Ricetta: pasticciotti leccesi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il pasticciotto leccese è una dolce leccornia della tradizione pugliese e in special modo di Lecce. È composto semplicemente da crema e pasta frolla, ed è proposto di solito come un piccolo dolcetto, anche se la ricetta antica lo vedeva sotto forma di torta con crema e ricotta. Oggi, lo si può trovare nella sua piccola forma tipo muffin anche con all'interno un'amarena. È stato riconosciuto come prodotto tipico leccese e fa parte del patrimonio di questa terra. Si presume, inoltre, che il pasticciotto sia nato nella pasticceria di Galatina, ma lo si può trovare in tutta la zona di Lecce, tanto è noto e apprezzato da sempre. Comunque sia, la sua vera origine è sconosciuta, ma resta il fatto che è davvero unico e squisito. A questo punto, viene proprio la voglia di preparalo anche in casa per gustarne il sapore. Infatti, potrebbe essere una valida alternativa alla solita torta della domenica, ma pure per la merenda o per un compleanno sarebbe perfetto. Allora prepariamone tanti, seguendo questa facile ricetta: pasticciotti leccesi.

25

Occorrente

  • Ecco gli ingredienti per la pasta frolla: 300 gr di farina, 150 gr di burro, 150 gr di zucchero, 3 tuorli, metà bustina di lievito vanigliato per dolci, sale.
  • Ingredienti per la crema: mezzo litro di latte, 130 gr di zucchero, 4 tuorli, 50 gr di fecola o maizena, aroma di vaniglia o scorza di limone.
  • Occorrono anche degli stampini per dolci tipo muffin
35

Prepariamo la pasta frolla

Per preparare 10 o 12 pasticciotti leccesi bisogna iniziare con la pasta frolla, mescolando a lungo in una terrina lo zucchero e il burro a temperatura ambiente. Si aggiungono i tuorli uno ad uno mescolando sempre e poi unire la farina, il lievito e un pizzico di sale, da amalgamare completamente. Formiamo ora un panetto da passare in frigorifero per un'oretta.

45

Cuciniamo la crema

Per ciò che riguarda la crema che farà da ripieno ai nostri pasticciotti si consiglia di far bollire il latte con vaniglia o scorza di limone. Intanto, in una ciotola sbattere bene i tuorli d'uovo e mescolare in un altro contenitore la fecola con lo zucchero. Ora unire questi ingredienti in un pentolino e aggiungere poco alla volta il latte mescolando continuamente. Passare sul fuoco, al minimo, per addensare la crema e facciamo bollire con attenzione mescolando sempre, per non far attaccare la crema stessa. Lasciar raffreddare con il coperchio.

Continua la lettura
55

Foderiamo gli stampini

Per preparare gli stampini si prende la frolla dal frigo e si stende con il mattarello sul piano di lavoro infarinato ad una altezza di 4 o 5 mm. Si taglia la stessa a cerchi che serviranno per ricoprire l'interno degli stampini. È bene ungere questi ultimi con del burro sciolto e poi far aderire la pasta frolla allo stampo usando le dita. Lasciamo un poco di pasta in più sul bordo e poi si versa la crema utilizzando un cucchiaio oppure la sac a poche. Per chiudere i pasticciotti creare dalla frolla che è rimasta dei cerchi più piccoli che serviranno come coperchi da sigillare ai bordi dello stampino. Spennelliamo la superficie con l'uovo per dare colore e inforniamo a 180° C per circa venti minuti. I pasticciotti leccesi si servono tiepidi o freddi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: pasticciotto crema e amarena

La cucina italiana è molto apprezzata in tutto il mondo, e molte sono le ricette che vengono create ogni giorno ed imitate in moltissime parti del mondo. Ma tra gli alimenti che più ci riescono bene, possiamo trovare i dolci, molto apprezzati sia dai...
Dolci

Ricetta natalizia col Bimby: casetta di pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è un dolce tradizionale natalizio. Tipico del Nord Europa e degli USA, viene molto apprezzato da grandi e piccini, ma la preparazione richiede tempi abbastanza lunghi. Tuttavia col Bimby il lavoro viene notevolmente alleggerito....
Dolci

Ricetta: torta di noci e caffè

Quando si hanno degli ospiti a cena una buona idea è quella di preparare una torta che stuzzichi il palato degli invitati. Di seguito approfondiremo la preparazione della ricetta della torta di noci e caffè. Il sapore di questa torta ricorda molto quello...
Dolci

Ricetta: muffin al cioccolato bianco

In questa guida vi spiegherò in tre semplici passi come eseguire una ricetta a dir poco fantastica e golosa: muffin al cioccolato bianco. Si tratta di una ricetta ottima per la merenda, un pasto delicato e genuino. Quindi basta perderci in frivole chiacchiere...
Dolci

Ricetta: baci di dama alla nutella

Se siete amanti dei dolci non potete rinunciare alla ricetta di oggi. I baci di dama sono un dolce di origine piemontese. Il nome deriva dalla forma assunta da questo dolce. Infatti le due cupolette di pasta ricordano da vicino due labbra che baciano....
Dolci

Ricetta: biscotti al vino

Per preparare i biscotti al vino potete procedere sia con la ricetta veloce che con la ricetta lunga. Volete improvvisare un dolcetto rapido per una cena all'ultimo secondo o dovete fare un figurone per stupire gli ospiti a fine cena? A voi la scelta!...
Dolci

Clafoutis di more: la ricetta

Con questa ricetta lascerete senza parole familiari e amici. La dolcezza della frutta si sposa alla perfezione con la panna, che darà carattere all'insieme. Il gusto del clafoutis di more è unico e in grado di accontentare tutti i palati. La preparazione...
Dolci

Ricetta: cookies al burro di arachidi senza glutine

In questa guida vi spiegherò passo dopo passo come preparare una ricetta sfiziosa. Parliamo dei cookies al burro di arachidi senza glutine. Sono dei biscotti perfetti per chi è allergico al glutine. Perfetto per i bambini che desiderano fare merenda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.