Ricetta: pasta ai gamberi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Esistono diverse modalità di cucinare la pasta e, nel seguente tutorial di cucina, parleremo della saporita ricetta degli spaghetti ai gamberi. Questa preparazione è veramente deliziosa e ideale soprattutto quando dobbiamo organizzare un pranzo o una cena fra parenti e/o amici. La pasta ai gamberi è molto veloce da cucinare (in quanto bastano circa 22 minuti) e non richiede l'utilizzo di numerosi ingredienti. Si tratta di un piatto leggero, gustoso e in grado di soddisfare qualsiasi palato. Vediamo dunque come preparare al meglio quattro porzioni della ricetta degli spaghetti ai gamberi. Ciascuna porzione contiene all'incirca "460 kcal", dunque si tratta di un piatto completo.

27

Occorrente

  • "320 gr" di spaghetti
  • "250 gr" di code di gambero
  • 1 porro
  • 1 cespo di radicchio
  • 1 limone
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero
37

Cuocere le code di gambero e tagliare a strisce il radicchio

Innanzitutto dobbiamo grattugiare la scorza di un limone sciacquato bene, tagliato e strizzato. Facciamo bollire "200 cl" di acqua. Aggiungiamoci poi il succo di limone, la scorza grattugiata ed un pizzico di sale. Cuociamoci per 2 minuti le code di gambero fresche, surgelate o conservate in salamoia. Scoliamole e sgusciamole. Andiamo poi ad occuparci delle verdure. Eliminiamo il torsolo e le parti sciupate del cespo di radicchio. Laviamolo con molta attenzione, asciughiamolo e poi tagliamolo finemente a strisce.

47

Preaparare il soffritto e cuocere la pasta

Proseguiamo sciacquando il porro e rimuovendone la parte verde. Ora dovremo lavarlo di nuovo e poi tagliarlo. Nel frattempo, lasciamo cuocere la pasta in abbondante acqua salata e mettiamo a soffriggere il porro in una padella antiaderente per circa un minuto. Andiamo quindi ad aggiungere le code di gambero e un pizzico di sale. Lasciamo cuocere per un altro minuto, dopodiché spegniamo il fuoco. Controlliamo il grado di cottura della pasta, quindi prepariamoci a scolarla. Ora possiamo passare allo step successivo della preparazione.

Continua la lettura
57

Scolare la pasta e aggiungere il condimento

Andiamo a scolare la pasta, per poi trasferirla nella padella contenente il condimento con i gamberi. Qui dovremo aggiungere 2 cucchiai di acqua di cottura e mescolare per bene il tutto. Cerchiamo di non aspettare troppo tempo prima di servire il nostro piatto. Il motivo è che altrimenti la pasta potrebbe incollarsi. Se lo desideriamo, possiamo condire questo splendido primo piatto con un prodotto surgelato o conservato in vasetti di salamoia. Questo tipo di condimento si impiega spesso per decorare molti piatti, o anche come base per delle buonissime salse. Dopo aver completato il nostro piatto di pasta ai gamberi, non dovremo fare altro che servirlo e gustarcelo insieme ai nostri ospiti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Facciamo attenzione quando cuociamo gli spaghetti, in quanto non devono essere scotti o crudi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta con gamberi e pistacchio

La pasta con gamberi e pistacchio è una ricetta per un primo piatto dal gusto unico, grazie alla geniale combinazione di sapori, tra loro diversi, che si completano in un connubio di gusto e semplicità. Si tratta di una ricetta facile e veloce da realizzare,...
Primi Piatti

Ricetta: pasta fredda con gamberi, pachino e rucola

Spesso si ha difficoltà a decidere cosa preparare per pranzo quando bisogna portarlo a lavoro o all'università. Il pasto freddo è sempre molto complesso da gestire e da decidere e spesso si finisce per preparare sempre le stesse cose, come l'insalata...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con gamberi, broccoli, mandorle e pancetta

Per questa ricetta, utilizzeremo una verdura invernale dalle mille qualità: il broccolo. Invece di scegliere la parte morbida, però, andremo ad utilizzare il gambo e le foglie, che solitamente vengono scartati. Vi accosteremo il sapore nobilitante e...
Primi Piatti

Pasta con i gamberi: ricette

I gamberi sono un crostaceo pregiato che, se usato nel modo giusto, può regalarci delle ricette squisite in grado di stupire e sorprendere piacevolmente i nostri ospiti. Usati per la preparazione di tantissimi piatti, i gamberi, sono un alimento sano,...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con vongole veraci e gamberi

Il primo piatto che andremo a presentare è uno dei classici della nostra gastronomia. Si tratta della pasta con vongole veraci e gamberi. Facilmente ed in poco tempo potremo portare in tavola un primo piatto ricco di sapore di mare. L'ottimizzazione...
Primi Piatti

Come fare la pasta fredda pesto di zucchine e gamberi

La pasta fredda al pesto di zucchine e gamberi è un primo fresco, completo ed estremamente saporito. La potete servire ad una cena a base di pesce. È perfetta da consumare fuori casa nella pausa pranzo o sulla spiaggia. Il pesto di zucchine cremoso...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con gamberi e salsa d'agrumi

La dieta alimentare è fondamentale per il corretto mantenimento di tutti i nutrienti per il nostro organismo. Tra le diete più conosciute ed equilibrate quella mediterranea è la tipica dieta che garantisce il corretto fabbisogno di energie quotidiane...
Primi Piatti

Ricetta: mezze maniche ai gamberi

L'estate è alle porte e, con la calda stagione, anche la cucina si evolve, proponendo piatti sempre più freschi e gustosi. I frutti di mare, per esempio, sono sempre più ricercati ed utilizzati per la preparazione di primi e di secondi piatti, antipasti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.