Ricetta: pasta alla crudaiola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Durante l'estate si richiede sempre la presenza di piatti leggeri e freschi ideali per un pasto veloce e non troppo pesante, a maggior ragione se si affronta una vacanza al mare. La ricetta descritta di seguito è ideale anche per chi invece è costretto a lavorare e vuole portare con sé un pasto leggero e nutriente. In questa guida vedremo la preparazione della pasta alla crudaiola, una pasta che viene condita con ingredienti crudi, mantenuti ben freschi, senza alcun bisogno di essere cotti. Questa pietanza è veloce e facile da preparare quindi vediamo come fare per realizzare questo piatto.

27

Occorrente

  • 350 gr di pasta
  • 500 gr di pomodori
  • 1 spicchio di aglio
  • Basilico
  • Sale
  • Olio extravergine d'oliva
37

Il condimento

Per prima cosa si inizia dal condimento, quindi prendere uno spicchio di aglio, sbucciarlo e disporlo in una ciotola. Passare ai pomodori, quelli più adeguati sono sicuramente i pomodorini pachino, quindi lavarli accuratamente e tagliarli in due parti. Odorarli per sentire se sono acidi, quindi disporli nel recipiente, buttando via quelli che risultano non buoni. Lavare accuratamente le foglie di basilico, quindi aggiungerle al tutto e mescolare accuratamente. Chiudere il recipiente con della pellicola da cucina e lasciare riposare il contenuto per circa due ore.

47

La ricotta

Poco prima della preparazione della pasta prendere la ricotta ed iniziarla a grattuggiare. Bisogna ottenerne una buona parte, cosi da poter condire la pasta. Questa andrà aggiunta alla fine nella pasta, poiché nel condimento rischierebbe di liquefarsi con l'acidità e l'acqua di vegetazione dei pomodori. Trascorso il tempo occorrente quindi uscire il recipiente con i pomodori, e scolarli per bene dall'acqua di vegetazione, eliminare lo spicchio di aglio e condire con sale ed olio. Prestare attenzione all'uso del sale poiché la ricotta presente ha una buona presenza di sale.

Continua la lettura
57

La pasta

Trascorso il tempo occorrente si può passare a preparare la pasta, quindi lasciare portare a bollore un tegame colmo di acqua, aggiungere il sale ed a seguire la pasta. Per questa ricetta si prestano bene diverse tipologie di pasta da poter scegliere come i fusilli, le pennette oppure le ruote. In base ai propri gusti metterne una tipologia e passare alla cottura al dente. Appena pronta scolarla e versarla all'interno del tegame, quindi aggiungere il condimento e mescolare. Dividere le varie porzioni, quindi passare all'aggiunta dell'ultimo tocco dato dalla ricotta. Il piatto è così pronto per essere servito ai propri commensali. Questa pietanza può essere servita sia calda che fredda.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si vuole preparare come piatto freddo condire il tutto e lasciare riposare in frigo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

I migliori secondi a base di melanzane

Le melanzane nel periodo estivo sono l'ortaggio più apprezzato da tutti. Si possono preparare piatti davvero deliziosi e poi si mantengono sempre nella tradizione del sud Italia, con le loro mille ricette. Nella guida illustreremo i migliori secondi...
Antipasti

Come cucinare le melanzane ripiene

Uno dei piatti tradizionali Italiani sono le melanzane ripiene. Le melanzane ripiene sono famose in tutte le regioni italiane, e ogni regione ne ha elaborato una propria variante, in base agli ingredienti tipici del luogo. In Sicilia sono importanti e...
Consigli di Cucina

Come fare la conserva di melanzane sott'olio

Qualora vi piacciono le melanzane, vi consiglio assolutamente di procedere nell'attenta lettura dei passaggi successivi della seguente pratica e deliziosa guida, nella quale vi spiegherò bene come bisogna fare correttamente la conserva di melanzane sott'olio,...
Primi Piatti

Ricetta: Risotto zucca e salvia

Il riso è un'importante fonte di carboidrati e, come è noto, si presta a innumerevoli preparazioni e una delle più gustose è sicuramente la ricetta a base di zucca e salvia.Il risotto che meglio si adatta a questo piatto è la qualità Carnaroli,...
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotolette di zucchine

Esistono mille modi di servire le verdure a tavola, trovando ricette deliziose che possono accontentare anche i bambini. Inoltre sono ottime per chi segue una dieta vegetariana e che quindi ricerca sempre nuove soluzioni su come cucinare le verdure. Nella...
Primi Piatti

Come congelare il sugo di pomodoro

Il sugo di pomodoro è una delle preparazioni di base maggiormente diffuse (specialmente in Italia) e, proprio per questo motivo, vengono fatte le conserve. Perfino nei momenti di fretta, basta aggiungerlo ad un caldo piatto di pasta per avere pronto...
Antipasti

Come arrostire le melanzane

Tipici ortaggi estivi, le melanzane sono senza dubbio le protagoniste indiscusse di numerose ricette tradizionali italiane. Grazie alla loro versatilità e al sapore caratteristico, infatti, si prestano molto bene a diverse tecniche di cottura, come fritte...
Pesce

Come preparare il polpo alla pizzaiola

Giunto il periodo estivo bisogna preparare la ricetta giusta che può tornare utile per particolari occasioni o anche come piatto veloce. Infatti si punta sempre a qualcosa di veloce e pratico da fare, e durante il periodo estivo bisogna considerare l'enorme...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.