Ricetta: pasta vegetariana alla birra

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso sentiamo parlare di "cucina leggera"! Immaginiamo piatti tristi, poveri e scarni. Quando arriva l'estate, poi, nonostante l'esplosione di colori e sapori della natura, ci facciamo sempre la stessa domanda: che cosa mangiamo oggi? Ecco, questa ricetta risponde pienamente al quesito: pasta vegetariana alla birra. Facile e gustosa. Avete qualche dubbio? Vedrete che Il sapore vi sorprenderà. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • 320 gr di pasta a vostro piacimento
  • 1 carota
  • 1 melanzana
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • noci sgusciate
  • birra bionda
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio d'oliva
  • sale e pepe
36

Acquistare gli ingredienti

Gli ingredienti essenziali per questo piatto sono la birra e le verdure. La birra deve essere bionda. Si può usare la propria marca preferita. Le verdure scegliamole fresche di stagione. Il tipo di pasta varia a secondo dei propri gusti. Questa ricetta si sposa benissimo con la pasta corta, come le farfalle, i sedani o le mezze penne. La pasta trafilata al bronzo facilita l'assorbimento della salsa.

46

Cuocere le verdure

Laviamo accuratamente tutte le verdure sotto acqua corrente, puliamole e tagliamole a dadini. In una pentola con il fondo antiaderente, facciamo soffriggere l'aglio dopo averlo schiacciato con il retro della forchetta, in un filo di olio d'oliva. Facciamo molta attenzione a non farlo bruciare, comprometterebbe il sapore finale del sugo. Uniamo ora tutte le verdure in una sola volta, facciamole saltare aggiungendo poco alla volta un pochino di birra. Non facciamo asciugare troppo il sugo. Salare con un pizzico di sale fino e se preferiamo aggiungiamo il pepe. Mettiamo un coperchio sulla padella e facciamo continuare la cottura a fuoco medio fino a quando le verdure saranno completamente morbide, rimescoliamo ogni tanto.

Continua la lettura
56

Cuocere la pasta unire gli ingredienti

Mentre cuciniamo le verdure, prendiamo una pentola di medie dimensioni. Riempiamola, per tre quarti, di acqua salata e poniamola sul fornello a fiamma alta. Quando l'acqua bolle, versiamo la pasta. Riportiamo ad ebollizione, rimestando ogni tanto e addolciamo la fiamma. Nel frattempo, prendiamo le noci sgusciate e tritiamole. Poi tostiamole in una pentola antiaderente. Scoliamo la pasta al dente. In una grande ciotola mettiamo la pasta e uniamo le verdure. Amalgamiamo il tutto, fino a quando il sugo "abbraccerà" completamente la pasta. Aggiungete le noci e rimescolate ancora per qualche momento. Il vostro piatto all'insegna del gusto vegetariano è pronto per servirlo a tavola. Non mi resta a questo punto che augurarvi buon lavoro, ma soprattutto buon appetito. Ovviamente possiamo variare qualche elemento della ricetta per ottenere una variante altrettanto gustosa e originale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Variante vegetariana della moussaka

La moussaka è un piatto tipico della cucina greca. Questa pietanza è uno sformato di melanzane e carne di agnello, resa particolarmente saporita dall'aggiunta di besciamella. È forse il piatto più conosciuto della tradizione greca e ricorda vagamente...
Carne

Come preparare la bistecca vegetariana

Le persone che non mangiano più la carne o il pesce, sono ormai sicuramente in aumento rispetto a qualche anno fa. Molti sono gli elementi che possono sostituire perfettamente la carne, dando all'organismo le perfette vitamine e proteine di cui ha bisogno...
Antipasti

Ricetta: fagottini di verza alla vegetariana

Eccovi proposta la ricetta di un secondo piatto assolutamente saporito, originale e sfizioso: fagottini di verza alla vegetariana. Siamo soliti consumare questo ortaggio in zuppe, stufati, minestroni e involtini a base di salsiccia. Tuttavia esiste una...
Primi Piatti

Come si prepara la carbonara vegetariana

La pasta alla carbonara è un gustoso primo piatto che si prepara principalmente nella regione del Lazio. La ricetta è davvero semplice e si basa su pochi e semplici ingredienti. Esistono numerose varianti per questo piatto, ma la più buona resta sempre...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso vegetariana

Nella stagione calda portare a tavola qualcosa di fresco accontenta tutti. L'insalata di riso viene sempre apprezzata per il suo potere saziante. Oltretutto, si può fare sia a pranzo che a cena e condire in vari modi. Utilizzando vari tipi di carne...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia vegetariana

La cucina vegetariana è ormai molto apprezzata e seguita nel nostro Paese. Questa porta la riscoperta di ricette nuove, reinterpretate in chiave vegetariana, con il supporto, assolutamente benefico, e nello stesso tempo squisito, di verdure fresche....
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotolette di zucca

La cucina vegetariana, è per molti una necessità. Molti studiosi, sostengono che la cucina vegetariana possa aiutare il metabolismo di ognuno ad acquisire quel benessere tanto cercato, in quanto è molto limitata la quantità di tossine che gli alimenti...
Antipasti

Ricetta: insalata di farro vegetariana

Il farro è uno dei cereali più coltivati nel mondo ed è conosciuto per le sue proprietà nutrizionali, in quanto è particolarmente ricco di vitamine e sali minerali, mentre è povero di grassi. Ha un elevato contenuto proteico e di fibre, che aiutano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.