  • aglio
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • pepe
  • peperoncino
36

Pulire le alici

Se volete che il vostri paccheri siano perfetti, acquistate delle alici freschissime e fatevele pulire e sfilettare dal pescivendolo. Se per vari motivi questa operazione non fosse possibile, allora dovete pulire le alici sotto l'acqua corrente e dopo aver eliminato la testa e il budello interno, apritela con il pollice lungo la pancia ed eliminate la lisca. Fatta quest'operazione, che richiederà un po' del vostro tempo, versate un bel po' d'olio extravergine d'oliva in un tegame antiaderente dai bordi alti, e soffriggetevi l'aglio tritato o lasciato in camicia (che eliminerete in seguito), a seconda dei vostri gusti personali.

46

Preparare il sugo

Quando l'aglio avrà raggiunto la giusta doratura, aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà e facciamo cuocere per pochi istanti a coperchio chiuso, a fiamma media. A questo punto versiamo in padella le alici tagliate a metà, regolando sale e pepe e aggiungendo, se di nostro gradimento, un po' di peperoncino tagliato a pezzettini o in polvere e continuiamo con la cottura, questa volta senza il coperchio, mescolando di tanto in tanto.

Continua la lettura
56

Amalgamare gli ingredienti

Quando il sugo sarà pronto spegniamo la fiamma e ricopriamo con il coperchio per qualche minuto.
Dopo di che, prepariamo un trito di prezzemolo fresco e qualche ciuffetto, che useremo come guarnizione. Una volta pronti, scoliamo i paccheri al dente, e versiamoli all'interno del tegame, accendendo la fiamma al minimo, e amalgamiamo per bene. Come tocco finale, spolverizziamo il tutto con pepe nero e con il prezzemolo tritato. A questo punto, versiamo i paccheri con le alici all'interno di un'ampia pirofila o di un piatto da portata, decoriamo con ciuffetti di prezzemolo alle estremità e portiamo la pasta direttamente in tavola dove, con un bel cucchiaio argentato o una paletta di metallo, la potremo porzionare nei piatti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: Paccheri di bacon

In questa guida spiegherò come realizzare i paccheri di bacon. Questa ricetta, nonostante il bacon potrebbe creare sospetti, ha origini italiane. Proprio perché i paccheri sono un tipo di pasta prettamente italiano. Somiglia molto ai cannelloni oppure...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile, che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta, ma sempre con l'utilizzo dello stesso tipo di pasta. La versione che vi propongo qui di seguito, è una prima portata gratinata...
Primi Piatti

Ricetta: Paccheri con spigola e pomodorini

Se decidiamo di fare una cena con gli amici possiamo preparare qualcosa di molto gustoso, ossia i paccheri con la spigola ed i pomodorini. Il piatto è semplice da realizzare, ci vogliano pochi ingredienti e soprattutto nessuna abilità in cucina. In...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri integrali con funghi porcini e pistacchio

Chi ha detto che la pasta integrale abbia a che fare solo con piatti dietetici? I paccheri integrali con funghi porcini e pistacchio sono un primo goloso e molto saporito. La particolarità di questo piatto è l'accostamento dei sapori del nord, di cui...
Primi Piatti

Spaghetti alici e pecorino: la ricetta

La ricetta degli spaghetti alici e pecorino è perfetta per qualsiasi occasione. Il sugo è un perfetto mix di sapori, che vanno dal salato delle alici al leggermente acidulo dei pomodorini. Il pecorino andrà ad esaltare il tutto con il suo gusto inconfondibile....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alle alici

La ricetta degli spaghetti alle alici è uno di quei piatti versatili, che si prestano a diverse preparazioni a seconda della cultura culinaria del cuoco o della cuoca. Si tratta di una di quelle ricette tanto care alle mamme e alle nonne che si tramandano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.