Ricetta: penne all'ortolana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'ortolana è un sugo gustoso tutto vegetariano. È un piatto leggero a base di verdure fresche, che grazie ai suoi colori, porta in tavola anche un po' di allegria. Preparare l'ortolana è semplicissimo. In poco tempo realizzerete un piatto profumato e dal gusto primaverile. L'ortolana è il condimento giusto per affrontare le giornate afose. E dato che il caldo è già arrivato, vediamo la ricetta delle penne all'ortolana.

27

Occorrente

  • Penne 350 gr.
  • Melanzane 2
  • Zucchine 2
  • Peperone 1
  • Carote 2
  • Pomodorini 6
  • Olio extravergine di oliva - Sale - Pepe - Basilico fresco
37

Preparazione delle verdure

Iniziate col preparare tutte le verdure. Sbucciatele e lavatele, come sapete fare. Mettetele dopo a scolare giusto qualche minuto. Quindi proseguite, La cipolla la tritate finemente, mentre le melanzane, le zucchine, le carote e i pomodorini, li tagliate a pezzi di dimensione media. Cercate comunque, di mantenere la stessa grandezza per tutte le verdure.

47

Cottura delle verdure

Prendete un tegame antiaderente e dai bordi non troppo alti e metteteci, dentro l'olio, il pepe e la cipolla. Fatela appassire a fiamma bassa, senza farla diventare di colore scuro. Di seguito aggiungete tutte le altre verdure, tranne i pomodorini. Lasciateli cuocere per un tre/quattro minuti, stavolta a fiamma alta. Date una bella mescolata, riducete ancora una volta la fiamma e fate cuocere il tutto, con un coperchio. Quando le verdure risultano cotte, potete unire i pomodorini e le foglie di basilico. Regolate il sale e concludete la cottura, tenendo sul fuoco, ancora per un paio di minuti.

Continua la lettura
57

Cottura della pasta

Adesso il sugo all'ortolana è pronto. Dedicatevi alla preparazione della pasta Fate cuocere le penne in abbondante acqua salata. Scolatela qualche minuto prima del tempo di cottura richiesto. La pasta deve rimanere sempre al dente, e cuoceranno ancora un poco successivamente. Trasferite le penne nel tegame con le verdure. Accendete ancora una volta la fiamma, mantenetela bassa e amalgamate le vostre penne con il sugo all'ortolana.

67

Conclusione del piatto

Le penne all'ortolana sono pronte e tutte da gustate. Distribuitele nei piatti e servite la pasta mentre è ancora calda. A scelta, potete completare il tutto con una leggera spolverata di parmigiano. La ricetta del sugo all'ortolana è originale. Può subire variazioni come ogni altra ricetta. Potete farla vostra e seguire i gusti che preferite. Sostituite qualche verdura con un'altra. Oppure diminuire la quantità di una ed aumentare quella di un'altra. Scegliete comunque sempre, verdure fresche e saporite. Anche il formato di pasta può variare in base alle preferenze. Ma è consigliabile sceglierne sempre, un tipo corto. Che siano penne, rigatoni o farfalle.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne alla polpa di granchio

Quando vogliamo degustare qualcosa di speciale e non adoperare i classici prodotti alimentari, una ricetta di cucina sicuramente da provare sono le penne alla polpa di granchio. I tempi di preparazione di questo piatto davvero squisito sono abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le castagne

La ricetta delle penne con le castagne rappresenta davvero una pietanza molto gustosa, pare che la prima ricetta di questo prelibato piatto sia tradizionalmente sicula però viene preparato in quasi tutte le regioni Italiane. In ognuna ricetta...
Primi Piatti

Penne agli aromi: ricetta

Le penne agli aromi sono un primo piatto sano e genuino. Il profumo inequivocabile degli aromi quali: rosmarino, prezzemolo, salvia, timo, peperoncino e aglio conferisce alla ricetta un gusto particolare ed apprezzato da tutti i palati. Le erbette aromatiche...
Primi Piatti

Ricetta: penne con moscardini

Chi l'ha detto che un piatto semplice debba essere per forza meno gustoso di uno più ricco e particolare? Prendiamo ad esempio le penne con moscardini. Questa ricetta è l'ideale per stupire i propri commensali durante una cena speciale. I moscardini...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le triglie

La ricetta delle penne con le triglie accontenta gli amanti del pesce ma anche chi non sa rinunciare ad un ottimo piatto di pasta. La realizzazione di questa ricetta richiede una manciata di minuti. Piatto ideale, quindi, per chi ha poco tempo per dedicarsi...
Primi Piatti

Ricetta: penne con funghi e pancetta

Per stupire il palato dei nostri ospiti con una ricetta last minute, lasciamoci ispirare dai sentori autunnali. Un primo piatto classico, che racchiude tutto il profumo "rustico" di una ricetta semplice ma ricca di gusto. Andiamo allora a scoprire insieme...
Primi Piatti

Come preparare un risotto all'ortolana

Se amate le verdure, la cucina sana e le buone tradizioni di una volta il risotto all'ortolana è il piatto che fa per voi. Molto amato da chi preferisce i piatti a base di verdure, ha dei tempi di preparazione veloci e non richiede molto impegno nella...
Primi Piatti

Ricetta: penne al pesto di pistacchio

Non esiste solo il classico pesto alla genovese. Le penne al pesto di pistacchio rappresentano un'ottima variante che sfrutta le proprietà di questi frutti della famiglia degli anacardi. Dal punto di vista pratico, inoltre, si tratta di una ricetta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.