Ricetta: pasta alla norma con ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra le ricette della cucina italiana ce ne sono alcune che appartengono alla tradizione. Tramandate di generazione in generazione ogni regione vanta ricette tipiche che custodisce con gelosia e vanto. Appartenente alla cucina sicula, in particolare a quella catanese, ecco la ricetta della pasta alla norma con la ricotta salata. Un piatto da gustare in qualsiasi momento a pranzo o a cena, d'estate o d'inverno. La ricetta è molto facile e veloce ma soprattutto non richiede ingredienti sofisticati. Di fatto necessita di pochi ingredienti e tutti facilmente reperibili dell'orto, aggiungete anche della pasta e della ricotta di qualità e otterrete un piatto sublime.

25

Occorrente

  • 250gr di pasta
  • 1 kg di pomodoro
  • 2 melanzane
  • 1 spicchio di aglio
  • Menta fresca q.b.
  • Sale, pepe, zucchero q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 40 gr di ricotta salata
  • Utensili da cucina
35

Come primo passo dovete preparare la salsa di pomodoro. Prediligete quella di pomodoro fresco, usatene circa 1 kg. Prendete i pomodori e lavateli sotto acqua corrente poi sbollentateli qualche minuto in acqua, poi immergete i pomodori in acqua fredda che vi permetterà di spellarli senza problemi. Una volta spellati versate i pomodori dentro una padella larga insieme ad uno spicchio di aglio, delle foglie di basilico fresco e del sale. Cuocete a fuoco basso e fate stringere il pomodoro. Durante la cottura schiacciate i pomodori con una forchetta. Aggiustate di acidità magari aggiungendo un cucchiaino di zucchero, unite anche del peperoncino e dell'olio evo. A fine cottura togliete l'aglio e lasciate raffreddare.

45

Adesso dedicatevi alle melanzane. Per una norma come vuole la tradizione catanese dovete friggerle a fette o a striscioline. Lavate le melanzane e affettatele poi lasciatele per circa un'ora dentro uno scolapasta con del sale per agevolare l'espulsione dell'acqua in eccesso. Poi sciacquate le fette e tagliatele a strisce o cubetti di grandezza omogenea. Adesso friggetele in olio e conservatele in acqua assorbente. Se gradite potete aromatizzare la frittura con della mentuccia fresca per rendere più raffinata la ricetta.

Continua la lettura
55

Per ultimo scegliete e cuocete la pasta. Vi consiglio di optare per un tipo di pasta corta come i rigatoni, i maccheroni o i fusilli oppure pasta lunga come gli spaghetti di medio diametro. Cuocete in acqua bollente salata e scolate al dente. Versate la pasta direttamente in padella insieme al pomodoro. Amalgamate per bene gli ingredienti e poi unite pure le melanzane. Servite guarnendo il piatto con abbondante ricotta salata. Se gradite aggiungete anche qualche foglia di menta fresca.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta con pomodorini e ricotta

Se volete improvvisare un piatto veloce da preparare per i vostri commensali bastano tre semplici ingredienti che potrete trovare tranquillamente al supermercato se non addirittura nella dispensa di casa vostra. La ricetta che segue infatti è a base...
Primi Piatti

Ricetta: pasta ricotta e zucchine

La ricetta della pasta con la ricotta e zucchine è veramente semplice e veloce da realizzare. Parliamo di un piatto dal gusto delicato e saporito, adatto per le giornate primaverili ed estive. La cremosità della ricotta si adatta perfettamente con le...
Primi Piatti

Ricetta: pasta ricotta e noci

Amate variare il menu per la vostra famiglia ma avete pochissimo tempo a disposizione? Allora questa è la guida che fa al caso vostro: nel breve testo di seguito vi forniremo infatti alcuni utili consigli per la preparazione di un primo piatto molto...
Primi Piatti

Ricetta: pasta alla ricotta limone e basilico

Se intendiamo preparare una ricetta davvero semplice e gustosa, possiamo scegliere un tipo di pasta dal formato particolare come ad esempio le farfalle o i fusilli e condirla con ricotta, limone e basilico. L'elaborazione avviene in poco tempo, ci vogliono...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri alla Norma

La pasta alla norma è un tipico piatto estivo della tradizione culinaria dell'Italia meriodionale. La preparazione di questo gustoso primo piatto prevede l'utilizzo di prodotti di stagione tipici della coltivazioni del Sud Italia come melanzane, basilico...
Primi Piatti

Ricetta: garganelli alla norma

I garganelli sono un tipo di pasta all'uovo, originario dell'Emilia Romagna. La loro forma è molto caratteristica. Vengono infatti ottenuti piegando uno straccetto di pasta. In questo modo si ottiene una sorta di cilindro aperto ed appuntito su entrambi...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con ricotta, pomodoro e noci

Quando abbiamo poco tempo da dedicare alla cucina, cerchiamo sempre una ricetta veloce da preparare, un piatto che allo stesso tempo sia molto gustoso e che possa soddisfare il palato anche del commensale più esigente. In questa breve guida, vediamo...
Primi Piatti

Come preparare le caramelle di pasta rossa farcite alla ricotta

Volete stupire i vostri ospiti con una ricetta colorata e gustosa? Vi piacciono i piatti leggeri e originali? Allora questa ricetta fa proprio per voi! Insieme vedremo come preparare delle ottime caramelle di pasta rossa farcite alla ricotta! Si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.