Ricetta: parmigiana di patate e zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete voglia di preparare un piatto a base di verdure che risulti leggero ma sia un pasto completo vi consiglio di provare la parmigiana di patate e zucchine. È una ricetta che può essere preparata sia d'estate che d'inverno ed è sicuramente gradita da tutti. Ma soprattutto è un pasto che si adatta bene sia ad essere servito caldo che freddo. Vediamo insieme quali sono i passaggi per preparare questa parmigiana modificata.

25

Occorrente

  • 2 zucchine
  • 5 patate di medie dimensioni
  • 500 gr di mozzarella
  • Parmigiano
  • 700 ml di salsa di pomodoro
  • Olio
  • Aglio
  • Sale
  • Basilico
35

Preparate patate e zucchine

Per prima cosa lavate bene le zucchine e pelate le patate. Affettate entrambe a rondelle molto sottili, stando attenti a farle tutte dello stesso spessore altrimenti rischierete di trovarne alcune crude e altre più cotte. Prendete un canovaccio e asciugate patate e zucchine al meglio. In una terrina capiente mettete le patate e le zucchine, aggiungete una quantità d'olio tale che i vegetali risultino abbastanza unti, sale secondo le vostre preferenze ed un ramoscello di rosmarino intero che poi potrete togliere. Mescolate con le mani tutti gli ingredienti facendo attenzione che l'olio ed il sale vadano a coprire nello stesso modo tutt'e le rondelle.

45

Preparate gli altri ingredienti

A questo punto potrete preparare un sugo fresco e leggero. Mettete un po' d'olio in un pentolino, uno spicchio di aglio sbucciato (toglietelo quando sarà ben dorato) e poi versate la salsa di pomodoro, aggiungendo qualche foglia di basilico. Lasciate cuocere per una ventina di minuti senza dimenticarvi di aggiungere il sale. Nel frattempo tagliate la mozzarella a fettine molto piccole e grattugiate una bella spolverata di parmigiano.

Continua la lettura
55

Componete la parmigiana

Quando tutti gli ingredienti saranno pronti per comporre la parmigiana, potrete dedicarvi ad ultimare il vostro piatto. In una teglia da forno versate un cucchiaio di sugo e stendetelo su tutta la superficie. Stendete poi delle rondelle di patate e di zucchine facendo attenzione ad alternarle. Stendete poi una manciata di mozzarella ed una spolverata di parmigiano, poi un mestolo di sugo e poi di nuovo altri ingredienti nello stesso ordine fino a terminare tutti quelli che avete preparato. Quando avrete terminato mettete in forno preriscaldato a 200 gradi centigradi per 30 minuti. State attenti a far cuocere al meglio le patate perché se dovessero restare crude sarebbero sgradevoli. Quando sarà cotta, la vostra parmigiana sarà pronta per essere servita e sarà sicuramente gradita a grandi e piccini, soprattutto se servirà calda e filante. Può fungere da piatto unico perché molto sostanziosa, soprattutto grazie alla presenza della mozzarella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di patate

La parmigiana di patate rappresenta senza dubbio una ricetta davvero gustosa ed invitante. Si tratta di un piatto davvero semplice da realizzare che non richiede troppa abilità in cucina. Inoltre la parmigiana di patate risulta essere piuttosto versatile...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di patate con salsa di zucchine

I ravioli di patate con salsa di zucchine è una ricetta vegetariana veramente deliziosa e rappresenta un modo per far mangiare la verdura anche ai bambini che non l'adorano; la seguente pietanza ha bisogno all'incirca di un'ora di preparazione e di cinquanta...
Primi Piatti

Ricetta: ciambella salata con zucchine, patate e speck

La ciambella salata rappresenta una preparazione rustica che prende spunto dalla più rinomata ciambella di tipo dolce. Tuttavia, grazie alla sua versatilità ed al fatto che si adatta ad essere farcita con degli ingredienti molto semplici e freschi,...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana bianca di verdure

La parmigiana bianca di verdure è un piatto molto gustoso, leggero ed altamente digeribile. Semplice e veloce da preparare, non implica la frittura degli ortaggi, insaporiti con il formaggio filante. La ricetta nella variante proposta, non è ipocalorica....
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di melanzane light

La ricetta protagonista di questo tutorial di cucina è la parmigiana di melanzane. Come sapremo già, il fritto e la presenza di qualche elemento (ad esempio la mozzarella) rendono questa pietanza abbastanza calorica. I passaggi successivi nascono per...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla parmigiana di melanzane

Il risotto è sempre un piatto molto elaborato, perfetto da servire in tavola per migliaia di occasioni sia formali che informali. Il riso grazie al suo sapore leggero, è perfetto per essere servito con diversi tipi di condimento ed è ottimo da gustare...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana light

La parmigiana è un piatto molto semplice da preparare e che difficilmente non soddisfa il palato di qualcuno. Tuttavia è un piatto molto pesante e difficile da digerire, perché viene preparato con le melanzane fritte. Io ho cercato di inventarmi una...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di radicchio

In questa guida vi vogliamo proporre una nuova ricetta, cioè, la parmigiana di radicchio. Un piatto classico come la parmigiana, reinventato utilizzando il radicchio. Cercheremo di realizzare il tutto, con le nostre mani e con la nostra cucina. Un buon...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.