Ricetta: pangoccioli al doppio cioccolato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Uno tra i dolci preferiti da adulti e bambini, sicuramente sono i pangoccioli al doppio cioccolato. Dalla semplice e veloce (circa 60 minuti) preparazione, che non richiede particolari competenze culinarie, i pangoccioli solitamente vengono serviti caldi o freddi e sono il dolce ideale per terminare un pasto con parenti oppure per scampagnate, merende e pic- nic con amici. Affinché i pangoccioli siano squisiti, inoltre, bisogna porre molta attenzione alla scelta del cioccolato, che deve essere di altissima qualità. Quindi, vediamo insieme la ricetta.

25

Occorrente

  • 250 gr di zucchero
  • 300 gr di farina
  • n. 2 bustine di lievito
  • n. 3 uova
  • n. 5 tavolette di cioccolato bianco
  • n. 5 tavolette di cioccolato al latte
  • gocce di cioccolato bianco
  • gocce di cioccolato al latte
  • pirrottini monouso
  • liquore
35

Innanzitutto, recuperiamo tutti gli ingredienti e posizioniamoli sul piano di lavoro. Prendiamo una ciotola e vi mettiamo dentro lo zucchero, il liquore (in alternativa, il latte), la farina, il lievito e le uova (devono essere molto fresche). Mescoliamo il tutto in modo da far diventare il composto omogeneo e privo di grumi. Nel frattempo che lasciamo riposare il composto, mettiamo a bagnomaria 3 tavolette di cioccolato bianco e 3 tavolette di cioccolato al latte. Quando il cioccolato sarà completamente liquido, uniamolo al composto precedentemente fatto e mescoliamo il tutto finché, nuovamente, il composto risulterà omogeneo.

45

Disponiamo su una teglia (non alta) rigida i pirottini rotondi (possiamo sceglierli secondo i nostri gusti). Molto delicatamente mettiamo 8 cucchiai di composto, che abbiamo appena fatto amalgamare, nei pirottini (attenzione a non far perdere, per il peso del composto, la forma a questi ultimi). Sopra i pirottini pieni, mettiamo alcune gocce di cioccolato bianco e di cioccolato al latte. Successivamente, mettiamo nel formo, riscaldato precedentemente, la teglia e lasciamo cuocere a 180 gradi per 20 minuti. Quando i pangoccioli sembreranno cotti, lasciandoli ancora nel forno, prendiamo uno spaghetto e mettiamolo in un pangocciolo: una volta sfilato lo spaghetto, se sarà umido lasceremo cuocere i pangoccioli per altri 10 minuti, altrimenti potremo sfornare la teglia.

Continua la lettura
55

Infine, sforniamo i pirottini e nel frattempo che li lasciamo raffreddare un poco, mettiamo a bagnomaria altre 2 tavolette di cioccolato bianco e 2 tavolette di cioccolato al latte. Una volta che il cioccolato sarà diventato completamente liquido e dopo averlo lasciato raffreddare un poco, mettiamolo in una sac a poche e ricopriamo, un poco, i pangoccioli. Serviamoli caldi o freddi, accompagnati da una ciotolina con ulteriore crema al doppio cioccolato e gocce di cioccolato bianco e al latte (precedentemente aggiunte alla crema).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: quadrotti di sfoglia al doppio cioccolato

Se intendiamo creare un dolce particolare, possiamo cimentarci nella realizzazione dei quadrotti di sfoglia al doppio cioccolato. Si tratta di una preparazione che come vedremo nei passi successivi si compone di due fasi fondamentali, e che alla fine...
Dolci

Ricetta: muffin al doppio cioccolato

I muffin sono i tipici dolcetti inglesi di forma rotonda simili al plum cake. Nati in Inghilterra, forse come dolce realizzato con i resti della preparazione del pane da offrire alla servitù, sono molto soffici e semplici da preparare. Ne esistono diverse...
Dolci

Come fare i pangoccioli vegan

La ricetta di oggi si occupa della realizzazione dei dolci vegan; si tratta di dolci privi di burro, uova e così via. Questi ingredienti vengono sostituiti da altri più sani, naturali e genuini. L'assenza di grassi animali e di zuccheri raffinati non...
Dolci

Come fare i cookies al doppio cioccolato

All'interno della guida che svilupperemo nei passi che seguiranno, ci occuperemo di ricette. Per essere più precisi, andremo a spiegarvi la preparazione di un dolce. Infatti, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo che accompagna questa...
Dolci

Come preparare la torta al doppio cioccolato con ricotta

La torta al doppio cioccolato con ricotta è un dolce realizzato con uno strato base di cacao e la glassa con cioccolato al latte o fondente, arricchito con della crema di ricotta al proprio interno. Da tutto questo si deduce che rappresenta un dessert...
Dolci

Biscotti viennesi al doppio cioccolato

Esistono tantissimi tipi di biscotti in commercio che sono in grado di soddisfare tutti i gusti. Oggi viene proposto un tipo di frollini abbastanza delicati e friabili. Essi sono ottimi sia per fare una gustosa colazione sia per un delizioso spuntino....
Dolci

Ricetta: palline di cioccolato

La ricetta seguente, si adatta bene a diverse situazioni anche a cene o pranzi importanti in cui si vuol fare bella figura ma non si ha il tempo per farlo. Oltre a tempi davvero brevi di preparazione le palline di cioccolato sono anche molto semplici...
Dolci

Ricetta: millefoglie di cioccolato

Senza ombra di dubbio le varianti delle millefoglie sono molteplici, dalla variante con la frutta di stagione, a quella con la crema, fino ad arrivare alla variante col cioccolato. Avrete bisogno quindi della ricetta di base e in seguito potrete costruire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.