Ricetta: patate alle cinque erbe

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le patate sono uno degli alimenti più consumati nel mondo: economiche, versatili in cucina e molto amate dai bambini. In natura sono disponibili in diverse qualità, bianche, gialle, viola, adatte a vari tipi di preparazione e cottura. Possono essere cucinate ed aromatizzate in molti modi: come base per piatti unici o per accompagnare secondi di carne o pesce. Ottime anche per realizzare dolci gustosi. Ecco una semplice e appetitosa ricetta: patate alle cinque erbe. Ve la propongo in due varianti.

25

Occorrente

  • patate nuove a pasta gialla
  • olio d'oliva e sale
  • pepe
  • aglio
  • erbe aromatiche
  • pan grattato
35

Preparare il condimento alle erbe

Per prima cosa preparate il condimento, che deve riposare qualche minuto per dare tempo alle erbe di rilasciare gli aromi. Per questa ricetta utilizziamo aromatiche come erba cipollina, prezzemolo, dragoncello, timo e rosmarino. Se ne gradite altre, potete sostituirle a piacimento.
Lavate e mondate le erbe, tritatele in modo grossolano e ponete in una ciotola. Versate olio di oliva extravergine sufficiente per insaporire tutte le patate. Aggiunete due spicchi d'aglio interi, che verranno eliminati prima della cottura. Per un sapore più delicato potete usare dello scalogno tritato. Regolate di sale e pepe, coprite con della pellicola da cucina e lasciate riposare il tutto.

45

Cuocere le patate a cubetti

Questa ricetta, in entrambe le varianti, prevede l'uso di patate nuove, a pasta gialla. Se non le trovate potete utilizzare il tipo adatto tutte le preparazioni, come indicato sulla confezione. Controllate che siano belle, sode e senza macchie verdi. Dopo averle lavate e pelate, passiamo alla prima variante di preparazione. Tagliate le patate in pezzi non troppo piccoli e disponetele in una ciotola capiente. Aggiungete il condimento alle erbe, dopo avere eliminato l'aglio, e mescolate. Versate le patate in una teglia o pirofila e cuocete in forno ben caldo, a 180°, fino a che non saranno cotte e dorate. Per una cottura più veloce e uniforme bollite per qualche minuto le patate in pezzi, prima di condirle, e poi procedete come da ricetta.

Continua la lettura
55

Cuocere le patate a fettine

La seconda variante che vi propongo è quella delle fettine di patate profumate. Vi occorrono 1 kg di patate a pasta gialla, tre spicchi d'aglio, un rametto di rosmarino, quattro o cinque foglie di salvia, un rametto di maggiorana e uno di timo, dell'origano secco, olio, sale e pepe. Preparate il condimento come nella prima variante e lasciate riposare. Le patate vanno ben lavate e asciugate. Preparate la teglia, ricoprendola con foglio di carta da forno bagnato e ben strizzato. Senza togliere la buccia, tagliate le patate a rondelle di un centimetro e disponetele nella teglia in un solo strato, una vicina all'altra. Se volete che il condimento vada, in maniera uniforme, su tutte le rondelle utilizzate dei pennelli da cucina. Quando il forno è ben caldo alla temperatura di 180°, infornate per 40 minuti. Estraete la teglia, spolverizzate con il pangrattato e fate gratinare per cinque minuti. Servitele ben calde.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta e fagioli al pesto di erbe

Quando si parla di primi piatti si cerca sempre di seguire le ricette tradizionali. Invece, è possibile creare delle varianti particolarmente originali. In questo caso potete fare una pasta e fagioli, arricchendola al pesto di erbe. Si tratta di un genere...
Primi Piatti

Ricetta: riso selvatico alle erbe

Una delle ricette sicuramente più gustose ma al tempo stesso salutari che ci sentiamo di proporvi in questa guida riguarda la preparazione di un piatto che risale in effetti a tempi molto noti, precisamente l'antico Egitto: stiamo parlando del riso selvatico...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di patate e carote con riso

Una minestra calda e genuina è l'ideale durante le fredde giornate invernali. La minestra di patate e carote con riso, in particolare, è un piatto estremamente semplice da preparare. Ideale come cena dopo una lunga giornata ma perfetta anche a pranzo,...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle alle erbe con vongole e gamberi

Tutti al mondo amano mangiare, ma in particolar modo amano cucinare cose molto più gustose. Come si sa, in Italia siamo conosciuti da tutti per i nostri favolosi piatti e per la nostra cucina rinomata, ma perché soffermarci solo su piatti tipici del...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti di patate ripieni di taleggio

Ecco bella e pronta, una nuova ed interessante ricetta mediante la quale poter imparare da soli, a preparare nella propria cucina, i famosi gnocchetti di patate ripieni di taleggio, che potremo offrire ai nostri ospiti, per cena o anche durante una bella...
Primi Piatti

Ricetta delle patate alla pizzaiola

Le patate alla pizzaiola sono una pietanza molto semplice, versatile ed economica. Dal gusto gradevole, simile alla pizza, incontrano anche il favore dei bambini. Particolarmente sostanziose, le patate alla pizzaiola sono ricche di carboidrati. I pomodori...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di patate e salsiccia

Nella guida che vi state accingendo a leggere, troverete il procedimento per la preparazione di una ricetta molto interessante: i ravioli di patate e salsicce. Nei passi che comporranno questa guida, vedremo in maniera molto chiara tutti i punti specifici,...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di porri e patate

La vellutata di porri e patate è un primo piatto dal sapore unico e genuino. La cremosità delle patate si mescola gradevolmente con la sapidità dei porri, per un risultato sublime. Si tratta di una ricetta semplice, preparata con ingredienti sani...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.