Ricetta: paccheri con polpettine

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le polpette sono composte da carne macinata che presentano una forma rotonda e poi vengono fritte. Si tratta di una delizia italiana che ha successo in tutto il mondo, in quanto uno dei metodi di preparazione della carne più apprezzato, soprattutto dai bambini. Le polpette possono essere preparate sia come antipasto che come secondo, a seconda delle dimensioni che presentano, ma in questa guida vedremo la preparazione di un primo piatto proprio con questo ingrediente. Appositamente per questa ricetta vedremo come preparare delle polpettine da unire insieme ai paccheri, formando un piatto praticamente completo.

27

Occorrente

  • 300 gr di paccheri
  • 1l di passata di pomodoro
  • 150 di macinato
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Pepe nero
  • Prezzemolo
  • 1/2 cipolla
  • 2 carote
  • Pan grattato q.b.
  • Olio extravergine di oliva
37

Preparare le polpette

Iniziare con il preparare le polpette, quindi in una terrina versare macinato, uovo, prezzemolo tritato, pan grattato, formaggio grattugiato, sale e pepe nero. Mescolare accuratamente sino a quando non si crea un composto omogeneo e ben amalgamato, quindi prendere un po di impasto ed iniziare a fare delle palline del diametro di circa tre centimetri. Arrotolarle aiutandosi con i palmi delle mani e disporle in un piatto. Una volta finite si può procedere alla cottura delle polpette, quindi, in una padella, versare abbondante olio ed una volta caldo mettere le polpette. Lasciarle cuocere su entrambi i lati, sino a quando non risulteranno ben cotte, quindi disporle in un piatto rivestito da carta assorbente affinché assorbano l'olio in eccesso.

47

Preparare il sugo

A questo punto si può procedere a preparare il sugo: in un tegame dai bordi bassi, versare un fondo di olio ed una volta caldo aggiungere un trito di carote e cipolla. Mescolare sino a quando non iniziano ad imbrunire quindi versare la passata di pomodoro. Mescolare, aggiustare di sale ed aggiungere le polpette precedentemente cotte. Lasciare cuocere per almeno un'ora a fuoco dolce. Non appena il sugo è cotto aggiungere un altro po' di olio e spegnere.

Continua la lettura
57

Preparare la pasta

A questo punto si può procedere a preparare la pasta, quindi in un tegame dai bordi alti mettere l'acqua e portare ad ebollizione, quindi salare e versare la pasta. I paccheri sono un tipo di pasta che richiede una cottura maggiore, ma data la preparazione del piatto bisogna scolarla 3 minuti prima della cottura al dente. Scolarla e condirla con il sugo e le polpette. Disporla in una teglia, avendo cura che sia ben piana, aggiungere una spolverata di formaggio grattugiato ed infornare a forno preriscaldato a 180 gradi per circa 10 minuti. Non appena inizia a formarsi la crosta superiormente, spegnere e servire il piatto ancora caldo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può preparare questa pasta anche senza metterla in forno, portando quindi la cottura al dente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: Paccheri di bacon

In questa guida spiegherò come realizzare i paccheri di bacon. Questa ricetta, nonostante il bacon potrebbe creare sospetti, ha origini italiane. Proprio perché i paccheri sono un tipo di pasta prettamente italiano. Somiglia molto ai cannelloni oppure...
Primi Piatti

Paccheri con dadolata di pollo: ricetta

I paccheri si prestano ad innumerevoli ricette e varianti. La loro forma e consistenza consente di apprezzare al meglio qualsiasi condimento. La ricetta che andremo a preparare è davvero semplice e veloce. In poco tempo avrete un piatto ricco e completo...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con le alici

Oggi vi proponiamo una ricetta di un primo, facile, veloce e decisamente gustoso: paccheri con le alici. Questo piatto fa parte della tradizione culinaria del sud Italia: i paccheri infatti sono un formato di pasta molto usato in Campania sia in zone...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con menta e baccalà

Preparare la pasta in un modo davvero gustoso e nel contempo originale è molto facile, purché se ne utilizzi una dalla forma particolare come ad esempio i paccheri. Questa tipologia ha infatti la classica sagoma rettangolare con un foro centrale abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al sugo di alici

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Pennette con polpettine di tonno: ricetta

Le pennette con polpettine di tonno sono un piatto decisamente gustoso, che si rivela un ottimo sostituto ad un pranzo completo. La pasta sarà gustosissima grazie al mix calibrato di diversi sapori. È possibile anche gustare le pennette con polpettine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.