Ricetta: pasta con le melanzane

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: pasta con le melanzane
15

Introduzione

Simbolo indiscusso della gastronomia tradizionale mediterranea, le melanzane sono tra gli ortaggi più gustosi e versatili che possiamo usare in cucina; si prestano infatti ad un'infinita varietà di utilizzi, nella preparazione di antipasti, contorni, primi e secondi piatti. Possono essere usate per predisporre piatti semplici e alla portata dei cuochi meno esperti, oppure per pietanze sofisticate e di sicuro impatto anche per i palati più raffinati.

La ricetta che presentiamo oggi, quella della pasta con le melanzane, è sicuramente diffusissima ed interpretata in molteplici varianti, proviamo insieme a scoprire la nostra versione che si propone proprio di valorizzare ingredienti semplici e particolarmente tipici del territorio mediterraneo... Pomodori, melanzane, capperi e mozzarella...
Non abbiamo dubbi... Il risultato finale non vi deluderà!

25

Occorrente

  • 320 g di pasta corta
  • 800 g di pomodori maturi
  • 4 melanzane lunghe
  • 200 g di mozzarella
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 15/20 capperi
  • 2 spicchi d'aglio
  • basilico
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
35

La ricetta che proponiamo è per 4 persone.

Preparare tutti gli ingredienti necessari in modo da averli a portata di mano.

Lavare 800 grammi di pomodori, preferibilmente rossi e maturi, e scottarli in acqua bollente; farli raffreddare e, una volta spellati, tagliarli a piccoli cubetti.

Rosolare l'aglio (2 spicchi) in un tegame con 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, si raccomanda di porre attenzione a non bruciare l'aglio. A questo punto aggiungere il pomodoro e far cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti. A metà cottura è possibile aggiungere alla salsa i capperi (precedentemente ben lavati) e il basilico tritato.

45

Lavare e sbucciare quattro melanzane preferibilmente di tipo lungo, tagliarle a piccoli cubetti e metterle sotto sale.

Quando si saranno ammorbidite, sciacquare con abbondante acqua e asciugarle; a questo punto friggerle in abbondante olio caldo.


Lasciarle raffreddare ponendole su un piatto coperto da carta assorbente in modo che possa trattenere l'eccesso dell'olio di frittura.

Fare scolare e tagliare 200 grammi di mozzarella a dadini e metterla da parte.

Continua la lettura
55

A questo punto è possibile passare alla cottura della pasta, si consiglia un formato tipo "caserecce" oppure "fusilli". Il risultato è comunque assicurato anche se si preferiscono altri formati, ad esempio spaghetti o fusilli.

Lessare la pasta in acqua bollente e salata.

A fine cottura, scolare la pasta e versarla nel tegame dove avevamo preparato il sugo, mescolare ed aggiungere la mozzarella a dadini e 50 grammi di grana grattugiato.

Amalgamare il tutto e servire la pasta ben calda. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta al forno con melanzane fritte

In cucina vengono preparati, durante l'arco della giornata, molteplici piatti appetitosi. Tra dolci e salati che vengono preparati troviamo la pasta. La pasta è il piatto principale della giornata, questo perché contiene i carboidrati. Quest'ultimi...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di pasta alle melanzane

Se avete voglia di variare la ricetta della classica pasta al forno della domenica, l'idea migliore è il timballo di pasta alle melanzane. È una ricetta semplice da preparare e allo stesso tempo veloce. Inoltre è una pietanza che può essere servita...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di pasta alle melanzane

La cucina italiana, si sa, contiene una vasta gamma di pietanze tipiche tradizionali. Ogni singola parte dell'Italia, infatti, ha almeno una ricetta caratteristica che la rende famosa. La pasta alle melanzane, ad esempio, è un primo piatto della cucina...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con le melanzane

Simbolo indiscusso della gastronomia tradizionale mediterranea, le melanzane sono tra gli ortaggi più gustosi e versatili che possiamo usare in cucina; si prestano infatti ad un'infinita varietà di utilizzi, nella preparazione di antipasti, contorni,...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con melanzane e funghi

Oggi prepariamo uno dei piatti più noti della cucina calabrese, la pasta condita con un sugo di melanzane, funghi e salsa di pomodoro. Una vera e propria prelibatezza, ricca di gusto, ideale da servire a pranzo in un giorno di festa. La ricetta che...
Primi Piatti

Rotolo di pasta con melanzane e provola

Se si vuole gustare il nutriente rotolo di pasta con melanzane e provola lo si può preparare in occasione di una festa tra amici oppure anche a pranzo in sostituzione del primo piatto o come antipasto. L'impasto del rotolo di pasta è quello della pizza,...
Primi Piatti

Come cucinare le melanzane al forno ripiene di pasta

Uno degli ortaggi più amati in tutto il mondo è senza dubbio la melanzana. Si sa, le melanzane possono essere fatte in tantissimi modi diversi, chi fa la parmigiana, chi le riempie, chi le fa al sugo, fritte, arrostite, nella pasta al forno e chi più...
Primi Piatti

Come preparare la pasta alle melanzane con feta e tonno

L'estate è il momento migliore per gustare degli ottimi piatti freddi. È la stagione in cui mandiamo "in ferie" forni e fornelli, accogliendo insalate e frutta fresca. Un classico di stagione è certamente l'insalata di riso, freschissimo piatto unico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.