Ricetta: pasta alle erbette

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: pasta alle erbette
16

Introduzione

Se siete stanche dei soliti primi piatti pesanti e poco accattivanti, ecco una ricetta che fa per voi: pasta alle erbette. Un piatto davvero sano, leggero e ideale anche per chi tiene alla propria linea. La preparazione non è affatto difficile e soddisferà ogni tipo di palato. In questa guida vogliamo guidarvi dunque alla preparazione della pasta alle erbette, seguendo la ricetta tradizionale.

26

Occorrente

  • Pasta, basilico, timo, prezzemolo, finocchio, erba cipollina, burro, succo di limone, panna liquida da cucina.
36

Sciogliete il burro

Per prima cosa riscaldiamo in una piccola padella il burro, precedentemente tagliato a quadratini, ma non facciamolo fondere. Quando sarà ammorbidito, versiamolo in una coppa di piccole dimensioni dove lo dobbiamo lavorare insieme al succo di due limoni e alla panna liquida da cucina. Alla fine di questo primo passaggio dovremmo aver ottenuto un impasto dalla consistenza di una vera e propria crema. A questo impasto possiamo aggiungere un pizzico di sale e pepe.

46

Utilizzate le erbette

Laviamo adesso le erbette che abbiamo scelto per il nostro piatto. In particolare il basilico, l'erba cipollina, la parte erbosa del finocchio, il timo e del prezzemolo. Ovviamente a queste possiamo aggiungerne altre, a seconda delle nostre preferenze. Facciamole quindi scolare per bene e trituriamole in modo da avere pezzetti di minuscole dimensioni. Potremmo farlo a mano con una mezzaluna oppure con un robot da cucina. Uniamo adesso queste erbe, a poco a poco, al composto che abbiamo realizzato. Facciamo poi in modo che si distribuiscano in modo omogeneo.

Continua la lettura
56

Cuocete la pasta

Prendiamo ora una pentola di grandi dimensioni, riempiamola d'acqua, portiamola ad ebollizione e cuociamo la pasta che abbiamo scelto per la nostra ricetta. Gli spaghetti sono molto consigliati ma anche altri formati di pasta grossa, come le penne rigate o i fusilli possono andar bene. Prendiamo una padella antiaderente e versiamo il nostro preparato alle erbe. Poi quando la pasta sarà pronta, possibilmente al dente, versiamola nella padella. Saltiamo infine il tutto per un paio di minuti, aiutandoci con un cucchiaio per distribuire bene il condimento. Serviamo questo piatto ben caldo, spolverandolo con scaglie grossolane di un formaggio a pasta dura come il cacio o il pecorino. Possiamo inoltre accompagnare questo piatto speziato con un vino bianco frizzante, che rallegrerà molto i sapori. La pasta alle erbette è un primo piatto indicatissimo da consumare in ogni periodo dell'anno e rappresenta il piatto ideale anche per i bambini, che di certo apprezzeranno il sapore fresco e gustoso di questa pietanza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate vari formati di pasta ma gli spaghetti o le linguine sono quelle più utilizzate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i tortelli alle erbette

I tortelli alle erbette sono un piatto tipico dell'Emilia Romagna. Involucri di pasta fresca racchiudono un ripieno di ricotta, uova, Parmigiano Reggiano grattugiato, foglie d'erbetta tritate (radicchio dal gusto dolce) e qualche aroma. Questo primo piatto,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di erbette ai ceci

In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di erbette ai ceci. In Italia esistono diverse versioni di questa ricetta. Quella che andrò a proporvi oggi è una variante molto particolare. Infatti, saranno presenti anche le castagne che hanno...
Primi Piatti

Ricetta: pasta all'insalata con acciughe e pomodorini

Nelle giornate più afose, anche il mangiare diventa un'attività stancante. La sola idea di accendere i fornelli e cucinare piatti caldi sembra insostenibile. Fortunatamente non tutte le ricette ci obbligano a mettere sotto i denti del cibo incandescente!...
Primi Piatti

Ricetta: pasta esotica

La pasta esotica è una ricetta molto semplice da preparare che renderà la vostra cena un po' più particolare del solito, in quanto vengono utilizzati degli ingredienti che spesso sono un po' inconsueti per condire una pasta, ma che rimangono amalgamati...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù e zucca

Questa che andrò a mostrarvi oggi in questo articolo si tratta sicuramente di una ricetta meravigliosa e squisita. Parlo della ricetta della pasta al ragù e zucca. Si tratta della classica pasta al ragù, ma con l'aggiunta della zucca. Il suo sapore...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al forno con speck e funghi

In cucina vengono preparati molteplici piatti prelibati, e facili da cucinare. Per esempio la ricetta che viene fatta frequentemente, è la pasta. Tra le varie ricette che riguardano la prima portata, troviamo la pasta con la salsa, al pesto, con crema...
Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Primi Piatti

Ricetta: pasta radicchio e salsiccia

I primi di pasta vengono sempre apprezzati da tutti. Il motivo viene attribuito al fatto che si possono preparare in mille modi! Esistono ricette semplici e complicate da fare. Questo non toglie che si possono variare come si desidera. Un primo che risulta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.