Ricetta: pasta al pesto di barbabietole

Tramite: O2O 14/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se amate il pesto e state cercando una ricetta diversa dal solito, questa è sicuramente la guida giusta per voi. Solitamente quando si pensa al pesto non si può non pensare a quello genovese, fatto con pinoli e basilico. Ma negli ultimi anni, gli chef stellati, ne hanno creati moltissimi, alcuni nati dalla fusione di ingredienti insoliti. In questa guida troverete la ricetta per realizzare la pasta al pesto di barbabietole, davvero sfiziosa, perfetta per una cena informale e non solo. Inoltre la pasta al pesto di barbabietole piace anche ai bambini, che in questo modo si avvicinano al mondo delle verdure.

27

Occorrente

  • 320 grammi di pasta corta
  • 3 barbabietole
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di granella di pistacchi
  • 60 grammi di panna
  • 30-40 grammi di mandorle
  • Olio extravergine
  • Sale e pepe q.b
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
37

Scegliere gli ingredienti

La prima cosa da fare per preparare un'ottima pasta al pesto di barbabietole è quello di scegliere attentamente gli ingredienti. Per prima cosa scegliete le barbabietole. Se avete la fortuna di usare quelle fresche, non facili da reperire in commercio, dovete pulirle e tagliarle a fette piuttosto spesse. Fatele cuocere in forno per 25 minuti a 180 gradi. Se non le trovate e ripiegate su quelle già cotte, ricordate di sciacquarle e asciugarle bene, per mitigare il retrogusto leggermente acetoso. Grattugiate il pecorino, mettetelo in una ciotolina e lasciate da parte. Il pesto di barbabietole ben si sposa con i formati di pasta corta come fusilli, penne, rigatoni o farfalle. Se volete potete scegliere la pasta integrale.

47

Preparare il pesto di barbabietole

Per preparare il pesto di barbabietole iniziate dalle mandorle. Immergetele per un minuto in acqua bollente e rimuovete la pellicina scura che le avvolge. Asciugatele bene e mettetele in un mixer. Frullatele per qualche secondo fino ad ottenere una granella non molto fine. Ora frullate la barbabietola unitamente ad uno spicchio d'aglio e qualche cucchiaio di olio extravergine. Otterrete un composto cremoso ed omogeneo. Aggiungete le mandorle, il pecorino e la panna. Mescolate bene tutti gli ingredienti e coprite con la pellicola. Conservatelo in frigorifero per almeno un'ora prima di usarlo. Se non amate il gusto forte del pecorino potete dimezzarne le dosi ed aggiungere la stessa quantità di parmigiano.

Continua la lettura
57

Cuocere la pasta

Ora dovete cuocere la pasta. In una pentola portate ad ebollizione abbondante acqua salata e cuocete il formato scelto. Fate cuocere la pasta per il tempo indicato nel pacchetto e scolatela al dente. Mantecate qualche minuto in padella con il pesto. Dividete nei piatti e aggiungete la granella di pistacchio e una macinata di pepe nero macinato fresco. Portate in tavola e servite ogni commensale con il suo piatto molto caldo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete intollenti al lattosio o vegani potete sostituire la panna con la stessa quantità di panna vegetale ed eliminare il formaggio. Il sapore sarà ugualmente gustoso
  • Potete aggiungere un cucchiaio di olio aromatizzato al peperoncino, per dare una nota piccantina
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta al pesto rosso

Una gustosa variante del pesto genovese è quello rosso ai pomodori secchi. Esiste una variante trapanese di pesto rosso preparato a freddo con molto aglio, basilico e pomodoro; la variante che vi propongo, invece, è un pesto rosso preparato con poco...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con pesto di pistacchi mozzarella e pomodori secchi

Il pistacchio è un ingrediente molto benefico. È ricco di minerali e utile per combattere il diabete e il colesterolo alto. Offre parecchi spunti per ricette fantasiose e dal gusto delicato. Sicuramente il pistacchio di Bronte è quello più pregiato...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con zucchine, pomodorini e pesto

Con l'arrivo dell'estate, impegnarsi in cucina nella preparazione di piatti lunghi e laboriosi può diventare davvero soffocante. Le ricette ideali per questa stagione sono semplici e fresche, ricche di frutta e verdura, che consentono di recuperare i...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con pesto di pistacchi e gamberetti

La pasta con gamberetti e pesto di pistacchi è un primo piatto dal gusto unico grazie alla combinazione di sapori tra loro diversi che si completano in un connubio di gusto e semplicità. Si tratta di un primo piatto veloce da realizzare che mette d'accordo...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al pesto di aglio orsino

Ci sarà sicuramente capitato, sopratutto se non abbiamo mai cucinato prima d'ora, di voler imparare a preparare delle pietanze, ma per farlo dovremo prima di tutto conoscere gli ingredienti da utilizzare e tutte le varie tecniche da eseguire per poter...
Primi Piatti

Pasta al pesto di melanzane e pomodori secchi

Il pesto è un ingrediente tradizionale della cucina genovese, anzi ne è forse il più famoso. La ricetta classica impone che nel pesto ci siano basilico, pinoli, aglio, parmigiano ed olio extravergine di oliva. Ultimamente, tuttavia, si sono sviluppate...
Primi Piatti

Pasta al pesto di broccoli

Uno dei piatti maggiormente richiesto con i broccoli e la pasta al pesto. Questo è una ricetta tipica siciliana che si tramanda da tanti anni. La pasta al pesto di broccoli è un piatto molto fresco, adatto per l'estate. Una ricetta ideale per chi segue...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con barbabietole e ricotta

La pasta fresca, in Italia, ha un cultura molto radicata e poche volte si vedono dei sostanziali cambiamenti nella ricetta visto che ci si appoggia sempre alla tradizione che questo tipo di piatto porta con se da moltissimo tempo. Però cambiare alcune...