Ricetta: pannacotta allo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Lo zenzero è una pianta erbacea che negli ultimi anni si è diffusa tantissimo nella cucina italiana. Infatti si è scoperto che le sue proprietà benefiche sono tantissime, oltre al suo gusto molto fresco adatto nelle giornate calde. Una particolarità è quella di usare lo zenzero per insaporire degli alimenti, che in genere hanno un sapore molto delicato. Un esempio è quello della pannacotta, dolce invernale che non ha un gusto forte e che può essere facilmente insaporito. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come preparare questa facile e veloce ricetta: pannacotta allo zenzero.

25

Occorrente

  • Panna per dolci, 500 ml
  • Zucchero, 100 g
  • Latte, 250 ml
  • Colla di pesce, 8 g
35

Portare ad ebollizione la panna

Mettere in ammollo la colla di pesce che servirà per dare la consistenza "soda" alla pannacotta. In genere, in commercio, si trova in fogli da 2 o 3 g. I fogli di gelatina devono rimanere immersi in acqua fredda per circa 5-10 minuti, finché non risulteranno molli e, leggermente appiccicosi. Nel frattempo iniziamo a preparare la panna, versandola in un tegamino ed aggiungendo lo zucchero. La quantità di zucchero può essere variata se si desidera un dessert più o meno dolce. A fuoco basso, porteremo il composto ad ebollizione. Impiegherà circa 5-8 minuti: fate attenzione a spegnere subito il fuoco altrimenti uscirà dai bordi e si verserà.

45

Aggiungere lo zenzero

A parte scaldare il latte in un pentolino piccolo e, portare anche questo ad ebollizione. Aggiungere lo zenzero: se lo trovate in polvere non dovrete far altro che versarlo e girare con un cucchiaio di legno. Se invece si comprano lee radici, di zenzero, vanno lavate con cura, per eliminare eventuali tracce di terra. Successivamente, possono essere ridotte in polvere con una grattugia dai fori piccoli. A seconda della varietà e della provenienza lo zenzero può avere un sapore più o meno acuto Quando la gelatina sarà pronta, aggiungere anche questa al latte e mescolare bene.

Continua la lettura
55

Amalgamare il composto

La pannacotta allo zenzero è quasi pronta. Versare il composto di latte alla panna e, Amalgamare nuovamente con un cucchiaio di legno, per non graffiare il fondo del pentolino. Versare negli stampini da voi scelti e, lasciar raffreddare per almeno 3 ore. Il piatto può essere messo negli stampini e rovesciato su un piatto da dessert, oppure lasciata raffreddare direttamente in bicchierini decorati che verranno portati in tavola. La pannacotta allo zenzero può essere mangiata a colazione, come dessert o anche per merenda. Lo zenzero ha delle proprietà digestive, quindi la pannacotta allo zenzero è l'ideale per terminare un pasto domenicale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta natalizia col Bimby: casetta di pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è un dolce tradizionale natalizio. Tipico del Nord Europa e degli USA, viene molto apprezzato da grandi e piccini, ma la preparazione richiede tempi abbastanza lunghi. Tuttavia col Bimby il lavoro viene notevolmente alleggerito....
Dolci

Ricetta: gelato allo zenzero

L'estate è ormai inoltrata e il caldo mette a dura prova tutti noi. Fortunatamente ci sono alcuni piccoli rimedi. Rimedi come il gelato, fresco e dissetante riesce per qualche minuto a staccarci dal caldo torrido e a farci raffreddare il palato. Di gelati...
Dolci

Ricetta: biscotti vegani allo zenzero

Mangiare bene, vuol dire anche nutrirsi in armonia con la vita che ci circonda ogni giorno. Decidere di scegliere un nuovo stile alimentare, non è necessariamente sinonimo di privazioni! Anche se non siamo vegani, perché non provare ad assaporare un...
Dolci

Ricetta: torta cioccolato zenzero e cannella

Ecco pronta per tutti i nostri lettori, che sono molto golosi di dolci e non solo, una ricetta del tutto pratica e veloce da realizzare, nella propria cucina e con le proprie mani, mediante la quale poter essere in grado di capire come e cosa serve per...
Dolci

Ricetta: confettura di zenzero

Lo zenzero è una radice dalle svariate proprietà benefiche, sin dall'antichità è considerato il rimedio per tantissimi mali, una vera e propria forza della natura. Ha un importante potere antinfiammatorio, infatti viene usato all'interno dei decotti...
Dolci

Ricetta: torta all'acqua con lime e zenzero

Una gustosa torta fatta in casa è senza dubbio la pietanza più golosa e genuina da offrire ad un amico oppure alla propria famiglia per una squisita merenda in compagnia. Chi segue una dieta alimentare rigida per migliorare le proprie condizioni di...
Dolci

Ricetta: tiramisù cioccolato, arancia e zenzero

Il tiramisù è un dolce originario del Nord Est, conosciuto e apprezzato in tutta Italia. È un dolce al cucchiaio, morbido, fresco e dal gusto sfizioso. La ricetta del tiramisù è unica e classica che prevede l'utilizzo dei savoiardi, del mascarpone...
Dolci

Ricetta: plumcake allo zenzero

Non c'è niente di meglio che preparare una buonissima merenda con le proprie mani e magari offrirla ad amici e parenti. Tra i numerosi dolci che possiamo preparare, ce ne sono alcuni molto buoni ed invitanti che spesso vengono sottovalutati, ad esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.