Ricetta: paccheri con menta e baccalà

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Preparare la pasta in un modo davvero gustoso e nel contempo originale è molto facile, purché se ne utilizzi una dalla forma particolare come ad esempio i paccheri. Questa tipologia ha infatti la classica sagoma rettangolare con un foro centrale abbastanza ampio, tale da consentire al condimento di infiltrarsi. In riferimento a ciò, ecco la descrizione di una ricetta a base di paccheri con menta e baccalà.

25

Occorrente

  • 500 gr di paccheri
  • 300 gr di baccalà bagnato e dissalato
  • menta
  • olio d'oliva
  • sale e pepe
  • capperi
  • 1 cipolla media bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 50 gr di olive nere snocciolate
  • 200 gr di pomodori datterini freschi
35

Soffriggere la cipolla

I paccheri sono una tipologia di pasta adeguata per molte tipologie di sugo e preparati. Può essere preparata sia per minestre con condimenti davvero speciali che essere usato per pasta ripiena al forno. Grazie appunto al suo formato riempirli risulta molto facile e la cottura comunque veloce in quanto lo strato di pasta si presenta abbastanza sottile come quello di una normale pasta. Premesso ciò, procediamo con l'elaborazione della nostra ricetta. Per prima cosa sbucciamo la cipolla privandola delle varie pelli e tagliandola a fettine molto sottili, dopodiché le facciamo soffriggere in una padella con l'olio d'oliva e con uno spicchio d'aglio.

45

Aggiungere il baccalà

Nel frattempo laviamo accuratamente il baccalà assicurandoci che il sale in eccesso sia completamente scomparso, e poi lo priviamo della pelle e lo tagliamo a piccoli tronchetti. Quando la cipolla e l'aglio si saranno imbionditi, aggiungete i pezzi di baccalà e se necessario, anche un altro filo di olio. Con l'aiuto di un cucchiaio di legno proseguiamo poi a mescolare il pesce avendo cura di non far rompere i bocconcini. Dopo qualche minuto di cottura aggiungiamo i pomodorini che in precedenza ci siamo preoccupati di lavare e tagliare in 4 parti. A questo punto lasciamo soffriggere a fuoco moderato aggiungendo poco alla volta del vino bianco, facendolo poi sfumare. Fatto ciò, nel composto inseriamo anche le olive nere snocciolate e i capperi, e continuiamo a mescolare facendo in modo che non si attacchi nulla al tegame.

Continua la lettura
55

Cuocere i paccheri

Nel frattempo mettiamo sul fuoco una pentola con dell'acqua e sale, e quando andrà in ebollizione, versiamo i paccheri e li facciamo cuocere per circa 12 minuti, dopodichè li scoliamo (preferibilmente al dente), privandoli completamente dell'acqua di cottura, e poi li mettiamo all'interno della padella assieme a tutti gli altri ingredienti in modo da far mantecare il tutto, e mescolando accuratamente sempre usando un cucchiaio di legno. A questo punto, prima di servire il piatto in tavola, non ci resta che insaporire il tutto aggiungendo qualche foglia di menta fresca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: paccheri al forno

Per stuzzicare il palato dei vostri ospiti, lasciatevi tentare da una ricetta dal profumo partenopeo come i paccheri al forno. I paccheri sono un formato di pasta generoso, perfetto per farsi accompagnare da sughi elaborati e ricchi. Una ricetta golosa...
Primi Piatti

Ricetta: Paccheri di bacon

In questa guida spiegherò come realizzare i paccheri di bacon. Questa ricetta, nonostante il bacon potrebbe creare sospetti, ha origini italiane. Proprio perché i paccheri sono un tipo di pasta prettamente italiano. Somiglia molto ai cannelloni oppure...
Primi Piatti

Paccheri con dadolata di pollo: ricetta

I paccheri si prestano ad innumerevoli ricette e varianti. La loro forma e consistenza consente di apprezzare al meglio qualsiasi condimento. La ricetta che andremo a preparare è davvero semplice e veloce. In poco tempo avrete un piatto ricco e completo...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con le alici

Oggi vi proponiamo una ricetta di un primo, facile, veloce e decisamente gustoso: paccheri con le alici. Questo piatto fa parte della tradizione culinaria del sud Italia: i paccheri infatti sono un formato di pasta molto usato in Campania sia in zone...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al sugo di alici

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile, che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta, ma sempre con l'utilizzo dello stesso tipo di pasta. La versione che vi propongo qui di seguito, è una prima portata gratinata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.