Ricetta: pasta risottata al formaggio tartufato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le sorprese gastronomiche in cucina non finiscono mai di stupirci. Per chi non avesse mai sentito parlare di “pasta risottata”, precisiamo che si tratta di un primo piatto nel quale la pasta la fa da regina, come la nostra tradizione culinaria ci insegna, ma per cuocerla si procede allo stesso modo del risotto, preparandola direttamente insieme al condimento prescelto. In questa semplice ed alternativa maniera potremo assaporare una pasta più gustosa perché meglio condita dagli ingredienti assorbiti nella cottura ed avremo altresì la prerogativa di utilizzare una pentola soltanto, per ottenere una pietanza particolarmente cremosa, grazie all'amido trattenuto. Le ricette realizzabili tramite questo procedimento sono svariate, ma oggi ve ne presenteremo una davvero sfiziosa: la ricetta della pasta risottata al formaggio tartufato. Proseguiamo insieme.

26

Occorrente

  • 400 g di penne, uno scalogno, 250 g di caciotta (o altro formaggio a pasta molle) al tartufo, 800 ml di brodo vegetale, tre cucchiai di olio evo, un bicchiere di vino bianco, un cucchiaio di latte, sale e pepe q.b., parmigiano grattugiato a piacere.
36

Gli ingredienti suggeriti sono indicati per quattro persone, premettendo che, come per il risotto, dovete preparate il brodo mantenendolo sempre bollente durante la cottura della pasta. Iniziate quindi preparando il classico fondo di cottura del risotto: mentre tritate finemente lo scalogno, fate scaldare in una padella capiente 2 cucchiai d’olio. Sarà preferibile usare lo scalogno, che regalerà al piatto un gusto piú delicato e leggero rispetto alla cipolla. Fatelo rosolare e, non appena risulterà colorato, sfumatelo con il vino bianco. Lasciate evaporare, quindi versate la pasta secca, facendola tostare un paio di minuti e mescolatela continuamente, affinché possa dorarsi in modo uniforme, evitando di farla bruciare.

46

Potete quindi coprirla completamente con il brodo bollente, proseguendo la cottura ed avendo cura di aggiungere altro brodo, poco alla volta, non appena la pasta si asciuga. Regolate di pepe e sale, ove necessario, mescolate spesso e verificate costantemente la cottura. Nel frattempo provvedete a tagliare la caciotta tartufata in fettine sottili e successivamente, servendovi di un piatto, stemperatela a crudo insieme ad un cucchiaio d’olio ed uno di latte. Se il formaggio che state usando è molto morbido, tipo spalmabile, non occorrerà stemperarlo con il latte. Precisiamo anche che il tartufo non va cotto, perché perderebbe il suo caratteristico profumo.

Continua la lettura
56

Assaggiate la pasta: quando l’anima risulterá al dente, è ora di far asciugare il brodo. Spegnete la fiamma, aggiungete il formaggio tartufato stemperato e mantecate, mescolando rapidamente. La pasta risottata dev’essere cremosa ma non liquida, solo umida. Servite in tavola, fumante e profumata, con una spolverata di parmigiano. Se l’esperimento vi è piaciuto, provate a ripeterlo con i vostri ingredienti preferiti: ad esempio zafferano e salsiccia o zucchine e guanciale. In ogni caso si raccomanda di usare solo pasta corta, tipo penne, fusilli o mini tortiglioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essendo un piatto molto veloce da realizzare, prestate attenzione ad i tempi di cottura che sono più brevi di quelli in acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne al radicchio e formaggio

La pasta, si sa, è un ingrediente must della cucina italiana. Conosciuta in tutto il mondo, come cuciniamo la pasta noi italiani nessun altro sul pianeta. Questo perché la pasta fa parte della tradizione italiana ed è stata tramandata da generazione...
Primi Piatti

Come cucinare la pasta col metodo risotto

La pasta con il metodo risotto, o "risottata", è un'originale preparazione che, per chi non l'ha mai provata si rivelerà interessante, tanto da essere riproposta in tante occasioni. Questo primo piatto prevede una lunga cottura, insieme a tutti gli...
Primi Piatti

Ricetta: brodo con cubetti di speck e formaggio

Se ti sei stancato di consumare il classico brodo durante il pasto serale prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un piatto alternativo in cui il brodo non rimane liquido ma serve per ammorbidire ed aromatizzare delle fette...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di porri al formaggio con melagrana

In questa guida vi spiegherò come preparare una meravigliosa zuppa di porri al formaggio con melagrana. Una ricetta non comune che vi farà leccare i baffi. Dovete sapere che la ricetta della zuppa di porri al formaggio con melagrana si serve solo nei...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con salsa di formaggio e noci

In questa guida vedrete come realizzare la ricetta dei ravioli con salsa di formaggio e noci. Si tratta sicuramente di una ricetta all'avanguardia nel campo culinario del XXI secolo. La ricetta dei ravioli con salsa di formaggio e noci è davvero semplice...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne, formaggio e prosciutto cotto

Le lasagne sono un primo piatto appetitoso. Nutrienti e complete vantano numerose versioni differenziandosi principalmente per il condimento. Questa pietanza è molto semplice da preparare. Risolve egregiamente un pranzo, mettendo d'accordo anche i palati...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli formaggio, radicchio e speck

Preparare la pasta in casa oltre che essere un modo per mangiare sano e senza conservanti, è anche un ottimo passatempo per chi coltiva l'hobby dell'arte culinaria. Se infatti intendete cimentarvi nella preparazione di una ricetta a base di ravioli,...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni di zucca e formaggio di capra

Preparare magari in occasione di un sontuoso pranzo domenicale o per una festa, un piatto sostanzioso e nel contempo particolare, è l'ideale per stupire eventuali ospiti. Tra i tanti, vale la pena citare quello che prevede la preparazione di cannelloni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.