Ricetta: penne con carciofi e tartufo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Mettere tutti d'accordo in cucina non è semplice, tuttavia nella stragrande varietà di ricette culinarie ce ne sono alcune che possono accontentare un po' tutti, anche quelle persone che hanno gusti molto diversi e difficilmente si prestano ad assaggiare nuove pietanze. A tal proposito, la ricetta che viene proposta in questa guida, ovvero penne con carciofi e tartufo, sicuramente sarà molto apprezzata per l'ottimo connubio del gusto un po' amarognolo dei carciofi e il profumo inconfondibile del carciofo. Continuate a leggere per scoprire come preparare questo piatto.

27

Occorrente

  • 1 carciofo
  • 1 tartufo
  • 200 ml di panna da cucina
  • Olio extravergine d'oliva q.b
  • Sale q.b
  • Pasta tipologia penne q.b
  • 1 spicchio d'aglio
37

Pulite i carciofi

Innanzitutto occupatevi della pulizia dei carciofi. Indossate come prima cosa un paio di guanti per evitare che le mani diventino nere. In alternativa potete strofinare mezzo limone sul pano della vostra mano. State però attenti se avete qualche ferita o le mani delicate, perché potrebbe arrecarvi fastidio. Con l'aiuto di un coltello ben affilato tastate il gambo del carciofo e, quando sentirete che diventerà più morbido, effettuate il taglio. Rimuovete successivamente le foglioline esterne, ovvero le più dure, che possono o meno terminare con le spine, in base al tipo di carciofo. Man mano che lo sfogliate, le foglie diventeranno di un colore più chiaro e tenere. Inoltre al tatto sentirete che esse si rimuoveranno più facilmente.

47

Immergete i carciofi nella soluzione di acqua e limone

Togliete poi 2-3 cm a partire dalla punta delle foglie e tagliate il carciofo nel senso della lunghezza. Potrete notare la classica barba, che deve essere eliminata: potrete farlo con la punta di un coltello o in alternativa con uno scavino, se vi trovate meglio. Tagliate quindi a fettine il carciofo. Preparate successivamente la soluzione acidulata. Prendete una ciotola capiente contenente dell'acqua e con un colino filtrate il succo di un limone all'interno: in questo modo i semi non saranno predenti nel liquido. Quest'ultimo serve per evitare l'ossidazione rapida del carciofo e quindi l'annerimento a contatto con l'aria. Tuffate nella soluzione acidulata i pezzi di carciofo e lasciateli in ammollo per almeno 10 minuti.

Continua la lettura
57

Scolate la pasta

A questo punto prendete il tartufo nero e lavatelo sotto abbondante acqua corrente. Con un apposito arnese, spazzolatelo. Dopodiché grattugiatelo in un piatto e aggiungete del sale e un filo di olio extravergine d'oliva. Lasciate riposare per qualche minuto. Successivamente prendete una padella, aggiungete al suo interno dell'olio, uno spicchio d'aglio e i pezzi di carciofo e fate rosolare per bene. Prendete una pentola con dell'acqua e portatela ad ebollizione, poi calate la penne e lasciatele cuocere. Una volta che la cottura della pasta sarà al dente, scolatela e aggiungetela in padella, assieme alla panna e al tartufo. Mescolate con l'aiuto di un cucchiaio di legno, fate saltare per due minuti, poi servite le penne con carciofi e tartufo ai vostri commensali.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lo desiderate potete aggiungere una spolverata di parmigiano nel piatto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne con carciofi e tonno

Il carciofo è una pianta coltivata in Italia e in altri Paesi per uso alimentare e, secondariamente, medicinale. Un buon carciofo deve possedere delle caratteristiche come la punta chiusa, le foglie esterne di colore verde piuttosto scuro, assenza di...
Primi Piatti

Come preparare le penne con carciofi e peperoni

Le penne con carciofi e peperoni sono un primo piatto semplice da preparare e anche molto economico. Tuttavia è necessario avere un po’ di tempo a disposizione per prepararlo perché per cucinare bene tutte le verdure servono un po’ di minuti. È...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con crema di pecorino, tartufo e pomodori secchi

Preparare un buon piatto di pasta, può essere difficoltoso se non si selezionano alcuni ingredienti che possono combaciare perfettamente tra loro. Scegliere gli ingredienti giusti per condire e dar vita ad un buon piatto di spaghetti ad esempio, può...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli alla crema di tartufo

Il tartufo è un particolare fungo sotterraneo. Cresce sottoterra a stretto contatto con querce e lecci. Il tartufo è una vera e propria prelibatezza della cucina mondiale. Ne esistono di svariati tipi e gusti. Alcuni raggiungono prezzi esorbitanti per...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al tartufo

I tagliolini al tartufo sono un piatto da un sapore molto buono. Da un ingrediente che, come il tartufo, proviene dalla terra si possono ottenere de piatti davvero straordinari. Una possibilità sono appunto i tagliolini al tartufo, un piatto semplice...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con salsiccia, tartufo e pomodori secchi

Quando si decide di preparare un risotto, spesso è difficile farsi venire un'idea originale e si finisce per preparare sempre le stesse ricette. Molto frequenti sono il risotto con i funghi o con i carciofi, ad esempio, ma se si vuole preparare un primo...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con funghi e tartufo

Le tagliatelle con funghi e tartufo sono un piatto tipicamente autunnale, il profumo dei funghi è inebriante e la ricetta di questo primo, seppur molto semplice, è estremamente prelibata. Il gusto è raffinato e corposo.Vediamo quindi, passo per passo,...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al tartufo

Scoprite di avere degli ospiti a tavola e non avete molto tempo per stare ai fornelli? Fortunatamente, la cucina italiana comprende una miriade di piatti "salva-vita", che, senza richiedere ore per la preparazione, e senza necessitare nemmeno di particolari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.