Ricetta: pan brioches all'uvetta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La colazione rappresenta sicuramente il pasto più importante della giornata e deve essere fatta in maniera corretta per poter avere tutte le energie necessarie durante il giorno. Pertanto essa deve essere fatta prediligendo alimenti sani e nutrienti. In commercio al giorno d'oggi esistono numerosi alimenti che vengono consumati durante la colazione. Tuttavia non tutti sanno che preparare in casa un dolce è senz'altro una soluzione più salutare. Tra le numerose ricette che si possono realizzare quella dei pan brioches all'uvetta è sicuramente una delle più golose. Questo dolce è molto facile da preparare e non richiede troppo tempo nella realizzazione. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come preparare questa deliziosa ricetta.

26

Occorrente

  • 130 ml di latte
  • 25 gr di lievito di birra
  • 350 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • uvetta
  • 80 gr di burro sciolto
  • 100 gr di zucchero
36

Amalgamare gli ingredienti

Innanzitutto una ciotola versiamo la farina con lo zucchero e mescoliamo con un cucchiaio di legno per amalgamare bene gli ingredienti, aggiungiamo poi versando quasi a filo il latte dove avremo fatto sciogliere precedentemente il lievito. In seguito aggiungiamo l'uovo intero, il burro fatto sciogliere in un pentolino a fuoco basso e fatto poi raffreddare ed infine un pizzico di sale. Continuare a mescolare per bene affinché tutti gli ingredienti risultino ben amalgamati. A questo punto possiamo aggiungere l'uvetta sultanina. L'uvetta, prima di essere aggiunta all'impasto, dovrà essere messa in ammollo nel latte che poi verseremo nell'impasto. Questo procedimento sarà necessario affinché risulti più morbida. Copriamo con un canovaccio oppure con pellicola trasparente e lasciamo lievitare per circa due ore.

46

Lavorare l'impasto

Trascorse le due ore, riprendiamo l'impasto e lavoriamolo di nuovo alcuni minuti. Successivamente disponiamolo in una teglia dandogli la forma che più desideriamo: semplicemente rotondo, a treccia oppure in uno stampo da plumcake. Una volta sistemato in teglia, lasciamolo riposare ancora per un po': dobbiamo aspettare che quasi raddoppi il suo volume. Sopra si può spennellare l'uovo sbattuto affinché il pan brioches diventi ben dorato.

Continua la lettura
56

Infornare

Lasciato riposare e lievitare per la seconda volta, lo inforniamo a 180 gradi per circa quaranta minuti. Per verificare eventualmente che sia cotto possiamo infilare uno stuzzicadenti al suo interno. Dovrà risultare asciutto: in caso contrario si dovrà rinfornare fino a che la cottura non sarà ultimata. A questo punto il pan brioches è pronto e non ci resta che gustarlo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: brioches miele e noci

Una colazione nutriente con il giusto apporto calorico ed energetico è quello che ci vuole per iniziare al meglio le nostre giornate. In questa guida vi sarà mostrato come preparare la ricetta delle brioches al miele e noci. Un dolce preparato a casa...
Dolci

Ricetta per le brioches alla crema pasticcera

Le brioches alla crema sono una vera delizia, perché racchiudono il gusto morbido e delicato della crema pasticcera. È un dolce che piace sia ad adulti che bambini, ottimo per colazione ma anche merenda. In questa guida vi mostrerò la ricetta per le...
Dolci

Ricetta: brioches senza uova

Durante le giornate noiose e monotone, un'idea potrebbe essere quella di cimentarsi in qualche ricetta che possa riempire il tempo, magari coinvolgendo anche i bambini. La brioche è un dolce molto morbido che si ottiene da un impasto lievitato, da gustare...
Dolci

Ricetta: biscotti morbidi con uvetta e canditi

I biscotti, fragranti e profumati, sono una delle ricette dolci più classiche e amate. Nella loro semplicità è racchiuso tutto il sapore dell'infanzia e delle cose genuine. I pomeriggi piovosi e freddi possono quindi trasformarsi nel momento ideale...
Dolci

Ricetta natalizia col Bimby: casetta di pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è un dolce tradizionale natalizio. Tipico del Nord Europa e degli USA, viene molto apprezzato da grandi e piccini, ma la preparazione richiede tempi abbastanza lunghi. Tuttavia col Bimby il lavoro viene notevolmente alleggerito....
Dolci

Ricetta: pan brioche al burro

Un modo speciale per riuscire ad attirare l'attenzione per la colazione è semplicissimo. Basta preparare un soffice pan brioche al burro. Questo è il metodo ideale per risvegliare l'appetito, sopratutto ai bambini. Un pane dolce fatto in casa che ricorda...
Dolci

Come riciclare le brioches vecchie

Esistono tante tipologie di brioches che possono essere presenti nella propria dispensa: dalle brioches per il gelato a quelle presenti in casa per le merendine. Se si hanno in casa delle brioches vecchie, aperte, asciutte e non si sa come sfruttarle...
Dolci

Ricetta: cereali con cocco e uvetta

Non c'è nulla di meglio che cucinarsi la propria colazione, uno dei pasti più importanti della giornata, e se cercate una ricetta semplice e genuina, capace di deliziarvi il palato con il suo dolce gusto, siete capitati nel posto che fa per voi! I cereali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.