Ricetta: panzanella al pomodoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La panzanella è una ricetta Toscana, consumata dai contadini durante il periodo estivo; infatti, è un piatto molto semplice da preparare, con pochi ingredienti che ognuno ha già in casa e quindi molto economico. Nei passi successivi di questa guida, vedremo come preparare la panzanella al pomodoro in modo semplice e veloce.

25

Occorrente

  • Pane toscano
  • 1 cetriolo medio, 1 cipolla grande rossa, pomodori maturi, qualche foglia di basilico
  • Olio extravergine di oliva, sale, pepe, aceto di vino bianco q.b.
35

Eliminare la crosta del pane toscano

Innanzitutto dovete eliminare la crosta del pane toscano, che avete in casa da un paio di giorni con un coltello piuttosto affilato. Fatto ciò, tagliatelo a fette non troppo spesse diciamo di circa tre centimetri, e poi adagiatele in un recipiente abbastanza capiente e bagnatele con un mix di acqua ed aceto di vino bianco. Fate attenzione a non inzuppare troppo il pane, altrimenti diventa molle e di conseguenza immangiabile. Quando le fette si saranno ammorbidite (circa 15 minuti), strizzatele bene con le mani per togliere l'acqua e l'aceto in eccesso, e poi spezzatele a pezzetti e mettetele in un piatto da portata abbastanza capiente.

45

Preparare le verdure

Nel frattempo preparate le verdure tutte a crudo, in quanto questo piatto non ha bisogno di nessuna cottura. Sbucciate la cipolla rossa che ha un sapore più forte, e tagliatela a fette piuttosto sottili, e poi mettetela in ammollo in una ciotola con acqua e aceto di vino bianco per circa un'ora. Adesso lavate e sbucciate il cetriolo e tagliatelo a rondelle, poi lavate i pomodori e tagliateli a pezzettini, cercando di eliminare i semi. Trascorsa circa un'ora, prendete la cipolla ed unitela al pane, poi aggiungete i cetrioli, i pomodori e qualche foglia di basilico fresco a pezzettini. Fatto ciò, girate per bene gli ingredienti con un cucchiaio di legno, e mettete un pizzico di pepe, del sale e qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva. Girate nuovamente e se il sapore non vi soddisfa, allora aggiungete qualche altro cucchiaio di aceto di vino bianco e dell'olio.

Continua la lettura
55

Mettere la panzanella in frigo

Adesso mettete la panzanella in frigorifero per almeno un'ora o meglio ancora per tutta la notte, in modo che i sapori si mischino bene tra loro. Trascorso il tempo necessario, prendetela dal frigo almeno una mezz'ora prima di consumarla, poiché va mangiata ad una temperatura ambiente. Nel caso in cui ne avete fatta in abbondanza, la panzanella rimanente la potete conservare in frigorifero chiusa in un contenitore di vetro, oppure in un recipiente coperta con della pellicola per alimenti per circa due giorni, poiché il pomodoro quando viene condito tende a diventare piuttosto acidulo e quindi a guastarsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: finocchi al pomodoro e basilico

Ecco una nuova ed interessante ricetta, mediante il cui aiuto, poter imparare come e cosa fare per realizzare e creare nella propria cucina, i famosi ed anche unici, finocchi al pomodoro e basilico, che piaceranno non solo ai nostri ospiti grandi, ma...
Antipasti

Ricetta: pancakes salati al pomodoro e basilico

I pancakes, le famose frittelline all'americana, sono realizzati con un impasto semplice a base di uova, latte e farina, a cui vanno aggiunti sale o zucchero, lievito e burro. Anche se la forma tondeggiante ricorda quella delle crepes francesi, i pancakes...
Antipasti

Ricetta: muffin pizza con pomodoro e mozzarella

Quando non avete molte idee su cosa preparare a cena, l'ideale è cucinare qualcosa di sfizioso. Un'idea per una ricetta speciale sono i muffin pizza con pomodoro e mozzarella, cioè dei muffin salati al gusto di pizza margherita, che difficilmente non...
Antipasti

Ricetta: melanzane a funghetto con pomodoro e mozzarella

Sono tante le ricette a base di melanzane che si possono preparare: alcune sono semplici e possono costituire un gustoso contorno, altre invece sono più elaborate e possono essere consumate come secondo, ma anche come piatto unico. Quest'ultimo è proprio...
Antipasti

Antipasti veloci al pomodoro

Il pomodoro è una delizia alla quale è difficile resistere. Specialmente nella cucina mediterranea si presta a tantissime preparazioni. Si possono trovare i pomodorini freschi di vari tipi, i secchi, la salsa, i pelati ed i pezzettoni. Grazie a queste...
Antipasti

Come fare le frittelle di pomodoro

Le frittelle al pomodoro rappresentano un piatto davvero irresistibile, ideale per un antipasto, un buffet, un aperitivo o una cena sfiziosa. Una ricetta semplice e veloce che otterrà di certo il consenso di grandi e piccini; perché questo finger food...
Antipasti

Come fare la frittata di cipolle e pomodoro

Quando non si ha molto tempo a disposizione per cucinare ma si vuole comunque preparare qualcosa di gustoso ed invitante si può certamente optare per una buona frittata di cipolle e pomodoro. Si tratta di un piatto estremamente semplice da realizzare,...
Antipasti

Come cucinare i fagiolini con il pomodoro

Avete voglia di una ricetta gustosa, fresca e leggera? Siete in dieta per l'estate ma non volete rinunciare al gusto? Cercate una ricetta facile da realizzare ma con grande soddisfazione? Benissimo abbiamo la ricetta che fa per voi! In questa guida vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.