Ricetta: paccheri ripieni al tonno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta, dandovi qualche utile consiglio su come cucinare i paccheri ripieni al tonno, dove il gusto deciso del pecorino incontra quello unico e inconfondibile del tonno, il tutto alleggerito dalla freschezza dei pomodorini freschi. Ecco allora gli ingredienti per preparare il paccheri ripieni al tonno e come procedere.

26

Occorrente

  • 8 paccheri
  • 1 scatoletta di tonno al naturale
  • 6 pomodorini ciliegini
  • 1 caprino
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
36

Cuocete i paccheri al dente


Trattandosi di una ricetta che prevede una doppia cottura della pasta, prima in acqua salata e poi in forno, dovete necessariamente iniziare questa ricetta con una cottura al dente della pasta. Mettete quindi una pentola piena d'acqua sul fuoco e portatela ad ebollizione. Non appena giunge a bollore, salate e aspettate che riprenda a bollire prima di unire la pasta. I paccheri hanno tempi di cottura differenti a seconda della marca, fate quindi attenzione a quanto riportato sulla confezione.

46

preparate la farcia dei paccheri


Prendete una terrina e metteteci dentro il caprino che andrete a lavorare fino a che diventa bello morbido. Unite il tonno sott'olio sbriciolato e lavorate fino a quando non otterrete un composto liscio e cremoso. Lavate e tagliate a pezzetti i pomodorini ed aggiungeteli al composto di caprino e tonno.
Insaporite con una spolverata di sale e pepe nero macinato fresco, colorate la vostra crema con del prezzemolo leggermente tritato. In ultimo versate un po' di olio extravergine di oliva per rendere ancora più corposo il tutto e lasciate riposare a temperatura ambiente per venti minuti circa.

Continua la lettura
56

Farcite i paccheri e passate al forno


Scolate la pasta e passatela sotto acqua corrente fredda. Aiutandovi con un cucchiaino riempite, ad uno ad uno, ogni pacchero. Posizionateli verticalmente in una pirofila, spolverateli con ulteriore prezzemolo e infornateli alla temperatura di 180° in modalità ventilato per dieci minuti (naturalmente i tempi di cottura di pendono dal tipo di forno in dotazione).
Una volta sfornati lasciateli raffreddare per qualche secondo, dopodiché servite singolarmente i vostri ospiti. Qualora preferiate consumare il piatto leggermente freddo, evitate la seconda cottura in forno, al massimo scaldate leggermente. Vi consigliamo di accompagnare questa pietanza con un buon bicchiere di vino bianco che ben si sposa con la delicatezza del tonno: sicuramente i vostri commensali apprezzeranno il profumo che questi ingredienti sapranno sprigionare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I paccheri, se avanzano, sono buoni anche il giorno dopo a temperatura ambiente oppure appena scaldati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni

I paccheri ripieni rappresentano sicuramente uno dei primi piatti preferiti da tutti gli italiani. Essi infatti racchiudono un sapore semplice ma al contempo unico ed inimitabile. Inoltre i paccheri ripieni non sono molto complicati da preparare e perciò...
Primi Piatti

Paccheri ripieni di salsiccia e zucchine al forno

La pasta al forno è un piatto tipico della tradizione italiana e viene solitamente preparata con carne macinata, sugo di pomodoro, mozzarella e uova sode. Tuttavia, si possono proporre moltissime varianti della classica pasta al forno, magari semplicemente...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni con ricotta e funghi

I paccheri ripieni con ricotta e funghi sono un primo piatto assai gradevole e gustoso, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici, da gustare magari, accompagnato da un leggero vino bianco chardonnay. La particolarità di questo piatto, oltre al...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni al baccalà

La migliore alimentazione è quella che comprende tutti i nutrienti necessari al nostro organismo. Per assumerli dovremmo consumare più volte a settimana ogni categoria di alimenti. Variegare la dieta è dunque fondamentale. È importante assumere carboidrati,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al forno

Per stuzzicare il palato dei vostri ospiti, lasciatevi tentare da una ricetta dal profumo partenopeo come i paccheri al forno. I paccheri sono un formato di pasta generoso, perfetto per farsi accompagnare da sughi elaborati e ricchi. Una ricetta golosa...
Primi Piatti

Ricetta: Paccheri di bacon

In questa guida spiegherò come realizzare i paccheri di bacon. Questa ricetta, nonostante il bacon potrebbe creare sospetti, ha origini italiane. Proprio perché i paccheri sono un tipo di pasta prettamente italiano. Somiglia molto ai cannelloni oppure...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con le alici

Oggi vi proponiamo una ricetta di un primo, facile, veloce e decisamente gustoso: paccheri con le alici. Questo piatto fa parte della tradizione culinaria del sud Italia: i paccheri infatti sono un formato di pasta molto usato in Campania sia in zone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.